La presa di posizione di Corvino su Borja Valero, Kalinic e Bernardeschi, ma allora perché incontri e trattative con Inter, Milan e Juve? Inizia la stagione di Pioli

110



Tra polemiche, tante, problemi, mercato, in settimana inizierà la nuova stagione della Fiorentina. Quella targata Stefano Pioli sulla panchina viola. Mercoledì mattina alle 9.30 ci sarà la presentazione della nuova maglia, qualche ora prima i giocatori, vecchi e nuovi, si sottoporranno alle prime visite mediche e test fisici. Poi Pioli darà il via ai primi allenamenti al centro sportivo, prima della partenza di sabato per il ritiro di Moena.

I casi Borja Valero, Kalinic e Bernardeschi, in una maniera o l’altra, stanno tenendo tutti sulle spine. Lo spagnolo in settimana parlerà e allora il quadro della situazione sarà chiaro a tutti. Per Kalinic e Bernardeschi si attende che Milan e Juventus rendano ufficiali le loro offerte.

Una situazione generale che si è arricchita con le dichiarazioni di Pantaleo Corvino, che proprio alla vigilia dell’inizio del nuovo anno, un po’ a sorpresa, ha affermato che “Bernardeschi è un prodotto del nostro vivaio, noi siamo ancora dell’idea che lui possa rimanere con noi. Kalinic e Borja Valero sono legati alla Fiorentina e noi siamo molto legati a loro. Per noi fanno parte del progetto, se vogliono andare via devono essere loro a dirlo”.

Bene, ottimo, perfetto. Ma perché allora la Fiorentina nei giorni scorsi ha incontrato l’Inter per parlare dello spagnolo, dopo che a gennaio la stessa società viola aveva detto si all’offerta arrivata dalla Cina e pochi mesi prima l’aveva offerto (così risulterebbe) a Spalletti e alla Roma? Per un giocatore che fa parte del progetto non si dovrebbe parlarne, proporlo, discuterne con nessuno.

Stesso discorso per Kalinic. Perché mandare Ramadani a parlare col Milan per il croato e allo stesso tempo cercare un accordo col Genoa per prendere Simeone Jr?

Si arriva a Bernardeschi. Pantaleo Corvino lo dichiara non sul mercato, il presidente Cognigni alcune settimane fa aveva sottolineato che “rinnova oppure sarà ceduto”. Altro caso da risolvere ma intanto i contatti tra i club vanno avanti.

Di sicuro la ‘formula’ devono restare motivati, convinti e soddisfatti, è diventato il tema fisso delle ultime sessioni di mercato viola. Un must che forse deve cambiare, visto che non si può chiedere di essere soddisfatti, motivati e convinti quando più delle volte si chiede di andare via perché l’ingaggio è alto o l’età non è più giovane.

Vedremo quello che accadrà nelle prossime ore. È ormai chiaro a tutti che quello della Fiorentina sarà un mercato particolare, difficile, pieno di problemi e dubbi. Il tutto con Pioli che a pochi giorni dal ritiro di Moena non sa ancora chi portare in ritiro e su quale rosa potrà puntare per provare a rilanciare la Fiorentina.

110
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
jack
Ospite
jack

PERCHè è QUELLO CHE DEVE DIRE UN DG ALTRIMENTI SI ABBASSANO IPREZZI.

Giovnni
Ospite
Giovnni

A questo punto, fuori dalle palle tutti e 3 piena fiducia a corvino e della Valle forza viola

OdioBlatter
Ospite
OdioBlatter

Ma ancora a stupirvi e a chiedere perché? Ancora non l’avete capito che Corvino è falso come una banconota da 3 euro?

fb9
Ospite
fb9

Pioli è stato ingaggiato proprio perché non abbia tante pretese. Potrei capire a malincuore le cessioni di Boria e senza patemi di Kalinic e pure degli altri ma non è accettabile privarsi di Bernardeschi In un evidente ridimensionamento continuo una società seria dovrebbe comunicare,e non fare proclami di vendita perché contestati per ripicca destabilizzando ancora una volta tutto e tutti maestri senza uguali. Per cui Comunicare che non possono competere con le grandi perché grandi i proprietari non lo sono ma ripartire da giovani di prospettiva come Bernardeschi Chiesa e dall’esperienza di Astori tutti italiani con l’inserimento di atleti giovani… Leggi altro »

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

bravi.

