La qualità media della Fiorentina è bassissima. Le scommesse ad oggi sono tutte perdenti. Ma perché non provare a cambiare qualcosa?

99



Tante le difficoltà di una squadra con scarse proprietà tecniche. Perché Pioli non tenta di cambiare uomini o sistema di gioco?

La Fiorentina si approccia alla complicata trasferta contro il Sassuolo nel suo periodo più difficile. Nelle ultime sette partite i viola hanno racimolato la miseria di cinque punti, segnando quattro gol e subendone il doppio. La vittoria manca dal 30 settembre, l’ultimo gol di un attaccante addirittura dal 22 settembre, ovvero le reti di Pjaca e Chiesa nella gara interna con la SPAL. Come se non bastasse, l’ultima delusione è arrivata nella partita più sentita, quella contro la Juventus.

L’effetto Juve negli ultimi anni a Firenze aveva ridotto il gap tecnico che separa le due compagini: la spinta del Franchi e gli stimoli dei giocatori, extra motivati da un big match così importante per la città, portavano alla Fiorentina ottime prestazioni, anche se non sempre suffragate dai risultati. Sabato non si è verificato nemmeno quell’effetto. O meglio, i viola hanno approcciato bene alla gara, ma stavolta la differenza tra le due squadre è parsa abissale dopo pochi minuti dal fischio d’inizio.

La premessa è che questa Juventus, ahinoi, sembra ancor più forte delle sue ultime versioni ammazzacampionato. Ma la verità è che la Fiorentina arrivava alla partita piena di problemi. Le difficoltà di questa squadra sono sotto gli occhi di tutti, ma la prima che balza all’occhio è la mancanza di qualità e di idee di gioco. Vero che l’avversario era il più complicato del lotto, ma contro la Juventus la Fiorentina ha rinunciato presto al palleggio, perché si verificavano continui errori di precisione da parte di centrocampisti e giocatori adibiti alla costruzione dell’azione. Perciò, ogniqualvolta la Fiorentina recuperava palla, l’unica idea nella testa dei giocatori di Pioli era lanciare le punte in profondità, pregando che Simeone e soci riuscissero a cavarne qualcosa.

Si è sempre detto che il disordine offensivo della squadra viola fosse nella filosofia di gioco del tecnico gigliato. La costante ricerca della profondità altrettanto. Ma da mesi ormai la fase offensiva dei viola – perdonate la provocazione – pare avvicinarsi a quella di una squadra di terza categoria, che prova a sopperire alla bassa qualità media dei giocatori ricercando freneticamente palloni alti volti a scavalcare il centrocampo. Unica eccezione a questo canovaccio tattico? Il classico “palla a Chiesa e vediamo cosa inventa“.

D’altra parte, però, quando la Fiorentina prova a costruire azioni palla a terra si riscontrano continui errori di precisione, spesso anche banali. Il centrocampo gigliato è uno dei più poveri di qualità tecnica degli ultimi anni. Il suo compito sembra essere improntato più sulla riconquista del pallone perso che sulla costruzione del gioco. Neanche paragonabile alla mediana tutta qualità dei tempi di Montella, rispetto alla simile versione della passata stagione l’assenza di un regista come Milan Badelj (non Xavi…) si sente più che mai nella Fiorentina di oggi.

Gli uomini ci sono o non ci sono? Sicuramente, in panchina Pioli non ha a disposizione granché. Ma è innegabile che, nonostante la vittoria manchi da più di due mesi, finora il tecnico gigliato stia testardamente insistendo sugli stessi uomini, salvo qualche minima eccezione. Parliamo dell’idea di Gerson esterno alto, maturata per le grandi difficoltà mostrate da Pjaca. Il brasiliano aveva trovato difficoltà ad interpretare il ruolo di mezzala: spesso distratto in fase di copertura, si sono viste lacune anche quando è in possesso del pallone, visto che era solito perdere preziosi tempi di gioco per difendere o portare palla.

