La battaglia di Marassi: i viola si giocano tutto per l’Europa

2



Guai a sottovalutare il Genoa o a illudersi sotto l’effetto del rotondo e esaltante 3-0 al Napoli. Oggi a Marassi sarà una battaglia, scrive il Corriere Fiorentino. Una partita difficile, sporca, in cui serviranno agonismo, intelligenza, nervi saldi. Su un campo brutto, in cui la Fiorentina si è spesso trovata a disagio, come l’ultima volta con la Sampdoria o anche l’anno scorso con i rossoblu (una delle peggiori esibizioni anche tattiche di Paulo Sousa). La Viola ha un obiettivo: arrivare a giocarsi l’Europa League l’ultima domenica a San Siro contro il Milan: «Genova è una gara importantissima — dice Pioli — noi siamo gli intrusi, ma vorremmo giocarsi le nostre possibilità europee all’ultima di campionato a Milano».

Per riuscirci ha una sola possibilità: vincere con il Genoa nella speranza che le sue avversarie perdano qualcosa e il riferimento è all’Atalanta impegnata a Roma con la Lazio e alla Samp che giocherà in casa del Sassuolo. È vero che il Genoa non ha più obiettivi e che domenica scorsa a Bergamo è sembrato in vacanza. Ma davanti alla sua gente si è ritrovato e in questa settimana ha preparato la riscossa.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
olegna
Ospite
olegna

gara ostica, dura, assolutamente da NON sottovalutare.

Gati777777
Tifoso
gaetano

infatti nella migliore delle ipotesi vincendo entrambi le partite arriveremmo a 60 il Bilan che non perdera’ a Bergamo sara’ a 61 e l’ Atalanta se anche perde oggi sara’ a 59 ma a Cagliari vincera’ sicuramente l’ ultima e quindi ci sorpassera’ nel caso di nostro pareggio a Milano, avremmo anche la differenza reti a nostro favore sul bilan che pero’ io penso a bergamo non perdera’

Articolo precedenteBigica: “Il risultato mi appaga ma avrei voluto vincere. Ora pensiamo a recuperare le energie”
Articolo successivoFormazione dei Tifosi: 4-3-1-2 con Bruno Gaspar sulla corsia di destra
CONDIVIDI