Maurizio
Ospite
Maurizio

Loro pensano che dicendo (come un mantra) la formuletta del devono restare solo se convinti,si sono messi in salvo. Ma io direi come mai non sono convinti se la Fiorentina (parole di Cognigni) è una società ambiziosa e la famiglia un gruppo di vincenti. Il giorno che ammetteranno di aver detto bugie io sarò disposto a cambiare opinione.

Valdarno Viola
Ospite
Valdarno Viola

Articolo ridicolo. Pieno di sarebbe e dovrebbe. È un pezzo che avete smesso di fare informazione ma solo opinione, a questo punto non so quanto disinteressata.

Potini
Tifoso
Potini

Un pizzico di polemica l’hanno sempre cercata, perché attira e porta al confronto, però ora effettivamente stiamo arrivando a Novella 3000

Corso
Ospite
Corso

Quale è il giocatore che vuole andare via senza guadagnarci? Oppure restare in perdita?

vaclav
Ospite
vaclav

Grandi, avete corretto l’incedibile con un non sul mercato. Questo commento lo potete passare, via.

Mario 07
Ospite
Mario 07

Al di la di tutto e forse al di la dei soldi, i giocatori purtroppo non credono più in questa squadra. Resta chi non ha trovato di meglio. I migliori quindi vanno via. Mi piange il cuore dire queste cose. Ho una sofferenza indicibile. La Fiorentina deve costruirsi una nuova immagine. Deve essere una squadra che lotta alla pari con le migliori. I DV se ancora pensano di tenere la squadra . DEVONO FARLO. Ancora ci spero . Sono una grande famiglia , Una potenza economica mondiale. Mi auguro che non vogliano mettere la Fiorentina in un dimenticatoio sarebbe troppo… Leggi altro »

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

Pioli partirà per il ritiro con un terzo della squadra titolare che verosibilmente verrà completata con tutta probabilita l’ultimo giorno di mercato a campionato iniziato ,per cui se le prime partite andranno male voglio vedere se la colpa la daranno a lui ,ormai sono solo gli allenatori il problema della Fiorentina ,e non chi fa o da i finanziamenti per fare la squadra .

Luca
Ospite
Luca

Forza Della Valle , Forza Corvino, Forza Cognigni , forza veri tifosi viola !!!!!!!! Manipolo di provincialotti beceri formate un nuovo Firenze club con Sundas e cordate carie poi si farà un bel derby fiorentino dove almeno ci si leva la soddisfazione di darvele di Santa ragione .

Potini
Tifoso
Potini

I’tterminator di noantri

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

per me andrebbe bene.
però voi lecchini vi chiamate Florentia Viola
noi veri tifosi ACF FIORENTINA!!!

Ciccio Ben
Ospite
Ciccio Ben

Ma come perché? Perché se arriva un’offerta importante e il giocatore vuole andar via, si vende (ma alle nostre condizioni). Ecco perché

Ferrino
Ospite
Ferrino

Ma che ci piglia per il culto?

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

Secondo me il problema è la presenza di troppi giornalisti sul settore.
Un movimento di un Ds, di un procuratore, o di qualsiasi dirigente viene sempre interpretato come qualche operazione da fare…e passando di parola in parola le cose si ingigantiscono..
poi c’è il fatto che tanti giornali devono vendere alla tifoseria di parte, o devono danneggiare le altre squadre mettendo notizie infondate o per sentito dire.

io sono sempre dell’avviso che finchè un giocatore non firma, nulla è fatto.

