La strada per l’Europa è sempre più difficile: lo dice anche il calendario. La Coppa Italia adesso è il percorso meno impervio

60



Il calendario del prossimo mese della Fiorentina è di quelli che mettono i brividi. Vietato snobbare la Serie A, ma oggi la Coppa Italia è la strada meno ardua per l’Europa (e un trofeo…)

Il pareggio con l’Udinese, arrivato dopo una partita bruttina della Fiorentina, ha sancito che questa nuova versione della squadra viola continua a fare grande fatica con le squadre che si chiudono. Paradossalmente, dunque, contro squadre più forti dei viola come il Napoli quantomeno la prestazione degli uomini di Pioli potrebbe essere migliore di quella vista domenica.

UN MESE TERRIBILE. Tuttavia, il calendario che aspetta i viola nel prossimo mese fa davvero paura, il che rende l’1-1 di Udine ancor più pesante. Se è vero che sulla carta i viola potrebbero giocare meglio contro formazioni che fanno la partita, è altrettanto vero che nelle prossime cinque sfide di Serie A la Fiorentina affronterà squadre molto temibili.

Si parte dalla sfida di sabato al Franchi col Napoli, mentre domenica 17 si va a Ferrara per affrontare la Spal. Ed ecco la settimana più importante (fin qui) della stagione. Il 24 febbraio arriva l’Inter in casa, poi la doppia sfida con l’Atalanta: in casa il 27 febbraio per l’andata delle semifinali di Coppa Italia, a Bergamo per la sfida di Serie A tra dirette concorrenti per l’Europa il 4 marzo (giornata peraltro molto difficile per il gruppo viola, visto che ricorre l’anniversario della scomparsa di Davide Astori). Infine, si chiude la sfida casalinga contro la Lazio il 10 marzo.

CLASSIFICA CORTISSIMA. Un vero e proprio tour de force, al quale la Fiorentina arriva occupando la nona posizione in Serie A, a quattro punti dal 5-6-7° posto (occupati da Atalanta, Roma e Lazio), ovvero le posizioni buone per l’Europa League. C’è da aggiungere la concorrenza agguerrita: dal 4° al 12° posto in Serie A ci sono nove squadre racchiuse in soli sette punti. Tutto aperto, dunque, ma anche tremendamente complicato.

COPPA PIÙ ABBORDABILE? Ecco perché ad oggi paradossalmente la strada meno ardua per entrare in Europa League è quella di vincere la Coppa Italia. I quarti di finale hanno sovvertito tutti i pronostici: sono passate tutte le squadre sulla carta sfavorite. Aggiungiamoci il fatto più importante: vincere la Coppa Italia significherebbe conquistare un trofeo che manca alla Fiorentina dal 2001. Sarebbe il primo trofeo dell’era Della Valle, trofeo che manca alla Fiorentina dal 2001. L’assenza di una coppa in bacheca è da sempre una delle più grandi accuse che i detrattori della proprietà rivolgono ai fratelli marchigiani.

I VALORI IN CAMPO. Non sarà affatto semplice: sempre guardando il momento attuale, la Fiorentina è la meno quotata delle quattro compagini rimanenti per trionfare nella finale del 15 maggio all’Olimpico. Tuttavia, i valori di forza tra l’una e l’altra squadra non sono abissali, perciò la Fiorentina ha tutte le ragioni per crederci davvero. Anche guardando al proprio avversario: l’Atalanta ad oggi è la peggior squadra che si possa affrontare. La fortuna dei viola è che si gioca tra oltre 20 giorni, nei quali possono cambiare tante cose.

PRIMA IL CAMPIONATO. Questo ovviamente non significa snobbare la Serie A. La classifica è cortissima e la Fiorentina ha l’obbligo di provare fino alla fine a sovvertire i pronostici e scalzare squadre più in forma o più attrezzate da un posto in Europa. A cominciare dalla sfida di sabato con il Napoli, nella quale i viola partono sfavoriti ma hanno le carte in regola per stupire, esaltando le proprie doti da contropiedista. Ancora non si è capito fino in fondo quanto valga davvero questa squadra dopo l’innesto di Muriel. Il 10 marzo avremo le idee ben più chiare.

