La marcia di FB10: da Carrasco ad Alli, chi tiene il passo di Berna in Europa

di Niccolò Casalsoli - La Nazione

1



LA CRESCITA di Federico Bernardeschi è testimoniata non solo dall’incidenza dei suoi numeri (13 gol e 4 assist in 34 partite) nell’economia dei risultati della Fiorentina, ma anche dal confronto con il top del calcio europeo. Chi fa meglio o almeno tiene il ritmo da marcia di FB10? In pochi, se si tiene in considerazione l’età come discriminante della ricerca nelle quattro competizioni più importanti del vecchio continente: Premier League (Inghilterra), LaLiga (Spagna), Bundesliga (Germania) e Ligue 1 (Francia). Giovani talentuosi che giocano nello stesso o in un ruolo simile a quello di Bernardeschi (attaccante esterno o trequartista), in Europa si contano sulle dita di una mano. Sono quattro e sono sulla bocca di tutti gli operatori di mercato. Dale Alli (Tottenham), Sadio Mané (Livepool), Yannick Carrasco (Atletico Madrid) e Lucas (Paris Saint-Germain).

PIÙ GIOVANE di Bernardescchi (classe ’96 contro classe ’94), Alli è esploso definitivamente in questa stagione. Il Tottenham ha puntato su di lui, sperando di ritrovarsi in mano un nuovo Bale. Ad occhio e croce, la scommessa è stata vinta. Perchè Dale da Milton Keynes, da centrocampista molto offensivo dietro l’unica punta Kane, sta facendo faville: 13 gol, 6 assist in 34 presenze. Ha caratteristiche fisiche diverse da quelle di Berna, ma come lui è attenzionato da tutti i top club: dal Manchester United al Real Madrid. Si prevedono vere follie per un suo trasferimento futuro.

SEMPRE in Premier League, c’è la freccia senegalese Mané (24 anni). Il passaggio da una realtà di secondo piano della Premier come il Southampton, a una di primo come il Liverpool non è stato un problema. Mané spacca le difese, segna e crea opportunità per i compagni: 11 gol, 7 assist in 24 presenze. I Reds hanno investito su di lui oltre 40 milioni la scorsa estate. Il campo dice che sono stati ben spesi.

ESTERNI offensivi di corsa e qualità sono anche gli altri due profili alla FB10. In Ligue 1 c’è Lucas (24 anni) del Paris Saint-Germain: 14 gol, 7 assist in 36 presenze. Andamento molto costante quello del brasiliano, che con Emery in panchina ha trovato la definitiva consacrazione. Più ondivago, ma di assoluto impatto quando è in giornata è Carrasco. L’ala dell’Atletico è già in doppia cifra (12 gol in 34 partite) e ha fatto partire la giostra del mercato. Juventus, Arsenal e PSG lo seguono da tempo. Top team per top player. Destino dei giocatori di talento. Come Bernardeschi.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
violadasempre
Ospite
Member
Bè, tutta bella gente ma diversi tra loro per caratteristiche, ruolo e anche potenzialità, espresse e non. MANE’: leggero e velocissimo, tecnico, è molto più attaccante di tutti gli altri 3. Mi piace abbestia, lo metto sul podio di questi 5. ALLI: decisamente il più fisico dei 5, veloce per la stazza, buona tecnica ma non eccelsa. In Premier sta facendo sicuramente molto bene già dallo scorso anno, lo vorrei vedere però in campionati più tattici e meno “palla avanti e sportellare”. Occupa il 4° posto della mia personale classifica di questi 5. E’ il più giovane, però. Può quindi crescere ancora molto. LUCAS: doveva essere un crack, qualche anno fa. Buona tecnica, fisico scarsetto e tendente al cicciottello. Le sue grandi performances vanno depurate del campionato scarso in cui gioca. Giocando nel PSG, in Francia, farebbero bene in molti. Infatti, nelle Coppe europee e e nella nazionale brasiliana, poca… Leggi altro »
wpDiscuz
Articolo precedenteMaran: “Fiorentina? Penso al Chievo, poi vedremo. Campedelli…”
Articolo successivoFormazione anti-Borussia: Borja Valero trequartista, rientra Maxi Olivera
CONDIVIDI