Briaho
Tifoso
Active Member

L’incapacità e l’incoerenza di questa proprietà ormai non ha più limiti, non do più nemmeno peso a quello che dicono. Fandonie, bugie, chiacchiere al vento, chiamatele come volete. E’ evidente da tempo che non ci si può più fidare di quello che dicono. L’unica verità sono i fatti (che li smentiscono botto botto) e credo che dovremmo limitarci a commentare questi. Aldilà delle chiacchiere di questi giorni, quello che più fa pensare al momento è il fatto che anche quest’anno andremo a fare la preparazione senza squadra. Ancora una volta la maggior parte del ritiro sarà tempo buttato alle ortiche,… Leggi altro »

olegna
Ospite
olegna

ma benedetto Cielo, vogliamo fare dello spiritismo con le più eccelse menti che hanno calcato questa terra o vi accontentate della nullità del sottoscritto per realizzare una volta per tutte che:

punto primo: anche se in modo apparentemente più elegante, ma in reltà solo vigliaccamente più subdolo i ciabattini stanno facendo la stessa identica cosa che fece a suo tempo Cecchi Gori, vendere il vendibile perchè i gioielli di famiglia stanno colando a picco;

punto secondo: il tutto è affidato alle mani di un “incapace” (Gnignì) e di un buzzurro ignorante, presuntuoso e analfabeta (Corvino).

Tutto qua.

Marco Gruppo San Jacopino
Ospite
Marco Gruppo San Jacopino

TUTTO MOLTO SEMPLICE , PRIMO SONO DEI BUGIARDI INFIMI , IN SECONDO PERCHE’ SE LA FANNO SOTTO VISTO LA REAZIONE DI FIRENZE , CHE DIVERSAMENTE DA COME GLI SCARPAI PENSAVANO NON E’ UNA PICCOLA E RISTRETTA CERCHIA DI TIFOSI .. MA UNA LARGA LARGHISSIMA ….. SONO SPREGIEVOLI … CI SOLO UN GRAN CORAGGIO … E UNA GRANDE FACCIA DI BRONZO PER NON DIRE PEGGIO …..

Ernesto
Ospite
Ernesto

Basta polemiche insulse! Ma vi rendete conto che per la società è impossibile svalutare il capitale umano di tre calciatori tenendoli contemporaneamente fuori squadra per questioni contrattuali. Il principio al quale la Fiorentina si è uniformata è chiaro e non ha alternative :vi vorrei trattenere ma se non volete restare, come non vogliono, vi devo vendere. Vorrei vedere quello che fareste voi al posto dei DV.

Briaho
Tifoso
Active Member

Basta dire pacatamente la verità: non abbiamo le risorse per garantire certi stipendi, per questo siamo “costretti” a vendere determinati giocatori vista anche la forte concorrenza di altre società di maggior spessore. Stop. Polemiche chiuse.
Invece no, devono passare da quelli che “abbiamo fatto di tutto, ma sono loro che vogliono andarsene”, “ci sentiamo offesi dall’atteggiamento del giocatore”, “nessuno è sul mercato, se vogliono andare via ce lo devono dire loro”… e giù balle su balle a diritto.

Luca
Ospite
Luca

Ma ti rendi conto che è la stessa cosa ???

Briaho
Tifoso
Active Member

Assolutamente no, perchè loro ne vogliono uscire sempre puliti e scaricano tutta la colpa sugli altri (sia giocatori che allenatori). O ti sei scordato di tutti i teatrini che hanno montato in 15 anni?

Walter
Ospite
Walter

Consiglio i test fisici anche per chi ha scritto questo articolo, mi sembra che le vene siano un po’ intasate. Sappiamo benissimo che ci sono squadre interessate a Bernardeschi, Kalinic e Borja. Giocatori che fanno parte del progetto. Cosa dovrebbe fare un Direttore Sportivo, fare finta di niente e cascare dal pero, o premunirsi intavolando trattative e cercare alternative? Che non esistano giocatori incedibili lo sappiamo tutti. Lo abbiamo visto sia a livello italiano (Higuain, Pogba, Pjanic ecc.) che a livello mondiale. Tutti sono sul mercato, basta fare l’offerta giusta e ti puoi prendere anche Messi o Ronaldo. La Fiorentina… Leggi altro »

Mario
Ospite
Mario

Ma….é quasi un mese che date mezza squadra come partente…adesso capisco!!! Voi non avete la piú mínima idea di cosa sta succedendo, si capisce benissimo!!!! Alla fine comincia il retiro e sono tutti qua…i cosidetti Big. Fatevi due domande e cominciate a fare giornalismo serio… Se proprio non avete di cosa parlare analizate un pó di stadistiche o inventatevi qualcosa di nuovo. Molto facile replicarse le buffale che ci sono un giro…kalinic? Ancora qua; Bernardeschi? …ancora qua; Borja? Ancora qua…ilicic? Ancora qua…vecino, badelj, astori, ….tutti ancora qua…questo clima strano é stato alimentato anche dai “sentido dire”,dai “forse” e le cavolate… Leggi altro »

Target5
Ospite
Target5

Se noi siamo allo sbando possiamo essere così fessi da metterci nelle mani dei calciatori? voglio dire che se, oggi, Berna manda un fax con su scritto OK ad una offerta più che equa (a parte la Juve solo 20 giocatori di tutte le rose che ci sono sopra prendono di più) noi NON lo vendiamo e non lo possiamo vendere, E abbiamo già in rosa i nuovi acquisti. Quanto a Ilicic, Kalinic e Borja che ci siano oppure siano sostituiti da Saponara, Simeone e da Sanchez non mi pare che si sposti di molto la situazione.

IlMilanese
Tifoso
il milanese

Credo sia questione di tempistiche e basta. A Bernardeschi hanno chiesto di ,rinnovare e non ha risposto. Kalinic a fine anno ha rifiutato i soldi dalla Cina (e la Fiorentina non lo ha venduto….) chiarendo però che a fine anno voleva andarsene specialmente se andava via Sousa. Il procuratore di Borja (e lo stesso giocatore) credo abbiano premuto per un prolungamento del contratto. Ma bussavano a vuoto. Pioli ha un gioco che per Borja potrebbe diventare un problema. Quindi è normale che vogliano tutti andar via. Si sa da tempo. Però in Società vogliono che siano loro a comunicare alla… Leggi altro »

Roberto M
Ospite
Roberto M

Se vogliono andare via (pur essendo sotto contratto) mi sembra pure il minimo che siano loro a dirlo. Invece questi vogliono più soldi, vogliono andare dove gliene danno di più ma vogliono anche fare bella figura coi tifosi passando da innocenti e disinteressati.

Corso
Ospite
Corso

Io non credo assolutamente che un giocatore vada via se non è d’accordo. Non sarebbe a suo vantaggio. Se è d’accordo ci guadagna lui e il suo procuratore. Quindi è d’accordo. Anche la società è d’accordo perchè ci guadagna o soldi o altre opportunità.
Tutto ilresto è melassa.

Lupo viola
Ospite
Lupo viola

Il vero problema é che nessuno gli da i soldi che chiedono…..,

CRIS
Ospite
CRIS

Perchè Corvino fissa incontri con Inter Milan e Juve? Perchè lui deve vendere!! E quindi quelle di Corvino sono tutte balle. E poi vi sembra serio che ad un giocatore basti dire la frase magica “voglio andare via, non credo al progetto e se ne può andare”!!! Facile no! Succede solo alla Fiorentina. Ma che discorsi sta facendo Corvino? Non esiste che una società seria possa dire a ben 3 suoi giocatori importanti e sotto contratto: se vuoi andare via, accomodati! Ma Corvino, siccome non sa esprimersi, non si rende nemmeno conto che si sta rovinando con le sue stesse… Leggi altro »

F.R.
Ospite
F.R.

Ma se tutti la smettessero una buona volta di parlare di “PROGETTO”?
E anche di “CICLO”, a meno che non sia il ciclo mensile. Queste definizioni sono una cosa seria, a forza di usarle a sproposito tanto per vestire con abiti presentabili discorsi che non hanno nulla di serio, le stiamo trasformando in una barzelletta.
Ci manca solo che il fruttivendolo, pesandoti un chilo di patate, ti dica che quello è il progetto per un minestrone e siamo a posto!!