 

60
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Gabri78
Tifoso
gabri78

“L’assenza di una coppa in bacheca è da sempre una delle più grandi accuse che i detrattori della proprietà rivolgono ai fratelli marchigiani.”
No, l’assenza di una coppa è testimonianza e logica conseguenza del fatto che non è stato lavorato bene, al contrario di società anche meno ricche ma più efficienti che qualche soddisfazione negli ultimi anni, al contrario nostro e senza svenarsi, se la sono tolta. Pensare così non significa essere detrattori a prescindere, è che dopo quasi vent’anni di gestione marchigiana si può fare un bilancio e i fatti dicono questo.

il sintorato
Ospite
il sintorato

cantaleo controlla il pacco cè il caffè che sale. non proprio tutto viene per transecare calcio. Della calle non fare il girasole, ci sono i posaceneri pieni ormai.

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

La strada per l’eurapo è resa impervia, anzi direi proprio sbarrata, grazie alla gestione del sig. della valle che ci regalano ogni anno una squadra più mediocre dell’anno precedente (e infatti le posizioni in classifica lo testimoniano).

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

E’ vero che le statistiche contano poco, ma servono molto per farsi un’idea. Dall’inizio del campionato, di media, abbiamo occupalo l’ottava posizione in classifica. Siamo stati nelle posizioni europee fino alla decima giornata: mentre dal 27 ottobre vaghiamo a metà classifica, mai risaliti oltre il settimo posto. Stiamo viaggiando a 1,4 punti a partita; mantenendo questo passo, arriveremmo a 53/54 punti finali. Alla luce di questo rendimento, o si cambia radicalmente marcia, o l’Europa è irraggiungibile. Anche se vi sono molte squadre che lottano, e dunque si portano via punti a vicenda, serviranno non meno di 63/64 punti per arrivare… Leggi altro »

PPincopallino
Ospite
PPincopallino

Squadra mediocre, finito l’effetto entusiasmo Muriel si torna alla mediocrità non c’è personalità a centrocampo e ci sono troppi giovani. L’allenatore ha poche colpe se non quella di essere l’unico ad avere accettato l’incarico dai viola, ricordo benissimo che nessuno voleva venire a Firenze, neppure i calciatori e infatti Corvino dovette ingaggiare gli ultimi giorni di mercato Biraghi e Ceccherini assistiti dallo stesso procuratore e Thereau 33enne con un contratto di 4 anni. Ma di che si ragiona!

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Si può dire quel che si vuole sulla proprietà, su Corvino, su quello che hanno fatto nel mercato estivo e invernale. E’ proprio triste vedere parte del tifo marciare contro la squadra per dare addosso alla società. Sostenere che le critiche a Pioli servano soltanto a mascherare il “leccavallismo” è di nuovo davvero triste. La Fiorentina ha buttato via una montagna di punti nel girone di andata e, al netto del fatto che i nostri non sono campioni (lo sappiamo, lo sanno loro, lo sanno tutti): un allenatore che si ostina a giocare UN INTERO girone di andata nello stesso… Leggi altro »

Massi - Svizzera
Ospite
Massi - Svizzera

Ah, quindi Pioli è stato mandato da poteri occulti e non assunto dai Della Valle che non se ne liberano perché uno buono a cui va bene tutto non si trova? Che Pioli sia quello che è, è chiaro ma questo non assolve certo la proprietà. Al contrario, la rende ancora più colpevole.

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Certo, infatti si sta discutendo del suo rinnovo, che è ancora in sospeso.
Forse forse, se ne sono accorti anche loro che sta rendendo meno rispetto alle aspettative.

marce
Ospite
marce

hai l’unico allenatore che ha accettato di venire in questa società. vado avanti?

Deaffy
Tifoso
Deaffy

E quindi?
Due anni fa non è che ci fosse tanto in giro (che no avessimo già avuto sulla nostra panchina) meglio di Pioli.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Tutte le squadre potrebbero recriminare sui punti perduti, non solo noi.
Noi abbiamo la classifica che ci meritiamo. Anzi forse qualcosina in più se pensi ai due pareggi (Sassuolo e Sampdoria) raccattati al minuto 93 (non capita molto spesso) e ai rigori farlocchi che ci hanno dato a favore contro l’Atalanta e la Roma. Di contro possiamo avere il rigore farlocco che hanno dato all’Inter e ……. (e non ricordo nient’altro di veramente ……….. “serio”).

