La gioventù non deve essere una scusa, manca concretezza. Ecco i problemi emersi sul piano del gioco. Lafont, Gerson, Pjaca, al di sotto delle aspettative. Peccato rinunciare a Veretout…

127



Fa male. Un solo punto nelle prime quattro trasferte fa male. E lo fa ancor di più se si pensa che contro Napoli, Inter, Sampdoria e Lazio la Fiorentina non è mai stata messa sotto completamente o sovrastata da formazioni più forte di lei.

Probabilmente più forti lo sono sulla carta, ma quando affrontate dai viola non sono mai state irresistibile. E così è stato anche all’Olimpico contro la Lazio. Ancora una volta i viola, purtroppo, hanno evidenziato i problemi che si portano dietro da inizio stagione: mancanza di concretezza sotto porta, ma non solo.

Anche sul piano del gioco, delle prestazioni, delle scelte dei giocatori, qualcosa non va come dovrebbe. Il calcio è pieno di frasi fatte e scontate come si vince e si perde tutti assieme. Vero, ma ci sono giocatori che in questo momento non stanno rispondendo secondo le aspettative, prime di Pioli e della società, poi dei tifosi.

I GIOCATORI PIU’ ATTESI NON RENDONO. La Fiorentina ha deciso di puntare su un portiere giovanissimo come Lafont, sul quale ha investito tanti soldi. Il problema è che quando prova a intervenire dentro l’area o esce dai pali mette spesso i brividi a tutti.

A centrocampo è stato deciso di puntare su Gerson, ma il giocatore visto fino a oggi difficilmente può essere utile alla causa viola. Il tutto senza dimenticare dopo che per tutta l’estate Pioli ha voluto fortemente la conferma di un regista classico come Badelj, poi passato alla Lazio, il tecnico e la società hanno deciso di ‘adattare’ in quel ruolo Veretout, che lo scorso anno era stato il giocatore più importante per la fase offensiva (per le sue incursioni nella metà campo avversaria e i gol) rinunciando a tutto questo.

Senza un regista a calcio non giochi, soprattutto fuori casa dove nel mezzo ci vuole gente che non si nasconde come Benassi e Gerson (discorso uguale anche quando c’è Edimilson): se sono in quelle condizioni, meglio giocare a quattro a centrocampo.

Una Fiorentina che è la squadra più giovane d’Europa ma questa non deve essere una scusante. Contro la Lazio i viola hanno giocato senza la giusta cattiveria: invece di saltargli addosso perché erano in difficoltà, gli hanno lasciato campo.

IL PROBLEMA DELL’ATTACCO. Il suo tridente titolare ha un potenziale di gol di soli 23 gol (14 Simeone e 8 Chiesa nella scorsa stagione, uno Pjaca in questa stagione e anche il primo in Serie A). Troppo poco per una squadra che vuol fare una stagione da protagonista. Simeone corre, lotta, ma tira poco o nulla e i gol non arrivano.

Chiesa è in assoluto il miglior viola ma ancora non trova la porta con continuità. Poi c’è Pjaca. La Fiorentina l’ha cercato e aspettato per tutta l’estate, doveva essere il giocatore capace di far fare un salto di qualità a tutta la squadra. Di farle cambiare volto. A oggi, però, niente di tutto questo. In sostanza molto fumo e poco arrosto per un giocatore che invece dovrebbe fare e dare molto di più

L’ALTRO PROBLEMA È IL GIOCO. La squadra di Pioli gioca principalmente, in maniera predominante, sulle fasce, lasciando perennemente il centrocampo agli avversari. È successo anche con squadre come Udinese ed Atalanta.

Se sulle fasce fai la partita, cioè Chiesa fa la gara, allora riesci a combinare qualcosa, altrimenti sei una squadra che non fa pressione sulla trequarti avversaria perché giochi a quattro dietro con la linea sulla nostra trequarti.

E’ una Fiorentina che non hai degli incontristi, se non Benassi, per una ripartenza a rubare palla. Quello che lo faceva meglio, Veretout, adesso viene fatto giocare a far fare i passaggi laterali sugli esterni bassi.