Da esterno si è visto qualcosa di meglio, soprattutto contro un avversario mediocre come il Bologna. Ma chi lo ha sostituito a centrocampo ha se possibile peggiorato la situazione del reparto. Edimilson è un giocatore da compitino. Un medioman che sbaglia poco ma non rischia mai. In un centrocampo ricco di qualità potrebbe anche far comodo, ma nella Fiorentina di oggi non fa altro che rallentare ulteriormente il ritmo già soporifero della squadra. Inoltre, con il suo innesto la Fiorentina ha perso la qualità del mancino di Gerson in impostazione, ovvero la nota più lieta mostrata sin qui dal brasiliano a Firenze.

La soluzione che in tanti si auspicano è provare Cristian Norgaard in cabina di regia e riportare Veretout nella posizione di mezzala. Il danese è ancora sconosciuto e non sappiamo quale potrebbe essere il suo apporto. Ciò che è evidente è che la manovra della Fiorentina ha bisogno di una scossa, e il gioco di una squadra inizia a centrocampo.

La diffidenza mostrata fin qui da Pioli nel cambiare uomini e sistema di gioco coinvolge però tutti i reparti. In virtù dell’equilibrio, Milenkovic continua a destreggiarsi nella posizione di terzino destro. Nonostante la Fiorentina fatichi enormemente a far piovere cross in mezzo all’area, Pioli di fatto rinuncia ad uno dei due esterni bassi, adottando la difesa a tre e mezzo di sousiana memoria e snaturando uno dei maggiori talenti nel roster gigliato. L’attenuante? I terzini destri di ruolo a disposizione si chiamano Laurini e Diks, non certo il meglio che il calcio mondiale può offrire. Tuttavia, viste le enormi difficoltà a segnare della squadra ci si chiede se valga la pena continuare a proporre un sistema di gioco che garantisce grande copertura ma toglie un uomo dalla fase offensiva.

Inoltre, il Biraghi visto nelle ultime uscite è in evidente calo, forse anche fisico. Arriva con minor frequenza al cross e spesso lo fa dalla trequarti, ovvero la zona meno pericolosa dalla quale far partire palloni per gli attaccanti. In panchina ci sarebbe un David Hancko che ha ben impressionato per tutto il precampionato e, soprattutto, negli unici 45′ in Serie A contro la Spal. Ma dello slovacco da allora nessuna traccia.

L’unico settore dove Pioli ha provato a cambiare qualcosa è l’attacco, sulla carta il settore più in crisi. Tolto l’inamovibile Chiesa, il tecnico gigliato ha alternato i vari Pjaca, Mirallas e appunto Gerson al fianco di Simeone. Nessuno ha convinto a pieno. Il Cholito, poi, è diventato un caso: non segna dal 19 settembre ed è evidente come la frustrazione per il gol che manca si rifletta nelle sue prestazioni. Sulla carta il sostituto doveva essere il giovanissimo Dusan Vlahovic, classe 2000 di belle speranze. In realtà, nelle ultime due uscite Pioli gli ha addirittura preferito il 35enne Thereau come subentrante.

Possibile che il serbo non sia ancora pronto per la Serie A? Certo. Ma se davvero è questo il motivo, com’è possibile che Pioli non abbia avvisato Corvino durante il mercato estivo? Com’è possibile ritrovarsi alla ricerca di un attaccante a sconto nel mercato di gennaio? Davvero difficile credere che nel ruolo di vice Simeone la Fiorentina si ritenesse soddisfatta con un 35enne pieno di problemi fisici ed un ragazzo evidentemente non giudicato all’altezza.

Intanto, è già ripartito il solito ritornello sulla necessità estrema di ritrovare i tre punti già a Sassuolo. Ma la verità è che questa squadra ha mostrato una qualità media davvero bassa e non sarà un’eventuale vittoria a nascondere questo fatto. La Fiorentina è una squadra costruita su scommesse che ad oggi sono quasi tutte perdenti.

Tuttavia, non ci si può rassegnare al dodicesimo posto in campionato, occorre reagire e cavare il meglio da ciò che si ha a disposizione. Poi arriveranno i giudizi sull’operato della società. Cambiare qualcosa nell’idea di gioco e negli uomini non risolverà magicamente il problema, ma quanto proposto fino ad oggi non sta funzionando come previsto. Ha senso continuare ostinatamente nella stessa direzione?

99
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
pippo77
Ospite
pippo77

ooohhh! finalmente un articolo degno di questo nome. un disamina esatta della situazione a dispetto delle leccavallate (e leccapiolate) lette di continuo fino a ieri.
Per completare il cerchio però, questa domanda fatela anche a pioli in conferenza stampa e aentiamo che risponde…

Aldo pistoia
Ospite
Aldo pistoia

Figurati se hanno l’ardire di porla e di insistere. La fanno en passant e poi lasciano perdere. Questo è il problema

F.R.
Ospite
F.R.

Negli ultimi anni, di questi tempi si sente sempre lo stesso ritornello. Ora pensiamo a tirarci fuori da questa situazione di mediocrità, poi a fine anno….. A fine anno cosa? A fine anno ci sarà qualche abbonato in più, qualche scarponcello in più acquistato dal Somaro Panzone, qualche bella iniziativa tipo le maglie dei quartieri (grande paraculata che fa solo piangere), qualche giocatore promettente in meno (venduto al miglior offerente). Che altro? L’unica cosa che dovrebbe davvero cambiare è la Società, poi il Direttore, l’allenatore e il 70% dei giocatori

king artu'
Ospite
king artu'

Quando in una squadra Biraghi e’ uno dei meglio mi pare ci sia poco altro da dire..
E lo stesso vale per la nazionale che va sempre piu’ in giu’ nel ranking.
Niente contro il giocatore ,e’ solamente la verita’.

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Proprietà assente e totalmente avversa al mondo del calcio, Cognigni + Corvino messi apposta per diserbare tutto quanto c’era di buono, ma quale altro risultato doveva essere se non una desolazione assoluta?

Almagores
Tifoso
Active Member

Articolo palesemente costruito allo scopo di sminuire le responsabilità precise di Simeone, probabilmente per ragioni di mercato. Qualcuno troverà che l’articolo sia coerente con la propria insoddisfazione, a me sembr ail classico ” tutti colpevoli, nessun colpevole “. Nella Fiorentina, invece, i colpevoli ci sono, con nome e cognome, il primo della lista si chiama Simeone, poi Pijaca, Mirallas… ecc… mi dispiace per la riduzione patrimoniale, ma il problema è che non la butta dentro, mai!

fabio funari
Ospite
fabio funari

Come ho scritto alla fine del mercato estivo questa squadra è molto scarsa.
Abbiamo un solo grande problema…. Corvino non capisce di calcio soprattutto non sa riconoscere la qualità!!!

simoparbo
Ospite
simoparbo

sulla carta, il primo attaccante di riserva doveva essere mirallas oltre 60 presenze con la nazionale belga, non con l’andorra o il san marino, poi che si sia dimostrato o abbia reso finora, come un flop inenarrabile è un altro discorso, ma l’analisi va fatta proprio su questo, non su cavolate (nella rosa fina da subito c’era solo vlahovic oltre simeone, che non è vero), ovverosia capire come mai prendi un prospetto che vale 6,5 e che poi rende invece da 2 a stare larghi e così per ivari pjaca e compagnia cantante: alla lazio e al napoli sono anni… Leggi altro »

Giucas
Ospite
Giucas

E c’è ma tanto da cambiare, non qualcosa; ma non nel parco giocatori, bisogna salire un pò più su! Via subito Pioli e Corvino, affidare il reparto tecnico a uomini validi e competenti e vedrete che questa squadra non navigherà più nell’anonimato del centro classifica. Se poi la banda braccialetti & foularini si mettesse anche la manina dove non batte il sole e cacciasse, magari solo come anticipazione di cassa, un quantitativo di eurini, chissà che non ci si tolga anche qualche soddisfazione! Voi che ne dite?