Deaffy
Tifoso
Deaffy

C’è genova, per esempio (quello è clamoroso!). La stessa udine recentemente: identico (o quasi) il fallo fatto da Okaka a confronto con quello commesso da Gerson con l’innominabile, solo che in un caso è rigore, nell’altro no. Si può parlare anche delle conduzioni arbitrali, non sempre all’altezza per cui gli altri picchiano e noi siamo ammoniti. Ma in ogni caso, il mio non è (non vuole essere) un discorso sugli arbitraggi o i singoli arbitri, bensì sulla conduzione tecnica. Non ultimo il fatto che siamo stati un anno e mezzo senza attaccante e la celerità con cui la società si… Leggi altro »

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Pecos, nessuno ha mai detto che la squadra è da scudetto, però vedere un allenatore chiamato ad allenare una rosa giovane, che fa di tutto per mandare via i giovani (Sottil e Vlahovic, spediti rispettivamente a Pescara e in primavera, sono solo gli ultimi della serie), o comunque utilizzarli in maniera sporadica e subito dopo bocciati come abbiamo visto. E di contro proporre ossessivamente giocatori come Pjaca e Gerson che, lo possiamo dire, hanno fatto molto poco, per non dire di peggio, qualche domanda su Pioli te la devi fare. Oggi leggevo un intervista a Gasperini. A Firenze odiato quanto… Leggi altro »

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Quali erano le alternative?
Dei nomi che sarebbero potuti essere all’altezza per noi. E noi per loro.

Tifoso viola di provincia
Ospite
Tifoso viola di provincia

Stasera sei una cimice

gangia81
Ospite
gangia81

Seriamente, ti pare che quest’anno la Fiorentina sia stata avvantaggiata dagli arbitri invece che punita? Per un rigore con tuffo di Chiesa la stiamo ancora pagando con scelte a dir poco scellerate dei vari fischietti. Gestione dei cartellini vergognosa per cui loro ci possono sempre menare e noi bisogna stare fermi o sono gialli che fioccano.
Seriamente, per dire codeste ……… è impossibile che tu sia DAVVERO un tifoso viola quanto più probabilmente un troll biancoceleste o giallorosso.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Alla vigilia della partita contro il Napoli, avessimo vinto a Udine, visti i risultati delle ns antagoniste, saremmo stati più sereni, ma sabato rischiamo di essere risucchiati in solitaria al 10-11posto. Di questa Fiorrntina non si capisce ancora se i valori siano determinati dalla rosa o dall’allenatore.

maurizio
Ospite
maurizio

Da tutte e due!!!!!Aggiungo anche la proprietà!!!!

Ruipersempre
Ospite
Ruipersempre

Ambedue…Rosa mediocre e allenatore mediocre…

gianni
Ospite
gianni

Contro L’Atalanta in coppa sarà la nostra caporetto, troppo più forte di noi perderemo sia a Firenze che a Bergamo e non ci qualificheremo nemmeno x l’Europa.

Linguetta Calamai
Ospite
Linguetta Calamai

Partite contro Spal Atalanta e Lazio sono diventate terribili….boia come ci hanno ridotto sti monti di sudicio

maurizio
Ospite
maurizio

Con i ciabattini andremo in EUROPA, VINCEREMO LS COPPA ITALIA ED IL PROSSIMO ANNO SARà COSTRUITA UAN SQUADRA DA SCUDETTO CON IL GRANDE PIOLI NOSTRO PRODE DI INTELLIGENZA SOPRAFFINA IN MATERIA CALCISTICA…………..EVVIVA………….??????????????????

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Tutte le partite sono difficili ma cominciano dallo 0 a 0. Quindi, magari si vince di fortuna a Milano e non si vince dopo aver dominato a Frosinone o a Bologna, si soffre con il Chievo e si passeggia con la Roma. Il campionato è andato, troppi pareggi, troppe concorrenti per EL, troppe incertezze nella squadra. La Coppa? Mica ce la giochiamo con il’Empoli… ma con l’Atalanta che ci sta ben più su in classifica e quindi ha dimostrato di essere più forte di noi finora. Se poi si andasse in finale, si incontrerebbero o Milan o Lazio che, per… Leggi altro »

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Chissà icché unne inventerà GNIGNIGNI per non vincere la Coppa Italia, sennò l’è Champions League…

Hihihihihihihihihihihihihihihihihihihihihihihihihi…!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

vrviola73
Ospite
vrviola73

Sulla Coppa ci spero, ma ci credo poco. Vincere una competizione è sempre molto dura e si rischia di rimanere con un pugno di mosche in mano. Occhio che sopra di noi ci sono squadre sull’orlo di una crisi di nervi (Roma + 5, Inter + 9… tanti punti). Il problema siamo come sempre noi… se buttiamo via i punti con le piccole è certamente dura. D’altronde anche noi giochiamo molto in contropiede quindi è logico che facciamo fatica con chi si chiude.

