La Fiorentina è diventata squadra, è l’ora di spingere sull’acceleratore. Eysseric si scalda per una maglia da titolare

40



Se tre indizi fanno una prova, allora la Fiorentina è diventa una squadra. Pur con tutti i limiti emersi, ma Stefano Pioli è riuscito a plasmare un gruppo assemblato solo alla fine del mercato. Giusti correttivi, analisi e qualche ripensamento sulle idee tattiche da parte del tecnico e tanto, tanto, sacrificio. Questi gli ingredienti che dalla prima di campionato (sono passati due mesi) ad oggi hanno fatto compiere una rincorsa ai gigliati che li ha portati ad agganciare il settimo posto.

Per carità, non c’è da montarsi la testa. Il campionato è lungo. Le insidie dietro l’angolo. Quel che c’è di buono sono le sensazioni che lascia adesso la Fiorentina. Contro il Torino era una sorta di prova del nove. Formazione dello stesso livello, con obiettivo più o meno uguale. Forse anche qualcosa di più. Esame superato. Possiamo dire che la Fiorentina di Pioli contro squadre simili fa il suo dovere. Non è poco. Forse è la normalità ma non è così scontato ci si riesca. Non ultimo, è stato sfruttato il calendario favorevole. Adesso l’ultima partita di tre giocate in sette giorni. Contro il Crotone in trasferta.

Chissà che il tecnico emiliano non voglia fare un po’ di turnover. Non esagerato perché adesso che si è trovato la quadra sarebbe un errore imperdonabile. Oltre che azzardato. Forse qualcosa in difesa, sulle corsie laterali. Mentre a centrocampo Badelj, Veretout e Benassi ci paiono sicuri di una maglia da titolare. Così come Chiesa e Simeone. Al posto di Thereau, che difficilmente recupererà per la trasferta in Calabria, ci potrà essere la conferma di Eysseric. Il francese è entrato bene mercoledì sera, ha dato superiorità numerica sulla trequarti. La gara contro i granata è stata vinta anche lì. Per l’ex Nizza c’è stato un miglioramento di condizione fisica, assist e conclusioni a rete. Insomma, un giocatore vivo. Partecipe. Quindi per un francese infortunato ne entra un altro che lascia l’impronta. Ecco che se dalla panchina giungono queste belle notizie allora sognare (per i tifosi) è lecito. La Fiorentina sta carburando, è ora di spingere sull’acceleratore. E questo tocca ai giocatori.

40
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Borda
Ospite
Borda

Piedi per terra che non abbiamo fatto niente e non si può dire, ultimi punti a parte (contro squadre modeste), di aver un gioco definito e di esser belli da vedere (anzi). Per fortuna che abbiamo azzeccato l’acquisto, o meglio il futuro acquisto, di Pezzella che insieme ad Astori forma una gran coppia. Per il resto siamo molto meno delle passate stagioni e il gioco latita. Per far tornare entusiamo e dire di essere squadra aspetto altre vittorie e risultati concreti. Non dobbiamo sederci sulle 3 vittorie, i nuovi devono dimostrare di valere la Fiorentina. Per ora siamo un cantiere… Leggi altro »

Viola_Ruberti
Ospite
Viola_Ruberti

I contestatori dei Della Valle per me potrebbero tranquillamente andare a tifare (ma poi sarebbero sempre dei contestatori) la Juve. Là si che servono i contestatori. O al Milan. Là si che servono e si divertirebbero pure. Io allo stadio i cori contro i DV non li reggo più, e dai fischi del resto dello stadio anche la maggior parte di chi tifa viola direi. Questa squadra a me fa sognare perché è perfetta per rompere le palle seriamente a tutte le altre. E’ giovane, ha garra, hanno voglia, si divertono anche a volte. Fa divertire. Vuoi mettere vincere con… Leggi altro »

franco 52
Ospite
franco 52

che la squadra era buona si e’ visto quando all’inizio ha tenuto in apprensione il 2° tempo l’Inter e la Iuve in dieci nonostante fossero insieme da 2 settimane. Perche’ nessuno ha colto questi segnali.?

VIOLASNIPER
Ospite
VIOLASNIPER

Attenzione i Fuochi di paglia bruciano alla Svelta .
Visto i punti fatti con degli squadroni ahahahaahahahh

max
Ospite
max

Molti hanno CRITICATO PERCHE’ HANNO PRESO LO FASO. Guardare le partite di calcio da 30 anni non serve a nulla.. devi capire i meccanismi. Di sicuro non è facile gestire il calcio e le SICUREZZE NON ESISTONO,.. CHI CERCA SICUREZZE NON ESISTONO… altrimenti con ingaggi da top player e GOMEZ TOP PLAYER… NON ABBIAMO VINTO NULLA perchè la FORTUNA è molto importante per vincere. Non dobbiamo abbassare la guardia… ma lavorare lavorare per non commettere errori. Non siamo da SCUDETTO… MA NEMENO DA RETROCESSIONE come alcuni speravano che fosse… SI PROTESTA E CONTESTA SEMPRE… IL CLIENTE SE RECLAMA SEMPRE… ALLA… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

E LO Faso a destra con Chiesa a sinistra perchè no?

Serenalacchini
Tifoso
Viola dal Piemonte

Sono concorde che non ci si deve montare la testa ma che questi giocatori, a differenza di quelli dell’anno scorso, sputino l’anima tutte le gare non lo possiamo negare. Magari ci salveremo, magari andremo in Europa League ma che importa, fondamentale è che si impegnino e ci facciano divertire. E’ vero che spesso i campioni fanno la differenza ma se sono in forma ti risolvono la partita se non lo sono ti possono rovinare (vedere un certo Gomez che è passato dalle nostre parti). Meglio sconosciuti assetati di vittorie che un Dybala montato e che magari non gline frega niente… Leggi altro »

Altavista
Tifoso
Altavista

Per i tanti gufi che scrivono sotto pensando anche di far ridere:
l’urlo di Simeone sotto la Fiesole di mercoledì è il nostro futuro…….questi ragazzi sono forti e ci faranno godere, sono sicuro……..e purtroppo faranno godere anche i gufacci sotto….o forse no?

Altavista
Tifoso
Altavista

Ragazzi a me questa Viola piace davvero tanto….sono tornato ad entusiasmarmi, ho voglia di tornare allo stadio, durante le partite mi sento orgoglioso di questi ragazzi che danno tutto in campo, che si aiutano, che escono a fine partita distrutti……un gruppo che è consapevole dei propri limiti ma proprio per questo prova a dare il 110%……….tutte cose queste che avevamo dimenticato: oramai pensavamo che la normalità fosse il passeggiare per il campo di Ilicic, le pettinate del ciuffo di Berna, le decorazioni spesso inutili di Borja Valero etc etc……Liberiamoci di Badely il prima possibile ed abbiamo completato l’opera…AVANTI VIOLA, nei… Leggi altro »

Richards
Ospite
Richards

In effetti Badel sembra molto sottotono soprattutto fisicamente per ora e perde palloni pericolosi. Il problema è che non abbiamo un sostituto di pari livello. Quando gioca come nell’ultima partita io proverei a sostituirlo con Sanchez, almeno nella fase finale. F.V.

Altavista
Tifoso
Altavista

Si è vero che non abbiamo un sostituto e secondo me Sanchez non ha i tempi per far girare la squadra…però Badel viaggia alla metà di tutti gli altri e saper gestire il pallone non basta a meno che tu non sia Pirlo……quindi secondo me potremmo provare anche a metterci Cristoforo in quella posizione, più di Sanchez…però in effetti un vero sostituto di Badel non lo abbiamo

Antonio
Ospite
Antonio

Eysseric non lo conoscevo, comunque ha giocato titolare in una squadra che ha fatto i preliminari di Champions. Qualcosa ci sarà

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI