La Moviola: dubbi sul rigore, ma il Var non poteva intervenire. Fazio era da rosso (al 70′)

26



Giudicato insufficiente l’arbitro Banti: il rigore forse non c’era ma il Var non poteva richiamare l’arbitro perché non c’era l’errore evidente.

Spazio alla Moviola di Fiorentina-Roma sui quotidiani, che danno tra il 5 e il 5,5 a Banti. Si parla soprattutto del rigore sul contatto Simeone-Olsen, ma anche di un possibile rosso a Fazio. Così La Gazzetta dello Sport: “Al 30’ del primo tempo, forti dubbi sul calcio di rigore assegnato da Banti alla Fiorentina per un contatto Olsen-Simeone: il portiere svedese in uscita bassa tra le gambe del Cholito non tocca il pallone ma neanche l’attaccante, che prosegue la corsa, non fa nulla per saltarlo, e col piede destro impatta il volto del portiere. La Roma protesta inutilmente e Orsato alla Var non interviene perché, come da nuovo protocollo, non è evidente l’assenza di contatto e, di conseguenza, l’errore arbitrale. Al 70′, Fazio con la mano interrompe un rinvio di Pezzella: punizione, ma niente giallo: era già ammonito“.

Così scrive Il Corriere dello Sport:E’ sul rigore dato alla Fiorentina che gira la partita di Banti, internazionale (ancora per un paio di mesi), il più «inglese» dei nostri direttori di gara. Particolare, questo, che non deve essere dimenticato nell’analisi dell’episodio che ha coinvolto Simeone e Olsen. Retropassaggio di Ünder (quindi non c’è fuorigioco), Simeone a tu per tu con Olsen, tocca il pallone, cerca di saltare il portiere (e lo fa, a differenza del 99% dei suo colleghi, che avrebbero lasciato la gamba ad arare il terreno), arriva il contatto fra lo scarpino destro dell’attaccante e la faccia di Olsen. Proprio questo fa sorgere il dubbio. Il portiere della Roma non tocca mai il pallone (forse lo sfiora con il dorso del guanto destro) ma neanche mai l’attaccante, se non per quel contatto. Contatto che (così sgombriamo anche un altro campo) non può richiamare il VAR (Orsato), visto che non c’è un «chiaro ed evidente» errore. Torniamo al rigore: c’era? Dal campo probabilmente sì (è conseguenza dell’uscita di Olsen che Simeone cade dopo il contatto), al VAR (si fosse potuto utilizzare) probabilmente no. Di certo non sembra uno di quei penalty che rientrano nelle corde di Banti, la cui soglia del fallo è sempre smisurata. 

26
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Violanelcuore
Ospite
Violanelcuore

Se quello “scarpone” di Simeone (quello abbiamo e quello ci dobbiamo tenere) avesse controllato meglio la palla (cosa che gli succede raramente) la polemica sul rigore non ci sarebbe stata.

Gaetano
Member
Gaetano

Ma la mano del portiere sulla scarpa di Simeone la vedo solo io? E la testa del portiere non conta come contatto a frenare la corsa di Simeone? Ormai sta diventando tutto opinabile, ma il calcio è bello anche per questo.

Ruiunico10
Tifoso
ruiunico10

vero

Gilberto
Ospite
Gilberto

si

Drummer
Ospite
Drummer

Verissimo! A guardare bene (volendo) la mano del portiere sul piede di Simeone è chiarissima..trattiene il piede e poi lo lascia andare!!! Senza contare l’inciampo del piede sulla testa!!

toni
Ospite
toni

l’inciampo sulla testa non conta nulla, è involontario……è quando Simeone anticipa il portiere che lo tocca al piede in terra, e tutto prima del contatto sulla faccia……

andrea
Ospite
andrea

i giornalai fanno finta di non vederla perchè devono leccare il c……. al più forte, che poi è lo sport nazionale italiano

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Devo dire che a sentire certi commenti sembrava una cosa ridicola. Poi si va a vedere il filmato, quello che hanno passato su Sky (immagine ravvicinata) e si vede che Simeone fa un controllo schifoso, recupera palla levandola al portiere e prova a saltarlo. A quel punto, il piede di Simeone prende la testa di Olsen che stava tentando di rialzarsi. Il tocco c’è? Sì. E’ involontario? Probabile, nessuno andrebbe a impattare di testa verso un piede. E’ rigore? Ovvio, c’è scritto nel regolamento, basta leggerlo. La VAR comunque vuoi che non l’abbia guardato? Se non avesse colpito il piede… Leggi altro »

SimoSapo
Ospite
SimoSapo

Perdonami, non capisco dove sarebbe scritto sul regolamento. La verità è che siamo stati favoriti da un rigore che al contrario avremmo definito “scandaloso”. Un po’ di obbiettività ogni tanto non guasterebbe.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Se me lo danno contro mi arrabbio parecchio sinceramente, però se il protocollo è questo hanno poco di che lamentarsi, il contatto c’è, lieve e per me non punibile ma c’è, l’ Arbitro lo ha giudicato falloso, effettivamente, rivedendolo non è così scandaloso ma in ogni caso generoso

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

La testa di Olsen batte sul piede di Simeone danneggiandolo? Si. E’ gioco pericoloso di Simeone? No. Allora di che si sta blaterando, del sesso degli angeli? Il regolamento è regolamento. O lo cambi, o stai zitto.

Doc rob
Ospite
Doc rob

Perfetto

SimoSapo
Ospite
SimoSapo

Il “danno procurato” non esiste nel regolamento.

Matteo bg
Ospite
Matteo bg

Adesso salta fuori che ci stanno aiutando di brutto….
MA X FAVORE 😱😱

Gilberto
Ospite
Gilberto

dopo milano, e’ vero

Giovanni
Ospite
Giovanni

ATorino secondo te ci hanno aiutato? Rincon era da buttar fuori per il brutto fallo fatto, non solo ammonito

Matteo bg
Ospite
Matteo bg

Adesy

Gilbert
Ospite
Gilbert

Beh dopo il rigore di san siro, i conti sono stati ampiamente pareggiati dal tuffo di chiesa con l’Atalanta e quello di simeone di ieri. Bilancio positivo

Porsenna
Ospite
Porsenna

Te non sei obbiettivo, sei gobbo

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Gilbert gobbo, sgamato.

Gilberto
Ospite
Gilberto

no, due aggettivi errati nella stessa frase

Gilberto
Ospite
Gilberto

no, due errori nella stessa riga

Doc rob
Ospite
Doc rob

Tu non conosci il regolamento

Gilberto
Ospite
Gilberto

io si.

Nikki
Ospite
Nikki

Scusate ma se il portiere tocca l’attaccante con una qualsiasi parte del corpo, che sia una mano o la testa, anche se il tocco non è voluto, non si tratta sempre di rigore? E allora di cosa parliamo

Gilberto
Ospite
Gilberto

come a san siro, allora

Articolo precedentePjaca, fuori dai titolari per un ‘contrattempo’. Ma resta un corpo estraneo
Articolo successivoPAGELLE A CONFRONTO: Difesa solida, Veretout-Chiesa top. Male Simeone e Mirallas
CONDIVIDI