Lukus
Tifoso
Lukus

Mah! Quello che invece mi sembra chiaro, anzi, forse l’unica cosa davvero di una chiarezza raggelante, è che ormai questa proprietà e questa società son nel caos assoluto!!! Un caos in cui ognuno dice la sua quando e come crede e poco importa se quello che dice contraddice clamorosamente quello che aveva detto anche solo pochi giorni prima! Questo più di tutto, ossia la totale assenza di una strategia comunicativa coerente e concordata fra i vari attori mi pare un incredibile segno di declino irreversibile! Che poi, nella sostanza e nella realtà delle cose la dirigenza sia tutta allineata sulla… Leggi altro »

Viola
Tifoso
Viola

Ma fatela finita! Cosa deve fare Corvino se i giocatori vogliono andarsene, li deve legare ai cancelli del Franchi? E’ chiaro che debba sondare il terreno di diverse squadre. Ma l’ho capito solo io che quest’anno la viola era una squadra finita? Eppure allo stadio, alle radio, sui media è stata contestata tutta la stagione, e ora che è il momento di cambiare volete la stessa squadra? Ma un po’ di coerenza per favore

Lupo viola
Ospite
Lupo viola

Hanno un contratto tipo Borja di 2 anni a 2,5 milioni… sicuramente lui non andrebbe via ma se decidi te società che 2,5 milioni di ingaggio sono troppi e te ne vuoi disfare…. ecco che la colpa passa al giocatore….

Fabio
Ospite
Fabio

La Fiorentina di quest’anno era una buona squadra, comunque non da ottavo posto, l’unico da cambiare era l’allenatore, oltre che l’intera difesa. Invece adesso si stanno vendendo i migliori e si sostituiranno con giocatori inferiori. Poi è presto detto, se i nostri giocatori sono richiesti da Inter, Milan e Rube tanto scarsi non saranno, o no?

PaolinoPaperino
Ospite
PaolinoPaperino

Perché se vuoi vendere bene devi per forza dichiarare incedibile chi vuoi vendere!. Non come Freitas che disse al mondo intero che alcuni volevano andarsene ma alcuni li avrebbero ceduti mooolto volentieri.

flog
Ospite
flog

il solito modo da parte di questa società ,da montolivo in poi ,di mettere in cattiva luce i giocatori fatti passare per “traditori”……giocatori che fanno giustamente il loro interesse (come faremmo tutti al loro posto)….e tanti gonzi ci cascano ancora…..il prossimo anno toccherà a Chiesa essere infamato ???

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

ah perchè Montolivo si comportò bene??
ora fu colpa della società anche lì?

ma per favore dai….

flog
Ospite
flog

premetto che non sopportavo montolivo…come giocatore meno che mai…..ma alla fine vorrei sapere cosa intendiamo per comportamento giusto o sbagliato di un giocatore…..lui decise di non rinnovare….e se ne ando’ al milan….punto…Corvino sbagliò a non rinnovargli per tempo il contratto prima che andasse in scadenza…..il fatto e’ che noi tifosi quando vediamo un giocatore nostro andare altrove lo vediamo come traditore……ma questa società non riesce a trattenere nessuno…NESSUNO……fatevi delle domande!!!!!!

Marco77
Ospite
Marco77

Perchè sono tutte chiacchiere, ma visto che c’è chi ancora gli crede e gli dà credito fanno bene a raccontarle

Sergiop-Roma
Tifoso
sergiop-roma

Tutti i giocatori (o quasi) fanno parte del progetto. Spetta a loro accettarlo o meno. gli incontri ci devono essere. Non si può e non si deve rimanere scoperti nel caso in cui i procuratori (e non i giocatori) decidano di concludere l’affare. sono d’accordo con GB viola. Così si ragiona oggi in questo tipo di calcio.

F.R.
Ospite
F.R.

Il tuo ragionamento parte da un errore di fondo: “PROGETTO”. Quale?
Tutti sanno che un “progetto” (in qualunque campo) deve avere caratteristiche precise:
– Deve essere chiaro cosa si vuol fare (obiettivo)
– Devono essere chiari i mezzi con i quali raggiungere l’obiettivo
– Devono essere certi i tempi per raggiungere l’obiettivo
– Devono essere fissati gli eventuali step fino al traguardo
Quali caratteristiche tra quelle citate ritrovi nei famosi “PROGETTI” della società?
Così si ragiona oggi in questo tipo di calcio….

