La Fiorentina non graffia una Lazio ferita. Ma manca un rigore…

39



LAZIO-FIORENTINA 07-10-2018 PROTESTE DI CAICEDO CON ORSATO. SILPRESS

Altra sconfitta in trasferta per la Fiorentina, che all’Olimpico non riesce a far male ad una Lazio in difficoltà. Rimpianti viola.

La Fiorentina perde la partita e parecchie posizioni in classifica, viene risucchiata nel mucchione di chi insegue a distanza galattica dalla Juve e lascia dietro di sé una scia di dubbi che neanche il generoso finale di gara (e il fallo da rigore di Acerbi su Simeone nel primo tempo, Orsato e il Var non intervengono) riescono a cancellare. Troppi giocatori restano sotto la sufficienza e delude anche l’approccio confuso contro la Lazio in difficoltà dopo due ko e per questo molto border line a livello di nervi. Così scrive La Nazione.

PROPOSITI. Attaccarla subito, questo era il progetto e il 4-3-3 con tutti i titolari suggeriva pensieri ambiziosi. Invece molto calcio frullato, imprecisioni nei passaggi e inutile carica finale con la Lazio in crisi nera. Provarci prima, no? Pareggio sfiorato, magari con quello l’analisi sarebbe stata meno severa. Ma invece solo un punto in quattro trasferte e questo deficit di personalità non sembra più un caso, essendo il cammino fuori casa della Fiorentina fra i flop assoluti del campionato.

39
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Silvano I'Vaia
Ospite
Silvano I'Vaia

Anche questa volta la Viola ha perso per colpa dell’arbitro???
Nessuno si rende conto della mediocrità della squadra?

Domenico
Ospite
Domenico

CARI AMICI PIOLI CORVINO FREITAS SIMEONE PIACA GERSON BENASSI SONO BRODINI MEGLIO IL RAGAZZINO CONTIEL MEGLIO PIATEK…. PIOLI NON HA CORAGGIO I GIOCATORI VIOLA A FIRENZE FANNO QUELLO CHE VOGLIONO PURTROPPO!!! ALLEGRI IL NARCISISTA INSEGNA….. EPPOI NON HANNO FATTO MERCATO E SIAMO COL CULO A TERRA

Cholo
Ospite
Cholo

Lo avete preso lo scorso anno a tempo scaduto…..

Marc
Ospite
Marc

Con questo allenatore quale personalità ci dobbiamo aspettare da questa giovane squadra ??? Questo gruppo finirà per assomigliargli,purtroppo

Siffert
Ospite
Siffert

Purtroppo il qui scrivente Aldo ha ragione…

diego
Ospite
diego

Simeone era in netto fuorigioco in occasione el rigore, per questo non l’ha dato.Cera un rigore nettissimo su Caicedo invece non dato..

diego
Ospite
diego

Simeone era in fuorigioco nell occasione del rigore, per questo non l ha dato..ce ne era uno su Caicedo invece nettissimo…

Lukus
Tifoso
Lukus

Il deficit di personalità è inevitabile! per mostrare personalità bisogna averla e troppi in questa squadra non la hanno!
Ma tanto, seguendo i sacri dettami della proprietà, saremo tutti contenti se arriveremo settimi, giusto?

NERO
Ospite
NERO

Accanto a Chiesa, ci vorrebbe un leone da aria di rigore. Simeone per ora non lo e’ e forse ha caratteristiche diverse. Pjaca ancora troppo lento e molle per la serie A. In trasferta ci vuole altro. Ha fatto vedere piu personalita’ Sottil in 10 minuti.

Aldo
Ospite
Aldo

Altri allenatori sottil l’avrebbero fatto giocare di più. Ma abbiamo don Abbondio e quello ci dobbiamo tenere. Per il settimo posto, come vogliono i della valle, è perfetto.

Marco
Ospite
Marco

Sembra che se anche ci avesse dato il rigore, il VAR l’avrebbe tolto, perché c’era fuorigioco.

SKAPPA
Ospite
SKAPPA

Il var infatti non è intervenuto per quello. Avendo già visto il fuorigioco non può dire all’arbitro di ricontrollare il fallo di acerbi.

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

se fosse stato fuori gioco ( e lo era ) si sarebbe dovuto battere la punizione ed invece ha rinviato il portiere

Argentinos
Tifoso
argentinos

io provo sincera compassione per chi incolpa gli arbitri della nostra attuale posizione in classifica. Dimostrano la giusta mediocre mentalita’ che questa mediocre proprieta’ ha inculcato loro.

sergio
Ospite
sergio

Per me Lafont era da rosso diretto!!!

Dany
Ospite
Dany

Ci sta di sbagliare una partita e soprattutto troppi gol…. anche ormai è una abitutine in trasferta
Ma il rigore era clamoroso e netto.
Ci hanno regalato un rigore contro l’atalanta ed ora già due errori/orrori pazzeschi, contro inter e lazio
Che schifo

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Simeone era in fuorigiocooooooo!

Tristezza
Ospite
Tristezza

Ci sta anche di perdere tutte e 38 le partite, ma se succede non ci STA!!!! con questa storia del “CI STA” e vu avresti un pochino rotto… Ci sta tutto, ma se tu vuoi arrivare da qualche parte, e tu dovresti ribaltare il concetto… “NON CI STA” di perdere tutte le trasferte fino a ora….. continuate a dire “CI STA”….. ci sta di perdere, ci sta di non segnare…… si vede quanta strada poi si fa….. d’altra parte se ci si accontenta di una mediocrità perenne (7° posto obiettivo dichiarato, come dire i primi degli ultimi) barattando la voglia… Leggi altro »

Tubini
Tifoso
Tubini

Inutile darsela ad intendere, visto che a centrocampo non c’e nessuno che inventa e salta l’uomo, se si va in svantaggio contro le difese schierate ci vuole un cignale che piglia i cross dalla trequarti e li butta dentro. Simeone è bravino e s’impegna, ma in certe circostanze contano i centimetri.

aldo
Ospite
aldo

C’è qualcuno tra voi che mi sa spiegare come mai questo Genio della lampada che è Pioli, avendo una squadra che girava a mille alla fine dell’anno scorso, l’ha stravolta, mettendo Veretout centrale? Non c’è Badelj, ok, ma aveva trovato nelle prime due partite un Edmilson che interpretava bene quel ruolo. Perché rinunciare alle sgroppate, alle incursioni e ai gol che può garantire il francese come interno? L’anno scorso lo si vedeva spesso in area di rigore a dar man forte agli altri realizzando splendide reti.. E perché, se Simeone è affaticato, non fa giocare Vlahovic o Mirallas o, addirittura… Leggi altro »

Mirco
Ospite
Mirco

Aldo..Pioli e’ una brava persona,,un allenatore normale….nulla di piu’…

aldo
Ospite
aldo

Lascia un commento…Caro Mirco, se Pioli è un allenatore normale, perché non fa le cose semplici, con normalità? Mettere Veretout interno come l’anno scorso? Il nostro problema è il centrocampo, non Simeone,ma molti paiono non averlo capito.

Siffert
Ospite
Siffert

Siamo questi. Mentre qualcuno è alla robotica applicata al calcio noi siamo ancora all artigianato ,alla pacca sulla spalla ,al vincere in nome di per o quel motivo a dare qualcosa in più …lontani dal vincere comunque in qualsiasi condizione , di campo ,di arbitraggio , di negatività e soprattutto di avversario.Nessun alibi mai e per motivo alcuno a chicchessia.Mentre qui sentimenti pari 0 si applicano al momento sbagliato magari per pochi euro su contratto. Potremo mai un giorno avere qualcuno abituato a vincere?

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
ILBOSSFIORENTINO

quelli che vogliono vincere son stati mandati via a calci in culo quindi pensa te come siamo messi

Mario z
Ospite
Mario z

Basta con queste scuse ,Pioli mette in campo una squadra con elementi fuori forma , questo è il problema , non cerchiamo ancora una volta che c’era il rigore oppure no !
Ci sono diversi elementi giovani che fanno bene, ma pioli non li vede.