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Voglio ribadirlo per l’ennesima volta: la qualità potenziale della Fiorentina è media tendente all’alto!!! A bon entendeur … Ma certa gente continua a fare orecchie da mercante. Non è nemmeno lambita dall’idea di fare un’umile ma provvida retromarcia. Nella loro stolida presunzione certuni pensano di funzionare come un Rolex, mentre sono solo lavandini che perdono acqua. Irreparabili!!!

franco 52
Ospite
franco 52

la storia di questo campionato dice che ce la siamo battuta alla pari con tutti anche la Juve
che ad un certo punto nel secondo tempo era in seria difficolta’ bastava guardarli in faccia..
Noi abbiamo sbagliato due gol clamorosissimi, a loro la fortuna ha arriso non poco nel secondo e terzo gol. Poi, prendere come termine di paragone proprio la Juve che ha strabattuto tutti mi sembra sbagliato. Non si puo’ per questo buttare via tutto.

Ezechiele 25:17
Ospite
Ezechiele 25:17

Perchè i cambi sono peggiori dei titolari…non è difficile da capire, ma se vi piace dare la colpa a Pioli….

Puppamelosodo
Ospite
Puppamelosodo

E io invece insisto nel dire che la rosa non sarà TOP ma nemmeno tanto scarsa e che i problemi sono dovuti prima di tutto ad un allenatore scarso che non aggiunge anzi forse frena, che fà mosse prevedibili, che ha schemi scontati e che ha paura di cambiare. Il regista è in primavera si chiama Montiel ed è un baby fenomeno ….certo è un ragazzo, deve irrobustirsi, è giovane, si deve mettere in conto degli sbagli ….. ma tra lui e i brindelloni di Gerson EDmilson (e aggiungo anche Norgard che non ha qualità) c’è un abisso, quindi si… Leggi altro »

Frank_eno
Tifoso
Frank Eno

Montiel non è un regista. Ho visto un paio di partite della primavera, sembra davvero che abbia i piedi buoni, ma è ancora leggerino anche per quei livelli. Ho buone speranze, ma davvero non sembra ancora pronto per il calcio professionistico. Tra i due sicuramente Vlahovic è più avanti. Ma non dobbiamo metterci nella condizione di sperare che sia un esordiente a tirarci fuori dai guai, io dico di utilizzarlo di più, ma anche di lasciarlo tranquillo e di non dargli troppe responsabilità. Hancko ha fatto vedere cose buone, ma sostituirebbe Biraghi, che per quanto non sia Marcelo, non è… Leggi altro »

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Ma non dicevate che la rosa vale 300 milioni?

axl
Ospite
axl

la competenza di Traversi la si capisce dai suoi giudizi su Montolivo , all’epoca , e da come poi è andata avanti la carriera di Montolivo….il bello è che insiste…Edmilson e Gerson sarebbero forti…sarà , ma Gerson viene da 2 anni negativi a Roma e dopo quasi metà campionato sta confermando di essere impalpabile ….Edmilson pure , giocatore certamente inferiore a Badelj , sul quale c’è da dire che alla Lazio fa la riserva del titolare…cioè il nostro miglior centrocampista fino all’anno scorso ( e lo sarebbe pure quest’anno ) fa la riserva in una squadra che adesso è quinta… Leggi altro »

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Ma lei si rende conto che aldilà di tutto si tratta di due centrocampisti giovani, di 21: e 22 anni? Se Gerson fosse impalpabile come mai risulta il più pestato fra tutti giocatori della serie A ? Un bel mistero no? Si ricorda quando invece fosse realmente impalpabile Badelj alla sua prima annata in viola? Evidentemente no. Continuo dire che chi ha fatto un titolo tanto scellerato dovrebbe cambiare mestiere. Perché poi c’è gente come lei che già ne capisce il giusto della materia specifica, e che se in più è disorientata da conclusioni e giudizi approssimativi e affrettati (resto… Leggi altro »

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Ma lei si rende conto che Gerson e Fernandes sono due giocatori in prestito, che evidentemente non fanno parte di un progetto di crescita bensì sono stati presi per “tirare avanti” un’annata o due e poi torneranno da dove son venuti? Si rende conto che due giovani così, con buone qualità ma con palesi difficoltà nel metterle in campo, avrebbero senso solo se in un centrocampo con dei titolari formati e capaci? Si rende conto delle povere sciocchezze che dice? Si rende conto che le sue provocazioni (siano parte di una buffonata situazionista o siano veramente sentite) sono inutili e… Leggi altro »

Aldo
Ospite
Aldo

Bassa qualità media dei giocatori? Voleva dire dei giornalisti fiorentini, forse.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Bravo

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Aldo ….hai dimenticato due parole ..il Gian e traversi 😂😂😂😂…..che fai te la canti e te la ridi

Franco
Ospite
Franco

Bravissimo Zanini. In questo articolo non ci metto e non ci tolgo nulla. E’ perfetto.

