La giornata viola: il riassunto

0



La giornata viola: il riassunto di lunedì 5 novembre 2018

I numeri di Gerson, ora serve continuità (LEGGI QUI)

Bigica parla di Montiel (LEGGI QUI)

Chiesa, tanti tiri, pochi gol (LEGGI QUI)

Galli: “Gerson nel tridente può essere una soluzione. Mi aspettavo di più da Pjaca e Mirallas” (LEGGI QUI)

Di Chiara: “Pioli sta facendo anche qualcosa in più. La classifica rispecchia il valore del mercato” (LEGGI QUI)

Sousa: “Ritorno al Franchi? Non pensavo di emozionarmi così tanto” (LEGGI QUI)

Domani Pezzella e Vitor Hugo al Fiorentina Store I Gigli (LEGGI QUI)

Dopo Toni e Gilardino gli ‘attaccanti moderni’. E il gol è diventato un affare per pochi (LEGGI QUI)

Pezzella: “Ogni partita è un’emozione grande per me. Simeone vive per il gol e deve stare tranquillo” (LEGGI QUI)

L’ottobre rosso di Pioli: tre punti in un mese, e la Viola scivola in classifica (LEGGI QUI)

Chiesa e il futuro: come trattenerlo? Lui non forzerà la mano, ma servono Europa e rinforzi

Possibile novità: Gerson esterno nel 4-3-3. Veretout mezz’ala quando rientra Norgaard (LEGGI QUI)

Sterilità offensiva: serve un attaccante dal mercato (LEGGI QUI)

Chiesa ‘alla Mertens’: idea falso 9, meno rincorse e più gol (LEGGI QUI)

Centrocampo da primato: 8 gol tra Benassi, Veretout e Gerson (LEGGI QUI)

Muro difensivo viola: reparto da Champions, difensori da Nazionale. Aspettando Lafont (LEGGI QUI)

Cies, ora Chiesa vale 65.5 milioni. Lafont supera i 30 mln. Boom per Salah e Alonso (LEGGI QUI)

Guerini: “La Viola deve puntare all’Europa. Segnalai Barella e Torreira. Pjaca? Non vorrei che…” (LEGGI  QUI)

La Fiorentina si muove per un mediano: visionato Kourbelis, capitano del Panathinaikos (LEGGI QUI)