La probabile formazione di FI.IT: verso la conferma della Fiorentina-tipo

1



Vincenzo Montella recupera Chiesa e Badelj, che partiranno così titolari anche al Rigamonti contro il Brescia. Verso la panchina Benassi e Boateng.

Vincenzo Montella si è preso anche la rifinitura di ieri per decidere, ma nelle ore che avvicinano la Fiorentina alla sfida di Brescia ha intenzione di confermare la Fiorentina-tipo che ha raccolto 11 punti nelle ultime 5 partite. Gara delicata dopo la sosta, così meglio ritrovare subito in campo le certezze acquisite. Confortato dal recupero degli acciaccati.

RECUPERO. Federico Chiesa ha lavorato con i compagni negli ultimi giorni, ha recuperato quasi totalmente e sarà della partita. Il ballottaggio era con Boateng, che si è allenato bene per due settimane e ha dato buoni segnali: sarà carta da gara in corso, così come eventualmente Vlahovic. Con il 25 viola, in attacco, Franck Ribery, pronto ad illuminare anche il Rigamonti.

CENTROCAMPO. In mezzo il dubbio era legato a Milan Badelj, che era uscito acciaccato contro l’Udinese ed è poi andato in Nazionale, trovando poca continuità di allenamenti. Ma il croato ce la farà, e sarà in mediana insieme a Pulgar e Castrovilli. Benassi sarà il primo cambio, facile immaginare il suo ingresso dalla panchina. Sulle fasce nel 3-5-2 Dalbert a sinistra e Lirola a destra.

DIFESA. Dietro confermatissimo il terzetto che ha dato solidità nelle ultime gare, con Caceres a sinistra, Pezzella e in mezzo e Milenkovic a destra. A caccia, magari, di altri gol da fermo (3 tra l’argentino e il serbo). In porta Dragowski, che cerca il secondo clean sheet di fila.

La probabile formazione di FI.IT: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
marco mugello
Ospite
marco mugello

Questo vuol dire che Vlahovic è segato..?.. non perchè sia scarso, ma perchè fa ombra,.? .. ora a questo 532, un domani a Pedro…?. se lo metti per una parltita e la vince lui, come fai poi a toglierlo? E sovvengono i ricordi di Corvino che fece coriandoi di ciò che aveva lasciato di buono Pradè, una cosa che fosse stata fatta a sommo studio sarebbe stata davvero ignobile…. però c’è stata… forse Vlahovic è sfortunato, perchè a differenza di Ilicic che stava sulle balle di metà della tifoseria viola, questo piace a tutti ma non gioca mai…. I commentatori… Leggi altro »

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: lunedì di campionato a Brescia
Articolo successivoFiorentina, modulo continuità per vincere: la scelta di Montella. Castrovilli sfida Tonali
CONDIVIDI