Flamel
Ospite
Flamel

Il più grande regalo a fine campionato, sarebbe l’esonero di Pioli e l’allontanamento definitivo di Corvino perché con questo personaggio la trasparenza non esiste. Ma temo rimanga un sogno

Vichi
Ospite
Vichi

Noi non abbiamo alcuna possibilità di andare in Europa e tantomeno con la Coppa Italia che sarà purtroppo vinta dai ladri legalizzati milanisti. Ennesimo campionato fallimentare, voluto da una proprietà vergognosa con la compiacenza dei loro 20.000 gonzi asserviti.

geronimo
Ospite
geronimo

Eccezzion fatta che per la partita con la roma, fin qui il campionato ha detto che spesso si perde con le grandi e si pareggia con le abbordabili………. difficile così seguitando andare in EL. In coppa abbiamo da eliminare la squadra + in forma e che esprime il miglior calcio del momento, e per di + in doppio confronto (in partita secca tutto può accadere) e dopo se va bene avremo in finale il Milan ………… o la Lazio che giocherà in CASA! ……… non so se è più semplice questo, o veder di vincere a tutti i costi partite… Leggi altro »

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

l’11 marzo tutti i più sfegatati leccavalle si cheteranno per sempre…

Cosmat
Member
Cosmat

Il vero dramma e che dopo 15 anni di ZERO TITULI (NON a casa siamo a sperare in una coppa Italia dopo 18 anni di niente) con questa proprieta che avrebbe tutte le possibilita di farci arrivare anche allo scudetto, se leggete i commenti sotto ce l hanno tutti con Pioli… Ecco il vero dramma. Una citta sempre piu provinciale che si identifica in una proprieta altrettanto provinciale e gretta e che si bea del suo decimo posto. Povera Firenze

Pio canti senefreghetti
Ospite
Pio canti senefreghetti

Il fatto è che non veniamo messi sotto dagli avversari ma regaliamo sempre qualcosa noi ,il fallo di mano per il rigore,l’espulsioni e si rimane in 10,il calcio d’angolo naif e si prende il gol in contropiede, e tanti altri di questi regali con altrettanti punti persi ,cosi è difficile arrivare anche settimi ,dicono …..squadra giovane ma ci dobbiamo abituare a questo se la nuova ,non sanno bene nemmeno loro cosa , credo che sia basta spendere poco,politica è prendere giovani per dopo un paio di anni i meglio rivenderli, se non li fanno maturare subito non si arrivera mai… Leggi altro »

joretti
Ospite
joretti

Fin’ora la partite facili sono state quelle che ci hanno portato via punti. Chissà che un calendario difficile non ci faccia recuperare punti.

Gati777777
Tifoso
gaetano

e certo e’ piu’ difficile dell’ anno scorso, con tutte quelle squadre davanti, poi se fanno vincere la lazio a frosinone, se il Cagliari si scansa e fa vincere l’ Atalanta logico che sia tutto piu’ difficile, spero che il cagliari venga invischiato nella lotta salvezza

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Tu a Cagliari, anche se i sardi si fossero scansato (e a me non è sembrato), NON ci avresti comunque vinto. Come NON hai vinto contro l’Udinese.

Max54
Ospite
Max54

D’accordissimo con l’editoriale,in campionato proviamo a recuperare i 4 punti,la squadra è migliore ,anche perché la Viola al nono posto rimarrebbe una stortura incredibile ed inaccettabile per mille motivi.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Stortura incredibile? Sulla carta la nostra è una squadra da ottavo-decimo posto, dietro a strisce, romane, napule ed atalanta. possiamo sperare (….) di arrivare settimi (posto che peraltro non garantisce alcuna presenza in EL) solo se qualcuna delle suddette fallisse.

Son soddisfazioni…

marco
Ospite
marco

Nono posto probabile, a fine anno, per questa squadra. Poi Vi voglio vedere tutti ad arrampicarvi sugli specchi per difendere una proprietà indecorosa ed uno staff tecnico da amatori.

