La Fiorentina ci prova, il mondo viola esce dal bunker

1



La Fiorentina ci prova, a volte ci azzecca, altre volte sembra tutto molto forzato. Ma i segnali ci sono e non sono casuali: da una parte l’autofinanziamento alla meno (c’è anche chi autofinanziandosi lotta per lo scudetto), dall’altra una mano tesa alla città. Non è un caso se Giancarlo Antognoni è stato assunto poco prima di smantellare la squadra per ricominciare una nuova strada. Solo le sue parole potevano alleggerire la tensione e dare qualche speranza al tifoso in crisi di identità. E alla fine l’acquisto di Antognoni è da considerarsi il colpo migliore dei Della Valle. Poca spesa molta resa, mediatica e di armonia aziendale. E poi c’è Gino Salica, richiamato a umanizzare l’aziendalismo della plusvalenza ad ogni costo. Non ultima la decisione di aprire gli allenamenti (una volta tanto) alla stampa. Così si riporta su La Repubblica.