GB viola
Ospite
GB viola

Cosa significa “Per un giocatore che fa parte del progetto non si dovrebbe parlarne, proporlo discuterne con nessuno”, forse che Pjanic alla Roma o Bogba alla juve o Higuain al Napoli non facevano parte del progetto? Questo è scrivere di adesso con la mentalità di 10 anni fa quando non c’erano le potenzialità economiche di oggi

Stinchi
Ospite
Stinchi

Caro giornalista autore dell’articolo, spiegami il motivo per cui la Società per bocca di Corvino o altri dovrebbe dire a te o agli altri giornalisti come si muove sul mercato. Spiegamelo perchè non l’ho capito. Perchè dovrebbe comunicare ogni mossa : vi toglierebbe il gusto di dire scrivere di fantasia tutte le fregnacce che scrivete.

Aliush
Ospite
Aliush

Ripeto: secondo me i nostri giocatori nessuno li calcola. E se succede qualcosa sarà le ultime due settimane di agosto.

afah
Ospite
afah

Naturalmente il ns giornalista sa che la Fiorentina era andata a offrire borja alla Roma, non il procuratore, quello che straccia i contratti super convenienti e che schifa le offerte milionarie per il cuore….
Poi non ho capito, la società non dovrebbe premunirsi andando a parlare in giro per eventuali affari? Ma poi lui lo sa che si dicono in questi incontri?
Naturalmente non voglio difendere questa società che ha immense colpe, ma c’è un limite

Mario 07
Ospite
Mario 07

E’ una questione non semplice . Corvino si tutela dicendo : noi non abbiamo messo sul mercato nessuno tanto meno Bernardeschi. Però dice anche che non possono trattenere chi non vuole restare e invita chi vuole andare via a dirlo esplicitamente per assumersi la responsabilità di tale atto. E’ una posizione che giustamente solleva la società da scelte impopolari. Forse non si può fare di più. L’ideale sarebbe stato dichiarare che i giocatori sono incedibili nemmeno per 100 – 200 milioni di euro . Questa sarebbe stata una posizione assoluta. Ma si sa non stiamo nel mondo dei sogni.

Sergiop-Roma
Tifoso
sergiop-roma

Lo ripeto, oggi il giocatore non conta nulla. Ma l’esempio Donnarumma non dice niente? Il Milan (e non il canigattì) ha offerto ad un giocatore di 18 anni, che ancora deve dimostrare quello che può valere, la bellezza di 25 milioni, al netto di tasse, x 5 anni. Il suo procuratore, al quale Donnarumma si è consegnato, ha rifiutato l’offerta xchè il Milan non gli ha dato la parcella extra che voleva per far firmare il ragazzo. A questo aggiungete i genitori di Donnarumma che hanno consigliato il ragazzo ad andare via per prendere più soldi, questo fa capire come… Leggi altro »

jack
Ospite
jack

scelto male il paragone , perchè
Donnarumma resta al Milan

Roberto M
Ospite
Roberto M

E non ti è venuto in mente che forse quello di Donnarumma/Raiola è stato un gigantesco gioco delle parti?

michele
Ospite
michele

Perché? Ma è tutta fuffa di voi giornalisti e opinionisti TV che qualcosa dovrete pur fare,, nooooo????

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Aggiungo a quanto sotto che non credo assolutamente alla notizia d’incontri avvenuti con Milan, Inter e Juve per le tre cessioni summenzionate

mario
Ospite
mario

ecco perche’ fa queste dichiarazioni. Perche’ cosi tutti i clienti/prosciutto on eyes possono trovarsi soddisfatti e contenti. E poi trovare il colpevole nel giocatore mercenario.
Testa di cliente buona solo per portare cappello diceva il mitico Boskov! (all’incirca dai, senno’ voi clienti ci credete pure).

Articolo precedenteSettore Giovanile: date e località dei ritiri delle squadre viola
Articolo successivoEx viola, Sinisa Mihajlovic: “Chi ha i Della Valle dovrebbe tenerseli stretti”
CONDIVIDI