La risalita di Gerson: recordman di km percorsi contro la Roma. Ora obiettivo continuità

21



Il brasiliano contro la Roma ha fornito un’ottima prova impreziosita dai numeri. Ora serve la continuità

Forse non è un caso che proprio contro la Roma Gerson abbia cominciato la sua risalita. Tra panchine e periodi di alti e bassi, il brasiliano contro i giallorossi è stato tra i più positivi. Ed i numeri parlano chiaro. Non solo è stato quello che ha subìto più falli, e quello con la percentuale più alta di duelli vinti, oltre il 70% sui 15 effettuati. Ma è stato anche quello che ha percorso la distanza chilometrica maggiore della Fiorentina con oltre 11 km.

Fuori condizione? No. Anzi. Da interno anomalo, visto che spesso sta più alto, è riuscito ad unire qualità e quantità contro la Roma come raramente ha fatto in questo avvio di stagione. Con una possibile variante tattica allo studio di Pioli: già da venerdì a Frosinone, infatti, la Fiorentina potrebbe presentarsi Gerson esterno alto nel 4-3-3. Pjaca, infatti, continua a non arrivare al top della forma, Eysseric e Thereau sono più fuori che dentro il progetto del tecnico viola, e Mirallas non sta confermando le buone sensazioni che aveva dato al primo impatto. Ed ecco che col rientro di Norgaard in mediana il brasiliano potrebbe essere avanzato. Proprio adesso che la condizione sembra essere tornata ai massimi livelli.

Ma una rondine non fa primavera. E adesso servirà la continuità. Anche mentale. Per unire qualità e quantità, anche a Frosinone. E perché no cambiare marcia in maniera definitiva.

21
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
l'etrusco
Ospite
l'etrusco

basta che non abbia corso stavolta solo perchè aveva davanti la roma e voleva farsi ben vedere …

Pippo
Ospite
Pippo

Corrono tutti, a vuoto, ma corrono davvero tutti!!mi piacerebbe sapere quanti km a partita fanno Ronaldo, Messi, sanchez e via dicendo

pippo77
Ospite
pippo77

è calcio questo, non atletica.

diaz
Ospite
diaz

Non ci scaldiamo troppo: siamo alla seconda partita giocata bene: ottimo il dato sui km percorsi, è sintomo della buona condizione fisica del giocatore. Una cosa bisogna dire a favore di Pioli; i giocatori corrono, a volte a vuoto, ma corrono. Per il resto è un gran testone su altre cose che, ahimè, farebbero la differenza.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Da qui alla fine, stolte capre, la posizione di Gerson può essere ridiscussa con la Roma. Nessuno sa come andrà finire. Certo è che se la Fiorentina vuole il brasiliano, giocatore di straordinarie prospettive, deve scucire non meno di 20 milioni. Altrettanti ne servono per Pjaca. Vendendo Milenkovic recuperi il quarantino che serve. E sostituisci il serbo con Di Lorenzo (11 ml). Lo ripeto per l’ennesima volta: bisogna ripartire da Gerson e da Pjaca.

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Evidentemente la vicenda salah non ha insegnato niente…

diaz
Ospite
diaz

E poi c’è chi critica Corvino…

MAU 46
Ospite
MAU 46

Per Gerson mi trovi quasi d’accordo,ma su Pjaca mi sembri quello che viveva sperando ,ma mori’ …….sul water!

Rick
Ospite
Rick

Ecco allora se lo dici tu fan dei mezzettoni stile Murru, Gasbarroni, Marrone e Gabbiadini siamo certi che l’unica cosa sensata da fare sia rispedirlo al mittente quanto prima!

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

In questa classifica dei km percorsi mi sorprende, non poco, l’assenza di Benassi.
Una mezzala che ambisce ad un posto in nazionale, un incursore che percorre meno km di un centrale di difesa. Bah!! Se questo Norgaard desse delle garanzie come play, tanto da riportare Veretout mezzala, Benassi per giocare titolare dovrebbe dare e fare molto di più. Anche se ha fatto dei gol le sue prestazioni non sono state all’altezza.
Le grandi squadre si fanno a centrocampo

Leo
Ospite
Leo

Si ma ti sei accorto che Benassi ha giocato 70 minuti??? Come fai a paragonarlo a chi ha giocato una partita intera? Dovresti vedere i km/minuti…

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Croce e delizia, tecnicamente ha i piedi migliori di tutta la rosa, anche nelle giornate peggiori costringe gli avversari al fallo e spesso gli fa ammonire. Secondo me sarebbe perfetto leggermente spostato sull’esterno e /o sulla trequarti …Il problema è che é 100% della Roma per cui a fine anno ..ciao cciao !

francesco
Ospite
francesco

ma Gerson il prossimo anno non deve essere restituito alla roma? e se è così perchè non puntare su un giovane della primavera come Montiel che pare sa tirare in porta meglio di qualche titolare

Aldo
Ospite
Aldo

Perché siamo tonni

Comparto aziendale 25%
Ospite
Comparto aziendale 25%

Perché altrimenti è inutile prendere prestiti se non li schieri anche se vanno bene. Poi sul fatto che sia intelligente fare una politica di prestiti questi è un altro discorso

MAU 46
Ospite
MAU 46

La politica dei prestiti e’ l’attività più deleteria per una Società di calcio. Ottimo dare i giovani in B e C per farli crescere sempre che la Società ricevente sia amica,ma prendere elementi per la prima squadra e fare l’interesse di altri può piacere solo ad uno come Corvino. Ormai è arrivato al fumo delle candele e quello che fa più specie ,è che non se ne sta accorgendo nessuno nemmeno Antognoni e Salica che mi sembrano i più presenti ed interessati alle sorti della Società.

Vitellozzo da Frittole
Ospite
Vitellozzo da Frittole

Gerson a destra Chiesa a sinistra Norgard davanti alla difesa………potrebbe essere anche una squadra potente ed equiibrata….potrebbe….
Sempre FORZA VIOLA

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

Ma infatti io mi stupivo che PIOLI utilizzava GERSON sempre come centrocampista mentre lui è un esterno sinistro offensivo. Basta ricordarci dei 2 goals rifilatici il campionato scorso. Se ora PIOLI lo mette nel suo ruolo al posto di quel bidone di PIACA ne avrà un beneficio sia la squadra che il giocatore.

Martello viola
Ospite
Martello viola

È una squadra tra le più giovani ma sembra fatta da vecchi poco volenterosi nemmeno paragonabili all’Atalanta dei precedenti anni… Ergo temo che diversi giovani valgano poco.

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

Ragazzi le statistiche sono importanti ma nel calcio contano un po’ meno che in altri sport, tipo baseball basket tennis ecc. Infatti mi ricordo che Nassi sosteneva in base alle statistiche che Donadoni era un giocatore mediocre. Detto questo si vedeva senza ricorrere alle statistiche che Gerson sabato ha giocato bene. Ed è uno dei pochi centrocampisti in rosa con qualità. Poi può piacere o non piacere ma onestamente sabato ha giocato bene non solo nel secondo tempo. Unico neo una volta non si è accorto che poteva servire Chiesa o Simeone di prima, preferendo stoppare e temporeggiando girarsi per… Leggi altro »

Toro seduto
Ospite
Toro seduto

A parte il calcio questo gl’e’ bono ,corre piu’ di Simeone.

Articolo precedenteBigica: “Rosa molto giovane, e stiamo facendo bene. Montiel ha grandissima tecnica”
Articolo successivoFrosinone a lavoro in vista dei viola: a parte Ardaiz. Terapie per Hallfredsson
CONDIVIDI