Valter
Ospite
Valter

Il sistema di gioco lo fanno i giocatori. Tu puoi cambiare tutti gli schemi che vuoi.. nessun giocatore si trasforma da brutto anatroccolo in Cigno solo perchè l’allenatore cambia gli achemi.. Questa squadra é costruita male, con giocatori scarsi, giocatori dhe valgono al massimo il loro prezzo, e in qualche caso qualcuno tipo Pjacha non vale il suo prezzo. Pioli non sarà il top.. ma é tutto in rapporto.. spendi poco per la squadra, spendi poco per l’allenatore. Nessun allenatore famoso vwrrebbe ad allenare una squadretta e per prendere 2 euri..

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Premesso che non ritengo Pioli il male maggiore, il suddetto prende molto di più di 2 euri (1 – 1,5 mln) proprio perchè c’è da fare il parafulmine…ricordate la famosa dichiarazione a fine estate quando disse pubblicamente che approvava al 100% l’ultima sessione di calciomercato?

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

L’articolo dice cose giuste, alcune fin troppo ovvie. Colpa della Società; dov’è la novità? Lo sappiamo dai tempi di Benalouane. l’arcobaleno viola di Cognigni rimane nascosto da coltri di nubi nerissime. Colpa della coppia Corvino & Freitas: puoi fare il “creativo” quanto vuoi, ma se su 4 prestiti ne sbagli 4, non può essere un caso. Il loro tempo a Firenze è finito. Colpa di Pioli: la rosa è incompleta, ma ostinarsi a tenere calciatori fuori ruolo, e non riuscire a cambiare mai volto alla squadra, è certamente un suo limite. Senza contare che la squadra non ha un gioco.… Leggi altro »

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Non capisco nemmeno le critiche eccessive a Gerson e a Edmilson, Giocatori tutt’altro che scarsi. Sono giovani, cresceranno, diverranno forti o fortissimi. Ci metterei la firma perché restassero almeno cinque anni con noi. Il fatto è che non dico tutti ma la maggior parte di voi non siete in grado di giudicare, perché privi degli strumenti necessari. E questo vale anche per un’ampia fetta dellla redazione.

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Che presunzione, caro Traversi..noi incompetenti di calcio , buzzurri, campagnoli. teste dure e faciloni, avevamo capito ad Agosto che questa squadra non poteva funzionare, che era carente in primis a centrocampo, che le qualità di alcuni giocatori (Pjaca, Gerson) non erano in dubbio, molto di più lo era la loro capacità di metterle in campo, queste qualità. Erano scommesse con alta probabilità di essere perdenti. L’attacco , dissi io, inesperto dilettante da bar, “mi sembra spuntato, sterile, ..chi li fa i gol???” . Noi inetti li avevamo previsti tutti, questi difetti perchè siamo incompetenti ,ma con 40 anni di passione… Leggi altro »

Il Generale
Ospite
Il Generale

E certo….

Rocco54
Ospite
Rocco54

Ma dove vive lei? In un condominio, “sul cucuzzolo della montagna”? Ha rapporti col genere umano? Sa solo offendere, ma non le opinioni e questo ci sta, ma addirittura le persone, le tratta come ESSERI INFERIORI ….. ha dei grossi problemi e non riesce a ammetterlo a se stesso. Ma non si preoccupi, io li capisco QUELLI come lei ….. faccia il bravo, prenda il farmaco, su …..