Francoviola
Tifoso
francoviola

La squadra vale assai di più di quanto dice la classifica, ma purtroppo Pioli ci ha messo del suo nella testarda insistenza su soluzioni impraticabili. Mi riferisco a Gerson e Piaca che per parecchie gare ci hanno fatto giocare in inferiorità numerica considerata la loro inconsistenza, mi riferisco alle posizioni di Veretout e Edimilson, mi riferisco alla mancanza di coraggio nel provare soluzioni nuove e nel valorizzare i giovani. Purtroppo il treno per l’Europa è perso per i tanti punti persi sconsideratamente, in coppa Italia sono giustamente arrivate alle semifinali le due squadre che più lo meritano, Atalanta e Lazio,… Leggi altro »

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Sulla carta la nostra è una squadra da ottavo-decimo posto, dietro a strisce, romane, napule ed atalanta. possiamo sperare (….) di arrivare settimi (posto che peraltro non garantisce alcuna presenza in EL) solo se qualcuna delle suddette fallisse.

Son soddisfazioni…

claudio1
Ospite
claudio1

SULLA CARTA SIAMO PIU FORTI DELLO SCORSO ANNO…..MA LO SCORSO ANNO ABBIAMO FATTO UN FILOTTO DI OTTO VITTORIE DI FILA…. QUEST ANNO DA SETTEMBRE APPENA SETTE VITTORIE
….PER DECRETARE IL CAMBIO DI ALLENATORE A FINE ANNO BASTA QUESTO

Pio canti senefreghetti
Ospite
Pio canti senefreghetti

Anno ci fu una concomitanza di cose, fatti ,situazioni e carica emotiva con reazioni fuori della normalità, che quest’anno ,per fortuna non ci saranno,ci vorranno altri tipi di forze per arrivare in europa, ma sara difficile se non ci sara un vero cambio di passo .

Stefano Brandini
Ospite
Stefano Brandini

Le vittorie furono 6 e non 8.

GiacomoRoma
Ospite
GiacomoRoma

Mah non sono molto d’accordo; intanto supponendo anche il fatto di arrivare in finale in Coppa Italia, te la giocheresti o in partita secca con la Lazio a casa loro (una vergogna questo regolamento pro-romane) o contro il Milan su cui, si sono accorti ormai tutti, arrivano spinte esagerate da tutti i fronti per far vincere un trofeo a questa banda di ripescati, quindi minimo hai stampa e arbitraggio contro. Invece per il campionato, è molto semplice: se vuoi arrivare davanti a certe squadre ci devi vincere, punto. La squadra è più quadrata dei quella del girone di andata, e… Leggi altro »

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

Attenzione alle false illusioni. Certo tra Juventus e Atalanta nel doppio confronto meglio l’Atalanta ma visto come ha vinto anche Lunedì a Cagliari con grinta e cinismo sarà veramente dura venirne fuori. E poi se in finale dovesse andare la Lazio che la solita buffonata di giocare sempre la finale a Roma e giocare in casa di loro. Comunque lottiamo e speriamo.

Enrico
Ospite
Enrico

Con un’altra allenatore qualche speranza si poteva avere….

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Ormai sono arrivato alla critica verso Pioli a prescindere. Sono stufo della sua ricerca ossessiva dell’equilibrio, che porta ad un piattismo assoluto e i numerosi pareggi ne sono la prova. Una filosofia che di sportivo ha poco o nulla. L’equilibrio, per come lo intende il nostro mister, in qualsiasi disciplina sportiva può portare solo al pareggio. La vittoria in fondo è una rottura degli equilibri. Basti pensare all’ultima vittoria in campionato, o a quelle di coppa, raggiunte in alcuni frangenti, anche in dieci. La squadra, paradossalmente, ha raggiunto buoni risultati proprio quando la squadra è sembrata andare per conto suo.… Leggi altro »

kirk
Ospite
kirk

Sono d’accordo. Finalmente si comincia a ragionare. Con tre partite azzeccate porti a casa la coppa, con due sei in finale. In campionato, invece non vedo possibilità perché servirebbero continuità di risultati e vittorie frequenti cose che questa squadra ha dimostrato di non poter e saper fare. Se non vinci a Udine (ne hanno perse sei in casa!) di cosa si vuol discutere? Speriamo bene ma temo che domenica sera la classifica peggiori ulteriormente. E allora vediamo di giocarci tutto il 27 febbraio.

