LA GARA AI NUMERI, Fiorentina-Inter 1-2: una Viola appannata e stanca

    0



    Fiorentina-Inter 1-2 15-02-2014Delusione, rabbia ed amarezza: dopo tre giorni i tifosi viola non hanno ancora digerito la sconfitta casalinga contro l’Inter, una gara giocata da una Fiorentina stanca ed acciaccata dagli infortuni che si è dovuta piegare ad un’Inter buona nei primi trenta minuti, ma avvantaggiata poi dalla direzione di gara di Damato.

    CAPITOLO DIFESA: Prestazione insufficiente del pacchetto arretrato viola, che, soprattutto dopo l’uscita forzata di Rodriguez, soffre troppo gli attacchi nerazzurri. Fuorigioco di Icardi a parte, i viola concedono molto all’Inter: 9 tiri totali (5 nello specchio) e 6 corner. 

    CAPITOLO CENTROCAMPO: E’ soprattutto la stanchezza a farla da padrona in mediana, con Aquilani a pile scariche e Pizarro più in difficoltà del solito. Possesso palla comunque a favore dei viola (56%), come le palle giocate (579) ed i passaggi riusciti (67,5%): numeri positivi che però raramente si tramutano in concreta pericolosità offensiva…

    CAPITOLO ATTACCO:Ilicic-Joaquin non convincono, per niente, con lo sloveno soprattutto apparso nettamente appannato ed a corto di idee. La Fiorentina trova solo 4 tiri nello specchio e 9 corner, ma soprattutto trafigge Handanovic solo con Cuadrado, non abbastanza per battere l’Inter e Damato.