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Il Signor GAT non si smentisce mai: autoreferenziale, borioso e supponente in misura altissima.
Quindi mi domando, Signor Traversi, perché continui a scrivere post in questo sito secondo lei infestato da minorati mentali.
Non sarebbe meglio per Lei se smettesse? Così eviterebbe lo strame di dover leggere scempiaggini di gente incapace di giudicare.
Per cortesia, ci lasci annaspare nel nostro brodo primordiale, su.

S.Schwarz
Tifoso
S.Schwarz

Sono d’accordo che fino ad ora la squadra ha espresso una scarsissima qualità. Ciononostante penso che le cause di ciò vadano ben oltre la pochezza dei singoli giocatori, ma vadano ricercate nell’impalcatura della squadra, che manca, in alcuni ruoli, di giocatori che generalmente formano l’asse portante di una squadra. La carenza più importante è a centrocampo. Manca un giocatore in grado di dare i tempi alla squadra e di far girare il pallone con costrutto. Manca un cervello dotato della fantasia necessaria a disporre aperture che lancino gli esterni negli spazi o sull’uno contro uno. Mancano le verticalizzazioni improvvise che… Leggi altro »

carpaccio
Ospite
carpaccio

Non ho commentato la campagna acquisti, perchè non conoscevo i nuovi (era un problema mio). Non ho visto una sola partita di pre-campionato e nemmeno la partita col Chievo perchè ero all’estero. Ma è dalla partita con l’Atalanta che mi sono convinto che la squadra è scarsa tecnicamente, soprattutto a centrocampo. Pjaca mi sembrava avesse ottime potenzialità, ma mi sbagliavo (paradossalmente giocava meglio all’inizio del campionato rispetto alle ultime uscite). Ora si invoca Norgaard, che io non ho mai visto giocare, come un paio di mesi fa si invocava Mirallas (salvo verificare sul campo che non è nulla di speciale).… Leggi altro »

marco
Ospite
marco

concordo con chi mi ha preceduto e dico : ” è mai possibile che in conferenza stampa non si sentano mai domande scomode a pioli oppure alla società ? “. Il giornalismo si fa essenzialmente in due maniere : a ) o si fa sul serio ( con il rischio di fare la fine di Fava, Ilaria Alpi. mino Pecorelli e tanti altri ) ; b ) si fa il “toni capuozzo ” della situazione che non si mosse dall’albergo dei giornalisti in irak e si limitava semplicemente a leggere le veline ufficiali dell’esercito americano. Fateci capire.

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

L’articolo ha senso, ma lo si poteva scirvere già ad Agosto, in quanto era OVVIO che si sarebbero incontrate queste difficoltà Io e altri lo avevamo scritto su questo sito subito a fine mercato…se lo vedevamo noi poeracci incompetenti, com’è possibile che giornalisti (che hanno esaltato corvino e la campagna acquisti) , corvino e proprietà non lo sapessero? non scherziamo, dai. La mediocrità di questa stagione era ampiamente prevista, io mi sono incazzato a agosto, ho fatto in tempo a abituarmi all’idea, purtroppo.

MAURO
Ospite
MAURO

La vera fregatura è stata fino ad ora la scarsa ( per non dire nulla) incisività del trio d’attacco
Nessuno dei tre riesce a fare un gol e nemmeno ad impensierire l’avversario .. fanno tanto fumo ma di arrosto nulla !! e pensare che questi tre Pjacia Simeone e Chiesa dovevani essere tre fenomeni !!!

aldo
Ospite
aldo

C’è un Don Rodrigo in società che scuota Don Abbondio?

joretti
Ospite
joretti

Pioli deve avere anche il coraggio di cambiare modulo. Coi giocatori a disposizione quello meno adatto mi sembra sia proprio il 4-3-3.
Io proverei una difese a 3 con Milenkovic, Hugo, Hancko. Proverei Pezzella davanti alla difesa con Norgaard . Benassi ed Edimilson a completare il centrocampo. Chiesa e Veretout dietro alla punta Vlahovic.