Majin Buk
Ospite
Majin Buk

Ma questo Marco Zanini che squadra tifa?…io credo che sarà difficile arrivare dopo Milan,Samp e Atalanta. 16 partite sono tante e le sole 2 davvero difficili (a Roma e a Torino) cadono vicino alla Champions. Le altre big tutte in casa e non ditemi che l’Atalanta è una big. Rimane la Roma tra la Fiorentina e il quarto posto ma c’è un’Inter che, come ha perso 8 punti dalla viola in poche partite senza che la FIorentina corresse piu di tanto, può davvero colare a picco. Chi non crede alla possibilità di vincere coppa e arrivare quarti, è senza dubbio… Leggi altro »

Fragnsim
Tifoso
fragnsim

L’obiettivo Coppa Italia, può essere alla portata per una squadra come quella contro la Roma, non per per quella come contro l’Udinese, moltissimo dipende da Pioli

Claudio
Ospite
Claudio

Piuttosto che all’Europa penserei a salvarsi perchè non ne sono così sicuro. Temo che presto schianteremo in maniera definitiva precipitando nei bassifondi

Dottorzero
Tifoso
Dottor Zero

È senza dubbio difficile ma ad oggi la realtà è che siamo a 5 punti dalla CHL e tutto un girone di ritorno con una squadra più forte del girone d’andata…..gnamooo

gangia81
Ospite
gangia81

Ad oggi la realtà è che con “la squadra più forte che all’andata” siamo riusciti a pareggiare a pelo con l’udinese che lotta per non retrocedere. Se avessimo avuto un allenatore serio e una società capace a quest’ora questi alti e bassi di rendimento continui sarebbero stati regolarizzati e sapremmo indicare precisamente il livello della squadra. Data la situazione attuale invece, purtroppo non possiamo farlo.

Antonio Inoki
Ospite
Antonio Inoki

si ma s’è anche asfaltato la Roma e siamo in semifinale di Coppa Italia!
la finale è alla nostra portata, anche per l’Atalanta non sarà così facile affrontarci….
FORZA!

Paolo
Ospite
Paolo

Vero! E poi non è che il calendario ce l’ha con noi…lazio e atalanta hanno coppa italia..inter e.l. insomma se piove piove per tutti, ste robe che il calendario è troppo duro mi son sempre sembrate delle gran putt.nate

Luciano
Ospite
Luciano

È vero, ma abbiamo buttato via troppi punti

marco
Ospite
marco

la cosa più drammatica non è mica il tuo commento. Sono i like che sono stati messi che m’inquietano parecchio. Ma che vanno fatto ? Vi hanno fatto un lavaggio del cervello ? Colpa delle scie chimiche ? Effetti collaterali dell’uranio impoverito della basi americane ? il cibo del mc donalds ? UN MOTIVO CI DEVE ESSERE PER FORZA !

carpaccio
Ospite
carpaccio

Magari è un tifoso. Di quelli che se si vince la coppa italia esulteranno. L’ipotesi è molto remota perchè le altre tre squadre sono oggettivamente più forti, ma potrebbe capitare. Son convinto che qualcuno qua dentro tiferà contro, per poter continuare a dire “zero tituli”. Personalmente spero si vinca, voi fate come volete. Anche a me non piace il calcio di oggi dove lo scudetto lo vince sempre 1 (juve), dove solo 2 possono sperare di vincerlo in futuro (inter e milan) e tutte quelle altre guardano. Anche a me non garba come viene gestita la Fiorentina, ma quando si… Leggi altro »

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Dottor Zero complimenti a te, questi articoli-depressione non devono pubblicarli ci vuole ottimismo ci vuole aria pura pompare l’ambiente FORZA REDAZIONE DAI FORZA E CHIARAMENTE FORZA RAGAZZI FORZA VIOLA SEMPRE

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

“squadra più forte del girone d’andata”, ossia:

prima eravamo da decimo posto
ora siamo da ottavo-decimo posto

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Ma sono ottavi-decimi posti da incorniciare. Eh!
Dimentichi la sfumatura…

Articolo precedenteEysseric: “Potevo arrivare al Nantes già in estate. Alla Fiorentina ho giocato troppo poco”
Articolo successivoACF: Venerdì la conferenza di Pioli alla vigilia della sfida col Napoli
CONDIVIDI