In molti diranno che la Fiorentina vince le gare che deve vincere e perde quelle che deve perdere perché incontra avversari più forti, ma in questa maniera difficilmente potrà essere una stagione competitiva e da protagonista.

127
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Oranje
Ospite
Oranje

Io continuo a essere sorpreso da questi articoli. Lafont più di una volta fa paura dietro, come posizionamento. Ma i gol presi sono colpa sua? Direi di no. Tra l altro è uno dei portieri con la più alta percentuale di prese alte positive d Europa. 95%! Gerson è un signor centrocampista. Deve solo ambientarsi. Il vero dubbio è la posizione di Veretout e Benassi. Il francese è limitato nella posiz in cui gioca. Davanti Pjaca non decolla. Ma non sta bene. Si vede che manca il guizzo. Viene da infortuni pesanti. È una scommessa. Dietro Pezzella, Biraghi e Vitor… Leggi altro »

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Mi sembra si stia succedendo col pessimismo, la squadra ha perso senza demeritatre partite che si potevano perdere. Qualche cambio lo farei però ma partirei con una sorta di turn over, senza voler bocciare nessuno. Darei una chanche a Norgaard come regista, mettendo Veretout al posto di Gerson. Idem davanti, farei riposare Pjaca per Mirallas o Eysserich o Sottil. Non sono bocciature, Gerson è Pjaca sarebbero i primi ad entrare a partita in corso, pronti a riprendersi la maglia da titolare non appena trovano la forma. Discorso simile per Hancko, incominciamo a dargli 20/30 minuti a partita che il ragazzo… Leggi altro »

Forza Viola
Ospite
Forza Viola

Pazzesco , poco meno di una settimana fa avete pubblicato l esatto contrario di questo articolo . Servirebbe un po’ di equilibrio da parte di tutti . Abbiamo perso in trasferta contro una buona squadra , abbiamo dimostrato gli stessi limiti e gli stessi sbagli delle altre partite , vittorie e sconfitte , ma non abbiamo mai mollato , e questo per una squadra giovane come la nostra , è una cosa importantissima .

Oranje
Ospite
Oranje

Aarticoli scritti tanto per dire qualcisa. Ci manca un.bomber davanti. Ovvio che si fatica a segnare.

Ulix
Tifoso
Ulix

Pioli è un mediocre
Lafont fà delle uscite da inquietudine assoluta, ma dove ha imparato
Veretout fuori ruolo
Gerson veramente inutile,
basta

Silvano I'Vaia
Ospite
Silvano I'Vaia

Il problema è che abbiamo una squadra mediocre. Quindi i risultati e la classiffica saranno mediocri…

Fiorentino90
Tifoso
Member

Cacciamo Pioli il prima possibile…

antonio
Ospite
antonio

All’autore del suddetto articolo, il problema numero uno della viola E’ IL TECNICO. Credo che sia estremamente necessario che Pioli vada in uma squadra di medio bassa classifica. La rosa della Fiorentina e’ competitiva. Il problema e’ il tecnico che s’intestardisce di fare giocare la squadra in modo distruttivo. Sarebbe bello se domani leggessi su questo sito che Pioli non e’ piu il tecnico della Fiorentina. Con quale tecnico rimpiazzarlo? un tecnico Tedesco che conosce la A? uno che manda I viola e tre metri dell’area avversaria do po 4 passaggi. Firenze , e REDAZIONE per piacere SALVATE IL SOLDATO… Leggi altro »

Oranje
Ospite
Oranje

Un tecnico tedesco che conosce la A e non comunichi a gesti (anche un po’ di italiano non guasterebbe al tecnico)? Nomi? Se cominciamo a dire che il problema è il tecnico, addio. Abbiamo perso partite senza demeritare. Con la Lazio in quattro occasioni è mancata la zampata. Un rigore sul ns centravanti non è stato fischiato claomorosam. Non crederemo mica che con questa squadra (buona direi) si possa arrivare tra i primi con uno schioccare di dita? Ci manca un bomber vero da 15-20 gol. Ma quelli sono giocatori che costano. Ma sono anche quelli che risolvono le partite.… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