REM
Ospite
REM

Che la qualitá media della Fiorentina sia bassissima é un opinione piuttosto discutibile. Vorrei vedere Marco Zanini che ha scritto l’articolo messo a fare cose dove non ha dimestichezza. Se la rosa é di bassa qualitá lo sapremo solo se sará esonerato Pioli e preso un allenatore che non sia un Delio Rossi,un Donadoni etc. Per adesso qualsiasi giudizio é privo di senso. Di impresentabili abbiamo solo Olivera e Thereau. Il primo perché é stato provato in tutti i modi il secondo per motivi di etá e motivazione. Laurini é un terzino che potrebbe tranquillamente giocare titolare in una squadra… Leggi altro »

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Non so, REM, lei di che cosa si occupi, di certo capisce di calcio più di chi ha fatto il titolo. Come sottolinei in precedenti post, la qualità media del roster è tutt’altro che bassissima. Temo che In redazione non si rendano conto di offendere e in qualche modo ingenerare insicurezze nell’allenatore e nella squadra con boutade che sfiorano il clamoroso. Oscillando tra presunzione e inadeguatezza. Situazioni che purtroppo si verificano anche in campo giornalistico più altolocato e tradizionale. Sempre per colpa di chi non ha competenze specifiche né di giornalismo sportivo né di giornalismo tout court. Ad essere sinceri… Leggi altro »

_Gab_
Tifoso
Mr.Pool

Rem e gat, due dei più grandi analfabeti calcistici che ,purtroppo, bazzicano questo sito. Questo è fortissimo, quell altro è un fenomeno, quello tra qualche anno vale 1000 milioni…e intanto sono 3 anni che siamo fuori dalle coppe.. Voi due, avete mai calcato un campo di calcio? Sapete come si gioca a 11?come si sta in campo, come si Scala,come ci si sovrappone,Avete mai marcato un giocatore?Avete mai stoppato un pallone? Avete mai fatto qualche gol?avete mai fatto una diagonale? Avete mai visto migliaia di partite ,di ogni squadra? La risposta è NO sicuramente. Voi due non avete proprio le… Leggi altro »

Frank_eno
Tifoso
Frank Eno

Io credo che siano ironici nei loro commenti…

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Oltre al già citato Noorgard che andrà a chi l’ha visto ci sono giovani come Montiel Hancko e Vlahovic che Pioli manco considera., lui preferisce un 35 enne come Thereau.

Walter
Ospite
Walter

Sono mesi che dico le stesse cosa (più o meno).
Voi lo avete capito, speriamo lo capisca anche Pioli.
Forza Viola! !!!!!!!!

Paolo
Ospite
Paolo

Disamina impeccabile. Da aggiungere solo che questa mediocrità (annunciata) ci è costata, da quando il Corvo è arrivato, il sacrificio di non so quanti giocatori e ben 125 milioni! Dire finalmente che il nostro DS non ci capisce niente di calcio è troppo? Da quel Fiorentina-Juve 0-5 (in cui fu cacciato) al recente 0-3 cos’è cambiato? Cosa pensavano fosse cambiato, i DV, tanto da richiamarlo? Forse la “meravigliosa” esperienza bolognese? Assurdo… Date 125 milioni a qualunque DS di serie A… meglio di lui avrebbe fatto senz’altro.

fabrizio
Ospite
fabrizio

Vorrei ribadire come il direttore sportivo da tre stagioni a questa parte sia Carlos Freitas . Sue sono le responsabilità degli acquisti

RobertParish
Tifoso
Robert Parish

Biraghi non è in evidente calo. Biraghi è questo. Gli si vuole tutti bene ma su 13 partite ha collezionato 9 insufficienze in pagella. Il fatto che sia in nazionale, in questa nazionale non significa nulla.

Odio la Juve
Ospite
Odio la Juve

Ragazzi ma Biraghi ormai lo conoscono. La squadra non fa mai un cambio gioco per smarcarlo e permettergli di essere libero. Certo che poi fa fatica, non è Roberto Carlos questo è lapalissiano

Mareviola
Tifoso
Maurizio ciolli

Guardate la storia di Pioli, il primo anno va, dal secondo in poi, siccorme gioca sempre nello stesso modo, è prevedibile, non fa bene e la squadra si scolla…

pietroviola
Ospite
pietroviola

il primo anno va è opinabile io dico che anche l’anno scorso fino ad udine le cose non andavano benissimo poi c’è stata una tragedia immane che ha compattato tutto e tutti e siamo risaliti, adesso reisiamo daccapo un altra volta

Afah
Ospite
Afah

hai voglia a cambiare….
guardiamo le squadre di metà classifica (le nostre concorrenti) tutte hanno in rosa più attaccanti con storie di gol in carriera
noi bambini o vecchi

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Bravo

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Da cambiare ci sono i DV e tutti i loro pretoriani.

zinzo
Ospite
zinzo

GATTO IL TUO GIUDIZIO NON FA UNA GRINZA !!!!!!!!!!!