Isolotto
Tifoso
isolotto

Secondo me Pioli non sa gestire i ragazzi che ha, non prova mai nessun giovane e ce ne sono tanti, si affida a giocatori stanchi e fuori forma per qualche motivo… Sicuro che le mie sono parole buttate via, ma sto Cristo di allenatore a me non piace per niente, signori DDV cambiare per vincere qualcosa…..

Luvys
Tifoso
luvys

se sbagli goal come quello di Benassi è inutile recriminare

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Affermare che era rigore su simeone è essere in malafede..era fuorigioco! Punto Benassi ha deciso la partita e lafont ci ha messo la sua goffaggine ..il primo sbaglia un gol da dilettante ed è un pezzo di legno per reazione sul gol di immobile.. Il portierone dopo uscite da avanspettacolo per tutta la partita si è spaventato del pallone sul tiro del cattivone immobile (non si tira cosi forte addosso alla gente) Poi uno sterile predominio su una squadra chiaramente sulle gambe non ricordo paratone pali traverse..nulla Sembra un disco rotto la fiorentina..sempre la stessa storia sempre gli stessi campionati… Leggi altro »

Piccio
Ospite
Piccio

Da notare come i media trattino il “tuffo” di chiesa e il rigore non dato di iei. Ma veramente volete continuare a seguire questa messinscena? Col milan che “inventa” bilanci e un’inter che viene spinta su a calci in [email protected]?

tu stai male
Ospite
tu stai male

arrenditi, posa i cervello sui tavolo ed esci con le mani alzate!!!

GiacomoRoma
Ospite
GiacomoRoma

Non attacchiamioci al rigore per favore, sapevamo che dopo quello che probabilmente ci ha dato i 3 punti contro l’Atalanta, difficilmente ce ne avrebbero dato uno ieri, purtroppo. Piuttosto certi gol non li puoi sbagliare, altrimenti queste partite le perdi pur giocando bene, punto.

Palla
Ospite
Palla

I problemi sono due: ci manca un centrocampista forte e di peso e una punta che tenga su la squadra e la butti dentro. Simeone è un discreto calciatore, magari farà anche 15 gol, ma in queste partite non potrà mai fare la differenza è non può fare reparto da solo. Inoltre non abbiamo alternative!

Naoki
Ospite
Naoki

concordo ma; il centrocampista ci sarebbe….tale Dabò la punta “fisicata” pure Vlahovic

baleno
Ospite
baleno

Dal grande quotidiano rosa: “Al 44’ Acerbi tocca Simeone, ci può stare il rigore ma Orsato è convinto del contrario e non ha bisogno della Var.”
Che c***o vuol dire “non ha bisogno della Var”?!?!
O non è rigore, e allora scrivetelo, oppure lo è – e allora bisogna che la Var intervenga, sennò che ci sta a fare?!
Non esiste il “mezzo fallo”, se è fallo bisogna darlo: pena screditare tutto il sistema.

Cmq, lo sapevamo, ma questo a riprova ecco il risultato di una settimana di latrati atalantini…

bati
Ospite
bati

il caro Nicchi ci spiegasse perché il Var non è intervenuto ! sono solo incapaci…!!”

Roberto
Ospite
Roberto

Giusto! Così ci spiega anche perchè il Var non è intervenuto in Fiorentina Atalanta… sono spiegazioni dovute !

fefè
Ospite
fefè

perchè hanno visto il fuorigioco ed hanno fatto continuare il gioco, semplice

sfigatto
Ospite
sfigatto

Anche Valeri ha ritenuto di nn intervenire domenica scorsa….PS:SIMEONE ERA IN FUORIGIOCO

baleno
Ospite
baleno

Sfigatto di nome e di fatto

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: giornata di riposo, mercoledì la ripresa
Articolo successivoLazio tosta, tanti rimpianti viola. Fiorentina incompiuta, Veretout ‘depotenziato’
CONDIVIDI