I punti sono due…Chiesa indietro, gioca sempre con 3 o 4 viola davanti… sarebbe il nostro Salah, ma deve curare le ripartenze a centrocampo…. se ci fossero i mostri terribili, Julinho, classe mai vista, e Hamrin, 200 e passa goal, farebbero i terzini destri…. Simeone gironzola per il campo come l’anima di un etrusco in pena… poche idee ma confuse… niente a che vedere col veleno esplosivo che aveva al Genoa… Non per dire, ma nel Milan segna Higuain, nell’Inter Icardi, nella Lazio Immobile, nel Napoli Insignne…. entrano in area imperiosi, e Tapum… noi girelliamo… chi sa cosa farebbero nella… Leggi altro »

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

Pjaca, Gerson, simeone, benassi in panchina, spazio a Dabo Norgaard Vlahovic e Mirallas.

avv. piero mascalaito
Ospite
avv. piero mascalaito

Noto con piacere che molti pseudotifosi, ringalluzziti dalla sconfitta, di ieri, escono dalla tane dove si erano infilati da un pò di tempo…coraggio avete 15 giorni per vomitare il fiele che avete accumulato da inizio campionato….che gente….

antonio
Ospite
antonio

tu alla fiorentina non auguri un gran bene. via il prosciutto dai tuoi occhi.

avv. piero mascalaito
Ospite
avv. piero mascalaito

meglio il prosciutto davanti agli occhi rispetto alla morte nel cuore che avete voi

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Se penso che un mesetto fa, sia pure velatamente, venne accostata questa squadra alla Fiorentina yé yé di Beppone Chiappella, sarei quasi tentato di querelare chi fece detto accostamento.

Francoviola
Tifoso
Francoviola

Siamo sempre i soliti eccessivi: un giorno da Champions è un altro da retrocessione, un po’ di tranquillità ed equilibrio no? L’articolo è spietato nel mettere in evidenza le debolezze, ma con pazienza e con un po’ più di disincanto e coraggio di Pioli si può far bene. Proviamo pure il 442 lasciando Piaca in panca, proviamo a dare un po’ di fiducia a Vlahovic e Sottil, facciamo giocare anche Dabo che ricordo lo scorso anno quale lieta sorpresa. Piaca e Gerson, che sono giocatori altrui, vanno fatti giocare solo se indispensabili al salto di qualità, altrimenti pensiamo ai nostri.

joretti
Ospite
joretti

Pioli non deve fossilizzarsi sugli stessi giocatori e sullo stesso modulo. Io vedrei bene anche un 4-2-3-1
con Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Hancko; Dabo, Fernandes; Montiel, Veretout, Chiesa; Vlahovic.

Ganzetto
Ospite
Ganzetto

Il problema è che quando crei una squadra di giovani come la nostra devi avere un allenatore che sappia farla giocare bene e che con il bel gioco riesca a colmare i limiti e l’inesperienza che ogni giocatore ha, come fecero Prandelli, Montella e Sousa.
Ma se prendi un allenatore yes-men come Pioli, che non ha mai dato un gioco alle sue squadre, dove vuoi andare?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

GANZETTO, oltre all’allenatore occorre soprattutto la “materia prima”. Ti faccio un piccolo esempio: un certo Mario Brugnera (poi laureatosi campione d’Italia con il Cagliari) che era un centravanti alla Hidegkuti (cioè quello che oggi potremo definire un “falso nueve”) a soli 21 anni, nella stagione 1966-67, segnò con la nostra maglia 13 reti in un campionato a 16 squadre (cioè 30 partite). Quasi una media di poco meno di una rete ogni due partite. Ed era un attaccante che, per caratteristiche fisiche e ruolo in cui veniva impiegato, non segnava moltissimo. Oggi abbiamo un Simeone che, in quella Fiorentina del… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Bravo Pecos aprigli gli occhi a sti’ ragazzetti.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ciao PIZZU. dici bene, bisogna proprio far aprire gli occhi a molti. Debbo dire che, rispondendo a Ganzetto (che mi pare essere dei “nostri” – cioè un anti prescritti -) mi sono voluto rifare al detto “dire a nuora perché suocera intenda”.