Il ra
Ospite
Il ra

Prima cosa da cambiare e’ l’allenatore perche ha avallato la campagna aquisti di scarsa qualita’ come lui stesso del resto poi via corvino altro responsabile del fallimento se poi sene andassero anche i fratelli sarebbe meglio

Il ra
Ospite
Il ra

Ma quale sottil hanko ecc ecc ci vogliono i pizarro joachin mutu toni b valero , ma con questi dove volete andare? Via pioli e corvino subito

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Sorpresa! Abbiamo una squadra con giocatori scarsi (..e le alternative sono ancora più scarse!)

Gaesill
Ospite
Gaesill

Prendendo giocatori da un milione (quando si spende…), oppure prestiti a costo quasi zero, non so dove si può andare. L’unica strada sarabbe puntare sul vivaio (tanto i ragazzini peggio di Piaca o di Edimilson o anche qualche altro, non potrebbero fare). Mi sa che siamo all’anno zero e le prospettive sono proprio nere……

blabla
Ospite
blabla

si ma siamo al 3° anno 0 di fila…..non sono bravo in matematica, ma mi sa che i conti non tornano

Oranje
Ospite
Oranje

Non condivido le premesse dell articolo. I ns giocatori non sono scarsi o tutti scarsi. A livello difensivo, prima del tracollo juventino, la ns dofesa aveva fatto bene. A me piacciono molto Pezzella (che ritengo un giocatore di profilo alto), Milenkovich (giovanissimo e già forte) e Biraghi (dal Pescara a titolare in Nazionale in pichi mesi non è da tutti). A centrocampo Veretout è un giocatore già nel mirino di club italiani e tedeschi. Benassi è il ns goleador, per quanto sia poco centrocampista di sostanza. Spesso assente dalla manovra. Gerson l ho visto giocare bene contro la Roma. Poi… Leggi altro »

Il Generale
Ospite
Il Generale

Insomma siamo fortissimi.

Ma svegliatevi, va…

Decio
Ospite
Decio

Ma perché non glielo chiede nessun giornalista in sala stampa? Perché nessuno gli dice che Edmilson Biraghi e Gerson sono impresentabili? Perché nessuno gli chiede come mai Hancko è sparito dopo un bellissimo secondo tempo con la Spal? Perché nessuno gli chiede come mai gioca un portiere che rinvia sempre in fallo laterale? Perché nessuno gli chiede come mai Eysseric arriva secondo in Francia col Nizza e qui non ha spazio? Perché Veretout deve fare il mediano quando è l’unico pericolo col suo tiro? Ma soprattutto perché non gli chiedete perché non si dimette?

Enzo
Ospite
Enzo

Ma ancora a parlare di Eysseric che ha fatto pena 9 volte su 10 quando ha giocato.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Lei ha uno splendido nome romano antico, ma sostenendo che Gerson sia un giocatore impresentabile dimostra tanta goffa somaraggine Lo stesso discorso vale per Edmilson. Che farà parlare di sé. Sono in parte d’accordo su Biraghi

Beppe
Ospite
Beppe

Siete gli stessi che ad Agosto dicevate che era stata costruita una buona squadra. E la coerenza?

Matteo Viola
Ospite
Matteo Viola

Ad Agosto fiducia e sogni, anche perché a parte Pjaca, gli altri erano sconosciuti ai più . Ora la realtà dei fatti…questi sono scarsi…. ennesima campagna acquisti da incompetente del Panzone di Vernole….La coerenza non c’entra nulla….

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI