La Fiorentina chiude a 60 punti: mai così male negli ultimi 5 anni

20



Il campionato viola si è fermato a 60 punti. Quota che è la peggiore degli ultimi cinque anni. Ecco la graduatoria dei punti conquistati con i Della Valle in A: 74 punti – stagione 2005/06 (con Prandelli e 4° posto sul campo); 73 – 2006/07 (Prandelli – 3° posto sul campo); 70 – 2012/13 (Montella – 4° posto); 68 – 2008/09 (Prandelli – 4° posto); 65 – 2013/14 (Montella – 4° posto): 66 – 2007/08 (Prandelli – 4° posto); 64 – 2014/15 (Montella – 4° posto) e 2015/16 (Sousa – 5° posto); 60 – 2016/17 (Sousa – 8° posto); 51 – 2010/11 (Mihajlovic – 9° posto); 47 – 2009/10 (Prandelli – 11° posto); 46 – 2011/12 (Mihajlovic/Rossi/Guerini – 13° posto); 42 – 2004/05 (Mondonico/Buso/Zoff – 16° posto). Così riporta La Nazione.

20
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ezio
Ospite
Ezio

Perché non ci mettete chi ha gestito la Società nelle stagioni più deludenti dopo che DDV annunciò l’autofinanziamento? – 2009/10 Cognigni Corvino 11° posto 47 punti – 2010/11 Cognigni Corvino 9° posto 51 punti – 2011/12 Cognigni Corvino 13° posto 46 punti – 2012/13 AdV Pradè Macia 4° posto 70 punti – 2013/14 AdV Pradè Macia 4° posto 65 punti – 2014/15 AdV Pradè Macia 4° posto 64 punti – 2015/16 Cognigni Pradè Macia 5° posto 64 punti (con mercato invernale vergognoso) – 2016/17 Cognigni Corvino 8° posto 60 punti Come si può notare il denominatore comune delle stagioni più… Leggi altro »

kiniko
Ospite
kiniko

Annata sfortunata. Con un pò più di fortuna e qualche acquisto azzeccato, l’anno prossimo faremo senz’altro quella ventina di punti in più che ci separano dalla CL….
AHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAH

Amicocatopleba
Tifoso
amicocatopleba

Considerata la squadra e, soprattutto, l’allenatore sono anche troppi.

Walter
Ospite
Walter

60 punti non sono tanti, ma nemmeno pochi, 3 punti in meno del Milan, classificato ai preliminari di Euro League, 2 punti in meno dell’Inter, che come noi è rimasta fuori dall’Europa. Se andiamo ad analizzare i 60 punti, ci accorgiamo che abbiamo perso 14 punti contro le ultime 5 squadre della classifica. Squadre notevolmente molto meno attrezzate tecnicamente di noi.. Chiediamoci di chi sono le maggiori responsabilità. Non si possono perdere 5 punti contro il Genoa, 2 punti contro il Crotone (nel girone di andata, quando era in serie negativa) 3 punti contro l’Empoli (in casa, unica sconfitta casalinga)… Leggi altro »

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

Ragionamento molto giusto. Ed è vero che le critiche devono essere costruttive, altrimenti sono inutili, anzi dannose. Se vogliamo, le responsabilità sono di tutti: Proprietà, Ds, allenatore, giocatori. Colpe dei calciatori: rosa discreta, ma inadeguata in alcuni ruoli; molti giocatori hanno reso pochissimo in base a quello che potevano. Colpa dell’allenatore: non essere riuscito a stimolare la squadra, troppi errori di impostazione nelle gare, atteggiamento discutibile con la società. Colpa del Ds: mercato inadeguato, e rapporti inesistenti con l’allenatore; come capo dell’area tecnica avrebbe dovuto prendere provvedimenti dopo l’uscita dall’EL. Colpa della Proprietà: la cronica mancanza di comunicazione, di programmazione… Leggi altro »

Walter
Ospite
Walter

Hai perfettamente capito quale deve essere il nostro ruolo.
A differenza di chi gode delle nostre disgrazie perché non è più capace di essere positivo.
Forza Viola! !!!!!!!!!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Il pesce, caro mio, puzza sempre dalla TESTA.
Hai voglia a dare colpe equamente divise, Le ciofeche le ha portate l’analdabeta calcistico, ma costui è stato mandato al supermercato con il portagoglio praticamente vuoto.
VIA I PRESCRITTI DI CALCIOPOLI.

MITT A CASSAN
Ospite
MITT A CASSAN

ma ikke dice questo….tutte le squadre perdono punti a kaiser durante l anno, anche il napoli ha pareggiato col pescara,col sassuolo e palermo in casa……ma che si puo leggere una cosa del genere da uno cheparla di calcio? Se se se……se s avea messi si vinceva il campionato…..mamma mia che tristezza di tifosi.

Walter
Ospite
Walter

Dico che se abbiamo perso 14 punti contro le ultime 5 in classifica, non si può scaricare tutte le colpe sulla società. L’organico messo a disposizione del tecnico, era più che sufficiente per battere Empoli e Palermo. Bastavano quei punti per essere anche quest’anno in Europa. Cosa riuscita per il rotto della cuffia al Milan, ma non all’Inter, nonostante una campagna acquisti da cento milioni. A proposito, i 100 milioni sono usciti dalla casse dell’Inter, ma siamo sicuri che siano serviti per comprare giocatori di valore? Com’è possibile che Kondobbia possa costare 40 milioni? Non saranno mica serviti per pagare… Leggi altro »

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

I giudizi sono opinabili, i numeri no. Dati alla mano, è uno dei peggiori campionati del post-calciopoli.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Ovviamente.
Rosa in calo = risultati in calo.

pratociri
Ospite
pratociri

Beh, con gli acquisti fatti da i Corvo 60 punti non sono certo pochi

marco mugello
Ospite
marco mugello

Questo è stato un campionato con squadre debolissime, il confronto del nostro peggioramento è dato dal fatto che Napoli e Roma hanno quasi 30 (TRENTA) punti più di noi… di più, o di meno di quanto c’è fra noi e l’Empoli…? Pensate se non ci fosse stata l’esplosione di Berna rifinitore, Baba goleador, e Chiesa, eravamo ben sotto il Torino…. Sousa (ah, Sousa… Sousa…) per ricordarci per sempre la vastità dei suoi talloni d’Achille, si è fatto, e ci ha fatto inchixxxppxxxxxxare dalla solita squadretta inconsistente, ma tutta indietro e ripartenze…. Sousa in serie B retrocederebbe anche col Napoli.. li… Leggi altro »

massimo
Ospite
massimo

Più che esploso Bernardeschi direi che è imploso.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Boh, se la supercompetente Juve ci offre un 40-50 milioni, tanto imploso non sembra… comunque Baba, Berna e Chiesa sono oggi valorizzabili in 80 milioni. almeno…se non c’erano loro provenienti dalla Cantera eravamo economicamente alla canna del Gas.

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Lo ripetero’ fino alla noia: il regime di autofinanziamento non e’ il problema della Fiorentina! Ci sono tante societa’ che vendono a 30 un giocatore e ne prendono 4 a 7 milioni e vanno avanti benissimo. Il nostro problema e’ l’incompetenza di chi deve occuparsi di gestire in maniera ottimale il regime di autofinanziamento. Avete percaso spulciato i conti della Fiorentina? Ci sono 34 milioni di “altri costi operativi” : 34 milioni! E’ il monte ingaggi di una squadra da meta’ classifica! Inoltre se si spendono 3 milioni per far svernare Toledo a Forenze, 5 per Maxi Olivera, 3 per… Leggi altro »

trabiccolo
Ospite
trabiccolo

Bravissimo, quello che scrivi è sacrosanto. Quello che non capisco è il motivo per cui hanno richiamato a Firenze colui che di fatto è l’artefice di queste scempiaggini

StefanoSangiViola
Ospite
StefanoSangiViola

Ottima analisi, Sottoscrivo quanto hai scritto parola per parola, Che qualcuno la faccia giungere ai foulardati…anche se ne dubito fortemente che vogliano cambiare questo andazzo scandaloso.

Fabioviola68
Ospite
Fabioviola68

Sai qual’e’ il PROBLEMA ? . . . . . con Capezzi Piccini e Mancini al CORVO un vanno in tasca punti soldini . . . .

Fulvio
Ospite
Fulvio

Hai ragione, ma col senno di poi è sempre facile. Ę scontato che piu si spende per ogni giocatore e meno si rischia, tuttavia per completezza dovresti inserire anche i giocatori pagati pochissimo e che hanno reso tanto sia tecnicamente che economicamente.

Articolo precedenteHagi, prove di futuro. Il talento non manca, e il fisico ora lo aiuta
Articolo successivoSousa ai saluti (con autocritica). Ora subito Pioli: Mazzarri e l’ingaggio…
CONDIVIDI