Albe47
Ospite
Albe47

La concretezza non e di Pioli e Corvino fanno giocare Pjiaca e un giocatore non pronto ….giochiamo in 10……. con un po di coraggio Pioli dovrebbe provare Vlahovic (molto forte) centravanti e Simeone a destra
Non abbiamo nulla da perdere non capisco queste scelte se fossero azendialiste sarebbe molto grave.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Una volta Aldo Moro, criticato per il suo immobilismo, o per amore della sottile provocazione o per sul serio disse che i problemi non vanno risolti, si risolvono meglio da soli…. non è che la Viola ha fatto sua questa filosofia?

violissimo
Ospite
violissimo

Ma NORGAARD che era stato comprato per fare il centrocampista centrale non lo fanno mai giocare. Proviamolo e riportiamo Veretout nel suo vecchio ruolo naturale. Sempre forza viola dal 1957.

Peppe
Ospite
Peppe

Cominciamo a tirare fuori la grinta ed essere più cattivi….non si può perdere in questo modo con una squadra stanca che veniva da due ko….chi siamo babbo Natale…Non sono d’accordo neanche con chi dice che siamo giovani….a maggior ragione bisogna essere cattivi e grintosi…non si può sbagliare quel goal…Fernandes davanti alla porta non tira….ma daiii Pioli assumiti le responsabilità per favore…Benassi infortunato e lo cacci dentro per forza…fai giocare Norgard o Dabo e poi Plaja per favore fallo entrare a partita in corso…che è megliooo sono deluso e arrabbiatoE non ditemi che abbiamo giocato bene….che siamo scarsiiii

Albe47
Ospite
Albe47

Hai perfettamente ragione il calcio e un gioco semplice questi allenatori lo vogliono solo complicare
Benassi e Pjaca non dovevano giocare

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

squadra di giovani equivale a squadra perdente…mettici poi che la fiorentina e’ perdente nel dna ed ecco spiegate le musate che prendiamo a piu’ riprese dalle squadre piu’ blasonate…squadra di giovani va bene se pero’ poi li tieni per qualche anno…qui invece si vive alla giornata ed i giovani sono solo moneta di scambio per riempirsi le tasche di soldi ed andare a rinvestire il minimo dalla loro cessione su giocatori in prestito e per giunta bolliti o mezzi giocatori a volte l’impressione che si ha da fuori e’ che vengono presi giusto per far numero…non si va da nessuna… Leggi altro »

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

La Fiorentina è un bel mix di giovani spauriti e bolliti low cost…

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

A volte da fuori si ha l’impressione che si prendano giocatori per far numero? Impressione? Stai scherzando? Ma hai presente che Gerson è GRATIS? Che Pjaca è in prestito? Che Norgaard è costato un piatto di lenticchie? Che più o meno lo stesso è stato per Edimilson, Dabo e Mirallas? Senza parlare di Laurini, Diks, Olivera che NESSUNO vuole, neanche gratis? La strategia è evidente dal 2015: 4-5 giocatori di buon livello, e il resto onesti pedatori che si guadagnano la pagnotta. In questo modo si galleggia ai margini (direi oltre) della zona Europa, si spende il minimo indispensabile di… Leggi altro »

Joseph Goodman
Ospite
Joseph Goodman

Il tuo illuminato parere per risolvere questa situazione endemica sarebbe?????

Joseph Goodman
Ospite
Joseph Goodman

Il tuo illuminato parere per poter risolvere sarebbe??

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Sarebbe smettere di vendere i migliori e cambiare questa mentalita’ del dover fare il mercato creativo…ci vogliono i soldi, andare a prendere giocatori che negli ultimi due anni sono stati in ascesa e non in stand by o in declino…costano ma se vuoi crescere e vincere le partite come quella contro l’inter o ieri la lazio bisogna spendere…hai sentito ieri semplici…ha detto che era abbattuto perche’ ha giocato benissimo ma non ha raccolto…cosa significa questo…significa che l’inter e’ una grande squadra e le grandi squadre per batterle quando sono in palla devi schierare anche te dei grandi giocatori se no… Leggi altro »

gianni usa
Ospite
gianni usa

Pjaca e’ scarso, Benassi e’ scarso Simeone e’ scarso e Chiesa vorra’ andarsene prima possibile, e quando lo fara’ vera’ offeso come un pellaio mentre i DV incasseranno una grande Plusvalenza .
Abbiamo una squadra govane formata da gente semisconosciuta nella speranza che almeno uno di loro riesca ad emergere per poi rivenderlo per la solita plusvalenza, unico scopo dei DV.
La programmazione socetaria e’ semplice, spendere poco e rivendere a tanto.
Probabilmente con il Cagliari si vincera’ perche’ son peggiori di noi e Pjaca potrebbe fare anche gol,e tutti ritorneranno felici e contenti

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Secondo Scudetto 2011 è una squadra mediocre, ma io non la penso così; è una squadra DEFICITARIA in 2 ruoli fondamentali. Veretout in quella posizione non fa male, anzi, ma perdiamo un grande potenziale in avanti perchè non si può inserire, insomma il solito problema della coperta troppo corta. Manca un regista, ma non alla Badelj ma un regista che giochi al posto di Veretout in quel ruolo e riportare il francese nella sua posizione dello scorso anno, dove ne gioverebbe assai anche l’attacco. Biraghi; avete voglia che dire, per me è scarso senza se e senza ma, ieri veramente… Leggi altro »

alfredo
Ospite
alfredo

Concordo con questa disamina che raccoglie tutte le perplessità che io ho sollevato sin dall’inizio del campionato ricevendo solo strali, accuse di “gufare” e di non essere attaccato ai colori viola. Purtroppo la risposta sta tutta nell’ultimo capoverso dell’articolo: la squadra non è programmata, e questo da almeno un paio di stagioni, per essere competitiva e fare un campionato da protagonista.
Facciamocene una ragione e continuiamo sostenerla come sempre (io ieri ero a Roma) ma accantoniamo ogni sogno di gloria.

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

“La squadra non è programmata”, hai detto niente…!!! Secondo i tifosi, TUTTI, lenzolai e leccavalle, perché non c’è questa Programmazione? Perché si punta sui giovani che costano poco (ingaggio e cartellino)? Per le plusvalenze? Si, certo, ANCHE quelle! Ma non è il vero motivo, il vero motivo è che “loro” (da usare il tono con cui si nomina “Lei”, la squadra gobba per antonomasia), cioè i DV, stanno pigliandoci in giro da almeno 3 anni, perché stanno andando via, ed inattesa di avere il via libera per lo stadio, fanno una squadra di giovani con poca spesa, da lasciare come… Leggi altro »

Alfredo
Ospite
Alfredo

Sono d’accordo con te condivido tutto al 100%

principe
Ospite
principe

Gerson ed Edmilon sono assolutamente inefficienti,non erano da prendere.Quanto a Chies a causa di quello sciocco giocco di fargli fare tutta la corsia che lo stronca,si perde il potenziale per oltre la metà.Per me non è da fascia sarebbe micidiale in avanti tra il centro e la fascia.

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Tiravamo le uova marce a Babacar…per finire con Simeone prima punta. Gli vogliamo bene (gli voglio bene): è uno di noi, quando attacca gli avversari in rimonta dall’attacco è una goduria perchè lo fa con una determinazione che impressiona…ma non è quello il suo mestiere. Tutto qui. Il suo mestiere è buttarla in porta, stop. Essere lucido quando c’è da buttarla dentro. Fine. Comunque non è solo lui, ovviamente. Non sono d’accordo con l’analisi dell’articolo…si fa un mischione di tutto e non ci si capisce. Nel complesso sono MOLTO contento di questa Fiorentina. anzi, mi azzardo a dire che è… Leggi altro »

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Si dice che il tifoso vede le cose solo dal suo punto di vista, ma tu te ne approfitti, e parecchio. A leggerti sembra che quando va male sia solo questione di sfortuna, arbitraggi e casualità, quando va bene perché siamo una grande squadra, in grado di vincere partite anche contro avversari che picchiano come fabbri e non fanno giocare. Da non credere. Spero per te che volessi essere ironico, magari provocatorio, in caso contrario sarebbe preoccupante. Per te.

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Secondo te ho esagerato? Secondo me no, ma ne discuto volentieri. Addirittura però c’avrei da preoccuparmi perchè, dal mio punto di vista, ho visto una bella Fiorentina nelle ultime due (impegnative) trasferte? Ok. L’anno passato abbiamo visto una Fiorentina ben diversa in quelle trasferte. Con l’inter (che fa testo il giusto perchè era la prima) prendemmo coraggio solo nel finale. Con la lazio, di nuovo prendemmo coraggio solo nel finale, col quasi gol di Pezzella in rovesciata e solo Babacar nel finale segnò il rigore decisivo per il pareggio; se nel primo tempo la lazio ne avesse fatti due o… Leggi altro »

Joseph Goodman
Ospite
Joseph Goodman

Nessuno! Almeno il sottoscritto dice che la Viola non stia facendo molto di piu’ di quanto è possivble, con l’attuale dirigenza, con gli attuali giocatori ed allenatore. Affermo solo che non c’è minimamente desiderio di emergere! Tutto è improvvisato. Non capisco come abbiano fattoi miliardi i Della Valle, vedendo come conducono una loro società di totale appartenenza.

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Secondo me ci srebbe potuta andare meglio, in qualche occasione. Ieri come nell’altra trasfera a milano. E anche a genova, tutto sommato. Avessimo vinto (magari di culo) avremmo qualcosina di punti in più. Secondo me, pur nell’apparente improvvisazione, questa squadra è complessivamente buona. Attendo la faccenda dello stadio, della politica in lega e alla figc che potrebbe, perchè no, cambiare le carte in tavola in positivo per noi. Emergere da dove, però? Appena cerchi di emergere, c’hai gli arbitri che ti danno il primo rigore di “impronta digitale” della storia del calcio. Per ora, la Fiorentina secondo me c’è ed… Leggi altro »

Emiro Viola
Ospite
Emiro Viola

Solo una domanda: ma solo a me simeone pare improponibile nelle ultime partite?

Grazie per l attenzione

avv. piero mascalaito
Ospite
avv. piero mascalaito

Vado ot…..è già passato un giorno e ancora non si sono lette notizie sulle cessioni di Chiesa, Milenkovic, Veretoutu, Simeone, Lafont….che ci sia da preoccuparsi?

Vecchia Guardia
Ospite
Vecchia Guardia

settimana scorsa squadra di eroi.
inno alla gioventù spensierata che gioca per vincere.
oggi non deve essere una scusa la gioventù.
fate pace con voi stessi.

exit
Ospite
exit

simeone ha la media gol di PAZZINI. e qui mi fermo perchè ho già detto tutto

Joseph Goodman
Ospite
Joseph Goodman

La passione dei tifosi è incontenibile. Dalle stelle alla stalla. La Fiorentina Calcio è una realtà legata alla tipologia della città. Ovverossia, si è rimasti provinciali, pur essendo la città internazionalmente parlando una signora città. E’ che ci sono troppo “beceroni” a Firenze, troppo “quaquaraka” tutti dirigenti tutti allenatori. nessuno che abbia il gusto ,l’inventiva ed i soldi per mettere in retta la squadra. Si sto lontano, non partecipo alle “lenzuolate” a proposito che fine hanno fatto?. Se posso esprimermi è solo con la tastiera, ma vedo molto bene il male che ristagna nel calcio viola. Non ‘cè una dirigenza… Leggi altro »

Potini
Tifoso
Potini

Quindi, per esempio, seguendo il tuo discorso se uno metti è di Casette d’Ete non può mettere su un impero internazionale perché viene da un piccolo paese provincialissimo. Fosse tutto riconducibile alla grandezza della città, Palermo avrebbe una decina di scudetti.

Joseph Goodman
Ospite
Joseph Goodman

Il tuo commento è inesatto! Palermo è si una grande città, ma vuoi mettere Torino? Gli scudetti vinti a Torino? La quasi metà della totalità!!! Le grandi città topografiche, portano con sè il desiderio di emergere, Firenze è purtroppo solo una eccellenza artistica e basta:

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Giustissimo il discorso dei 4 a centrocampo… Pioli continua a fare scelte che sembrano insensate, come parevano insensate anche l’anno scorso… Evidentemente ha imparato poco, sembra. Ora io non sono un allenatore e ragiono così un po’ a bischero, e al di là che possa convincere o meno come allenatore Stefano saprà cosa fa e perché lo fa. Però esiste un dato di fatto, che è il problema del gioco. E’ quella la cartina di tornasole che alla fine ci dice se un mister sa fare il suo lavoro o no. E il gioco non carbura. Lui decide che Veretout… Leggi altro »

aldo
Ospite
aldo

Lascia un commento… GIUSTO!
Sarò ripetitivo, ma il Genio della Lampada ha scombussolato tutta la squadra spostando Veretout. Edmilson non aveva sfigurato da centrale e avevamo vinto le due partite iniziali se una caterva di gol!

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Non c’è niente di nuovo, tutto va come previsto da chi aveva capito l’andazzo…unico bello e quasi commovente imprevisto è il grande impegno di questi giocatori che davvero danno tutto..bravissimi..il resto è materia certa, prevedibilissima. finchè Corvino sta lì, vuol dire che la dirigenza vuole questo: squadra giovane (pochi costi) dalla quale si spera venga fuori qualche campioncino per fare dei buoni campionati SENZA AMBIZIONI PRECISE, IMPOSSIBILI con questa squadra, e poi da rivendere al momento giusto. Per chi non l’ha ancora capito QUESTA E’ LA FIORENTINA OGGI. Dobbiamo applaudire questi ragazzi perchè ce la mettono tutta, detto questo abbiamo… Leggi altro »

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

A me danno ancora del gobbo perche’ dicevo che avere chiesa e gerson che in teoria dovrebbero crossare senza centravanti e’ folle, o avere simeone senza un regista che verticalizzi idem. Siamo costruiti a cazzo

Max65(R)
Ospite
Max65(R)

Sul dover applaudire a tutti i costi questi ragazzi, anche no quando fanno prestazioni come quelle di ieri o come con l’Atalanta. Benassi, Pjaca, Simeone, Lafont, Biraghi e Gerson, dovevano essere fischiati, altro che storie. Questi perché hanno vinto tre partite con squadrucole in casa pensano già di aver fatto il suo? Pioli dimostra di essere quello che è, ma smettiamola con questa storia ridicola dei ragazzi. Questi guadagnano fior di quattrini e se la domenica giochicchiano nascondendosi, si fischiano e basta.

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Sì, ha un senso anche quello che dici tu. Quello che intendo dire è che i giocatori di questa squadra perlomeno si impegnano , è una squadra viva..a volte abbiamo avuto gli zombi in campo…

Max65©
Ospite
Max65©

Io anche l’anno scorso prima di Udine vedevo degli zombie in campo. Il punto è che se l’input non arriva dall’alto e va bene tutto te arrivi esimo anche quest’anno. Magari invece che l’Atalanta ti supera la Sampdoria, ma la storia non cambia. Chi si pone come obiettivo il settimo posto (preliminari di Europa League) è un perdente, non un vincente.

Venvia
Ospite
Venvia

Anche MBappé è giovane ha 19 anni ma mica per questo ieri non ne ha fatti 4 al lione… Semplicemente Pjaca e Simeone sono scarsi!

capofabbica viola
Ospite
capofabbica viola

Purtroppo quello che avevo predetto si sta avverando.
Dopo due mesi, le big hanno ripreso i posti in classifica che le competevano e di conseguenza, noi anche.
Non a caso ADV aveva parlato di lotta per il settimo posto, poichè con questa squadra già sapeva quello che sarebbe accaduto.
Mi piacerebbe rivedere la Viola in alto, ma sono realista….e la classifica anche.
SEMPRE E COMUNQUE FORZA VIOLA.

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Qualche dritta per la schedina di domenica ? Ma andrebbero anche bene un paio di risultati esatti . Grazie

maurizio
Ospite
maurizio

La squdra sta facendo quello che può fare è un gruppo mediocre e più il tempo passa e più emerge l’ennesimo fallimento della campagna acquisti : Pjaca doveva fare la differenza e fino ad oggi è un fallimento ,Gerson continua a deludere come i due anni a Roma, il danese è un oggetto misterioso come Ceccarelli( in questo caso sapevamo i suoi limiti) il belga è tutto da scoprire e poi una serie di giovani adatti per laprimavera che sta deludendo, il tutto con un allenatore che non vede la partita che sbaglia i cambi o li fà in ritardo,… Leggi altro »

pippofranco
Ospite
pippofranco

Comunque facciamola meno lunga. La Fiorentina è questa, ed è anche l’unica cosa contemporanea e semi-internazionale che abbiamo. Perché poi Firenze, che oggi è la città più lontana da qualsiasi idea di Rinascimento dovrebbe avere una squadra più forte di Roma, Napoli, Torino e Milano? Perché il calcio è stato inventato a Firenze? Perché i fiorentini sono un popolo di imprenditori? Perché siamo simpatici? Ma vi rendete conto che ormai Firenze è più vicina a Pompei che a Londra? Che è una cittadina di 340.000 anime perse che vivacchiano sul turismo culturale di massa? Che è un posto dove non… Leggi altro »

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

generalizzare alla cavolo, ok… io ho investito l’anno scorso e questo. Allora generalizziamo. Perche’ dovremmo star dietro a una squadra di una citta’ in mano alla camorra?

Marco
Ospite
Marco

Il portiere è indecente …

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

drago nelle 2 partite mi era piaciuto particolarmente

alessandro
Ospite
alessandro

pjaca bidone pazzesco
per il resto la partita non mi è dispiaciuta, abbiamo avuto più di una chiara occasione ma non abbiamo chi finalizza il gioco.

Peppe
Ospite
Peppe

D’accordoo e basta con ste scuse del cavolo….non siamo cattivi e sbagliamo cose semplici….punto

Benvecl
Tifoso
claudio

Non rinnovare Pioli, obiettivo numero UNO!

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

LO avevo detto e LO ripeto Pjaca non basta la classe ma ci vuole grinta e cuore ,pertanto sarebbe ora di dare spazio a Mirallas o dare fiducia a Sottil.Inoltre non comprendo l’ accantonamento di Dabo e insister con Gerson.

Sempre e solo viola
Ospite
Sempre e solo viola

Settimana scorsa Veretout stava bene a fare il regista, questa settimana non più. Settimana scorsa Lafont era un “regista aggiunto”, ora mette i brividi. Qualche settimana fa Simeone era un centravanti in crescita, ora è tornato un brocco che non vede la porta. Insomma… pare che la squadra sia fortissima ogni volta che vince, e torna piena di problemi quando perde (che poi perdere con Napoli, Inter e Lazio, credo ci possa anche stare…). Da parte di un tifoso, la cosa è anche normale, ma da parte della redazione mi pare che si cambi idea un po troppo facilmente.

pippofranco
Ospite
pippofranco

No caro. Lafont i brividi ce li ha messi sempre. Che poi in prospettiva possa diventare un super portiere lo spero con tutto il cuore, ma adesso è uno che finché non farà la cazzata del secolo ( e prenderà due nocchini) continuerà a farci venire gli infarti.

Articolo precedenteFigc: Gabriele Gravina candidato unico alla presidenza
Articolo successivoMancini: “In Italia e nel calcio poca pazienza. L’obiettivo è l’Europeo. Piccini può avere futuro”
CONDIVIDI