La Fiorentina ribalta il Genoa e sogna l’Europa

Di Angelo Giorgetti - Qs-La Nazione

14



Pegaso Newsport

Come riporta il Qs-La Nazione, la Fiorentina estrae da Marassi una vittoria pesante mostrando muscoli e carattere che lo scorso campionato – botta di malinconia – erano solo di passaggio. E invece ieri l’orgoglio ha reso ancora una volta più rispettabile un gruppo che cerca sempre di superare i propri limiti, e spesso ci riesce riemergendo dal buio: e nel giorno in cui Pepito Rossi torna al gol dopo 4 anni, la Fiorentina offre una prova di grande carattere ribaltando il senso di una partita che si era messa malissimo dopo il vantaggio del Genoa, assatanato assai dopo gli ingressi di Pandev (poi espulso con rosso diretto per fallo su Gaspar) e Lapadula. Insomma botte, calci e clima da mischione.

Ma la Fiorentina non molla un centimetro e mostra attributi che danno il senso di valori condivisi senza trucchi, né inganno, proprio da tutti. Non è un caso che nelle ultime 11 partite ne abbia vinte 8. E’ anche l’ottava vittoria in trasferta in questo campionato per Pioli, come nel primo anno di Montella. Recupero, vittoria, sofferenza, tacchetti esibiti senza risparmio: la squadra alla fine corre sotto il curvino dei tifosi viola e si abbraccia come se avesse vinto lo scudetto, in realtà è ottava, in corsa per un posto in Europa che, a due punti dall’Atalanta con una migliore differenza reti, resta complicata da conquistare.

Ma questo sembra un dettaglio alla Fiorentina, che qui a Genova gioca una partita tosta e piena di valore, perfino commovente per l’impegno con cui riesce e segnare in quattro minuti con Eysseric e Dabo, entrati dalla panchina. E questo non un dettaglio perché se c’è un modo per misurare l’unità del gruppo è il comportamento di chi non gioca titolare. Due partite per credere nell’Europa, domenica il Cagliari al «Franchi» e poi lo scontro super diretto a casa del Milan, ma a questo punto della stagione il risultato finale non influirà sul giudizio positivo a proposito di un gruppo che ha saputo resistere a difficoltà che avrebbero schiacciato molti.

Pioli alla fine ringrazia i tifosi viola e chiede che Firenze domenica mostri il proprio affetto alla squadra per sostenerla nella partita contro il Cagliari e ringraziarla, comunque. Partita bloccata nel primo tempo, la Fiorentina copre gli spazi e segna nel finale quando Simeone si libera in area e offre palla a Benassi (cinque gol e due assist in campionato), che batte Perin con un colpo basso. Nel secondo tempo Ballardini rimette a posto il Genoa facendo mucchio in attacco con Pandev al posto di Rosi. In pochi minuti il Genoa parteggia con Rossi e va avanti con Lapadula sfruttando due azioni che affettano la difesa viola con lanci bassi.

Entrano Eysseric per Saponara e Dabo per Badelj. Subito palo proprio con Dabo, poi Eysseric pareggia con un destro in area e Dabo chiude con un sinistro l’assist basso di Chiesa. In 4 minuti. Una ventata di Fiorentina, che per la prima volta vince in trasferta con la maglia bianca.

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Dopo l’ingresso di Bessa, i genoani entravano in due dalla parte di Biraghi, i centrali viola chiudevano, ma Gaspar non faceva la diagonale, abbiamo subito due gol, quasi tre, allo stesso modo, Si è sentita la mancanza di Laurini.

zinzo
Ospite
zinzo

APPUNTO !!! SI SOGNA !!! ED è BENE CONTINUARE A SOGNARLA L’EUROPA !!!!!!!!!!!!!! CHE DI FIGURE A BBISCHERO BASTA QUELLE CHE SII FA IN ITALIA !!!!| NON IMPORTA ANDARE IN EUROPA A FARLE ! ANCHE SE I FESSI LECCAVALLE AMBISCONO METTERSI IN MOSTRA ANCHE ALL’ESTERO !!!!!!!

Tolomeo Cherici
Ospite
Tolomeo Cherici

Te sei fuso

Buso
Ospite
Buso

Tra squadre che hanno già raggiunto gli obbiettivi,e corazzate decimate da impegni europei,abbiamo comunque vinto un sacco di partite e la classifica sorride e fa sperare.Pioli è stato bravo,la nostra brigata di prestiti da non riscattare,non è che ispirasse molta fiducia.Tuttavia si resta invischiati nella mediocrità progettata dai della valle e meriteremmo qualcuno migliore.

Girolamo Savonarola
Ospite
Girolamo Savonarola

ok. grazie di avercelo ricordato…mo’ ce lo segnamo…grazie eh! ciao ciao…vai ora su….vai vai…

Robertonovoli50
Tifoso
ROBERTO novoli

No caro viceversa. La situazione non sta così. Il regolamento dice che : “La vincitrice della Coppa Italia e la quinta classificata in campionato accedono direttamente ai gironi. La sesta classificata in campionato parteciperà ai preliminari partendo dal terzo turno di qualificazione prima di accedere eventualmente ai playoff.” Quindi solo la vincitrice della Coppa Italia va in Europa League. Quindi se vince la Juve in EL vanno la quinta e sesta classificata in campionato, essendoci solo due posti in quanto i gobbi vanno in Champions League. Se vince il Milan, in EL vanno il Milan e due squadre tipo la… Leggi altro »

viceversa
Ospite
viceversa

Caro Roberto, l’atalanta è a +19 e noi a +13: difficile battere il cagliari 6 a 0. Dunque a parità passano loro. Il fatto che giochiamo prima noi col Cagliari è quasi una condizione capestro: se non vinciamo siamo fuori, se vinciamo il cagliari è praticamente in B (vedere il calendario delle altre) e lo è di sicuro se pareggia l’ultima.

Furia
Member
Furia

Roberto a me sembra che l’Italia ha tre posti in EL compreso la vincitrice della coppa Italia. Due direttamente ai gironi una ai preliminari, la vincitrice della coppa Italia va ai gironi. A noi conviene che vinca la Juve, così lotteremo in tre per due posti. Speriamo, e forza viola oramai come è va va dobbiamo solo elogiare i nostri ragazzi.

Robertonovoli50
Tifoso
ROBERTO novoli

L’Italia ha tre posti in EL, di cui la vincitrice della Coppa Italia. Se vince il MIlan Ok vanno altre due squadre. Se vince la Juve vanno solo due squadre. Quindi è bene che vinca il Milan. Se vincono i gobbi in EL vanno solo due squadre: l’Inter e una tra noi Milan e Atalanta.

Boh !
Ospite
Boh !

L’unica è che noi si vincano tutte e due e l’Atalanta ne perda una o ne pareggi 2

zinzo
Ospite
zinzo

L’UNICA COSA è CHE SI STIA A CASA NOI !!! VAI A FARE I PRELIMINARI A LUGLIO CON TUTTO QUEL CHE COMPORTA E POI !!! CHE FAI ??? CON TUTTI I BIDONI CHE TI RITROVI A FIRENZE COME FAI ??? NON HAI NEMMENO UNA CHE SIA UNA !! DI RISERVE DECENTI !!!!! MA DOVE VOLETE ANDARE ???

Enio viola
Ospite
Enio viola

Ragionamento tutto sbagliato. Se il Milan vince mercoledì per noi si complica tutto, perché rimane un posto solo e bisogna riprendere due punti all’Atalanta e non è scontato nemmeno vincendole tutte. Se il Milan perde mercoledì noi con due vittorie siamo settimi e con un po’ di culo anche sesti.

Robertonovoli50
Tifoso
ROBERTO novoli

Spiegami perché. Se vince il Milan per noi è meglio perchè ci sono altri due posti liberi per EL. Leggete il regolamento.

viceversa
Ospite
viceversa

Purtroppo ci tocca tifare per i gobbi nella finale di coppa italia. Infatti, se vince il milan, dobbiamo assolutamente superare l’Atalanta per andare in Europa. Impresa difficilissima, anche perché a pari punti passano loro, e inoltre loro giocano col Cagliari dopo di noi e non sto a spiegare perché è una fregatura per noi.

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: per i viola giornata di riposo. Domani la ripresa
Articolo successivoPioli e Badelj, il futuro dei viola sta tutto in un abbraccio
CONDIVIDI