La Fiorentina con Astori. Sarà persona offesa, non parte civile. Ma il processo slitta

0



Rinviata la prima udienza della preliminare a carico del medico Giorgio Galanti. La famiglia di Astori e la compagna Francesca parte civile, la società viola è persona offesa

Anche se l’udienza è slittata – causa sciopero degli avvocati -, il processo per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori ha già sancito un primo verdetto. C’è anche la società viola, tra le parti del procedimento: sarà persona offesa, non parte civile, «per solidarietà e vicinanza alla famiglia Astori», dice l’avvocato Antonio D’Avirro, scrive La Nazione. Si costituiranno parte civile – ma tecnicamente lo faranno nella prossima udienza, quella del 5 dicembre –, i genitori ed i fratelli del numero 13 della Fiorentina, e la compagna Francesca Fioretti. Ancora un rebus la scelta del rito processuale. Questo congela l’eventuale presenza nel processo del responsabile civile, cioè l’azienda di Careggi, di cui era un dipendente (oggi è in pensione) il professor Galanti. Secondo il consulente della procura, l’elettrocardiogramma sotto sforzo a cui Galanti aveva sottoposto Astori durante la visita, avrebbe dovuto mettere in guardia il medico. Per l’accusa, il calciatore avrebbe dovuto essere sottoposto a successivi accertamenti

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedenteNardella: “Mercafir? Vedrò Rocco a giorni. Restyling Franchi? No, ma Campo Marte…”
Articolo successivoChiesa-Immobile-Gasp, senti chi parla. Papu Gomez uno dei maggiori simulatori d’Europa
CONDIVIDI