Kurtic: “Quando mi chiamò la Fiorentina piansi. Ilicic mio grande amico”

19



Kurtic Udinese
FIORENTINA UDINESE. KURTIC

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Jasmin Kurtic ha ricordato anche la sua esperienza fiorentina: “Due anni fa ho accettato l’Atalanta anche se avevo offerte più vantaggiose, ho trovato una società seria e organizzata”. È vero che ha pianto prima di andare alla Fiorentina? “Sì, perché avevo capito che era una grande occasione. L’Europa League? Ho giocato 5 partite con la Fiorentina, ricordo che al debutto abbiamo vinto 3-0 col Guingamp e io ho fatto un assist. Stavolta sarà diverso, dovremo prendere le misure di una nuova sfida». L’amicone di Kurtic? “Ilicic: ho scelto il 27, il numero che lui aveva a Palermo. Mi ha aiutato molto i primi tempi: non sapevo una parola di italiano. Ha appena avuto una bambina, ha meno tempo da dedicarmi. Ma andrò a trovarlo al mare in Croazia”.