La Top 11 dei Della Valle: da Frey a Toni-Mutu

75



Diciassette anni di presidenza, dal ritorno in Serie A dopo il fallimento agli anni in Champions e nelle coppe europee. Viaggio nella Top 11 dei migliori giocatori dell’Era Della Valle.

Dalla risalita in Serie A agli anni di Prandelli, dal ciclo Montella a Sousa e Pioli. Picchi di grande calcio in Italia e in Europa, annate di delusioni con salvezze raggiunte all’ultimo. Alti e bassi, nessun trofeo, ma anche diversi giocatori entrati nella storia della Fiorentina, nei 17 anni dei Della Valle. Ripercorriamo quindi, con una carrellata dei migliori giocatori di questi ultimi 17 anni, la recente storia viola, provando a stilare una Top 11 dell’Era Della Valle. Ovviamente opinabile e passibile di qualche sostituzione, visto che tanti giocatori (che a loro modo hanno segnato piccole-grandi pagine di storia) appartengono a cicli ben diversi tra di loro.

In porta si parte da Sebastien Frey, numero uno indiscusso con i Della Valle (prima di Neto e Ivan, comunque protagonisti a loro modo). In difesa Tomas Ujfalusi a destra, Gonzalo Rodriguez e il ‘Capitano eterno’ Davide Astori centrali, Marcos Alonso a sinistra. Un quartetto niente male, anche se rimangono fuori i vari Pasqual, Vargas, Savic, Dainelli e Gamberini che hanno segnato pagine importanti della storia recente.

In mezzo al campo, in un ipotetico 4-2-3-1, Borja Valero e Pizarro: qualità pura, del resto il centrocampo migliore c’è stato nel primo ciclo Montella, ed inevitabilmente due dei protagonisti assoluti di quella Fiorentina si prendono la scena. Da citare comunque anche Aquilani e Vecino, ma anche Liverani, Donadel e Zanetti della Viola di Prandelli, oltre a quel Montolivo che prima di passare da ‘traditore’ andando al Milan a parametro zero, era comunque stato fondamentale (e capitano) negli anni con il tecnico di Orzinuovi. Da citare anche Di Livio, capitano della prima Fiorentina dei Della Valle, anche lui però protagonista di una separazione non proprio amichevole.

Infine l’attacco. Abbiamo proposto un 4-2-3-1 proprio per inserire tre trequartisti molto offensivi (di fatto, praticamente, tre attaccanti), dietro il bomber Luca Toni. ‘Scarpa d’Oro’ nel 2005/2006, poi fondamentale l’anno successivo e grande nel ritorno con Montella (al posto dello sfumato Berbatov). Sulla trequarti, tantissima qualità: abbiamo proposto Salah, Mutu e Rossi. L’egiziano ha vissuto sei mesi folgoranti in viola, poi è finita come tutti sappiamo (e ora ha vinto la Champions e si gioca il Pallone d’Oro). Impossibile tralasciare la coppia di ‘Fenomeni’: Mutu ha segnato un ciclo che resterà indelebile, Pepito è altrettanto nella storia con la tripletta nel 4-2 alla Juve e quei mesi da fuoriclasse, fermato solo dalla sfortuna. Ma lasciare fuori Federico Chiesa, probabilmente il giocatore dal maggior valore economico dei Della Valle, è stata dura, e senz’altro in molti avranno (giustamente) da ridire. La speranza però è che Fede possa ancora scrivere qualche altra pagina di storia viola. Restano fuori, ma assolutamente pronti al cambio (e al dibattito se siano ‘degni’ di essere nella squadra titolare) altri grandi della storia recente: da Joaquin a Jovetic, da Gilardino a Riganò, da Bernardeschi a quelli che hanno realizzato gol storici, come Fantini, Osvaldo, Papa Waigo o Miccoli. Fuori anche Ilicic e Kalinic, che hanno segnato l’unico primato in classifica dei Della Valle con Paulo Sousa.

Fiorentina Top 11 (4-2-3-1): Frey; Ujfalusi, Gonzalo, Astori, Alonso; Borja Valero, Pizarro; Salah, Mutu, Rossi; Toni. In panchina: Neto, Pasqual, Dainelli, Savic, Vargas, Montolivo, Aquilani, Liverani, Joaquin, Cuadrado, Rossi, Bernardeschi, Jovetic, Gilardino, Riganò.

Restano fuori i vari Ivan, Di Livio, Gamberini, Donadel, Zanetti, Vecino, Ilicic, Kalinic, Marchionni, Santana, oltre a Fantini, Cerci, Osvaldo, Kroldrup, Gobbi, Miccoli, Papa Waigo, autori a loro modo di piccoli-grandi pagine storiche dell’Era Della Valle.

75
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Leo
Ospite
Leo

2 dimenticanze gravi, almeno nelle citazioni di merito:
Capitan ariatti, protagonista, insieme al riga della cavalcata dalla c2 alla A. Grande corsa e grande cuore!
Martin Jorgensen: giocatore di intelligenza tattica superiore a tutti quelli citati.

Paolo. rV
Ospite
Paolo. rV

Se dovessi scegliere il migliore, alla fine direi Mutu.

Frunky69
Tifoso
Frunky69

E Mati Fernandez?

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

infine. un altro che manca nella lista e con noi fece un grande campionato è Felipe MElo!

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

per esempio non viene citato Osvaldo. grande classe. gol decisivo c.l. in rovesciata. Se avesse avuto altra testa…
Cmq il giocatore che ricordo più volentieri è papa waigo. Era un giocatore modesto, finito nella viola chissà come.
Però è la dimostrazione di come sia il calcio: anche il giocatore più scarso può avere il suo “giorno da leone” … lui è un esempio per tutti i “pedatori” che non hanno il dono divino nei piedi. Delle volte conta più il cuore.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

Pur non essendo un amante del tiki taka, la squadra di montella aveva giocatori fantastici ed un modo di giocare che “ti rendeva orgoglioso” di tifare quella. squadra. Allestita con grande cura ed attenzione ai ruoli. Io in quel periodo non riuscivo a vedere le partite di nessuna altra squadra italiana. La fiorentina di prandelli era molto solida … quando trovavi le piccole sapevi che erano 3 pts sicuri. Non bellissima da vedere ma cmq notevole per compattezza. Quella di Sousa è durata 4 mesi ed aveva alcune invenzioni tattiche rilevanti: si basava però essenzialmente su un marcos alonso che… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Gamberini, il primo anno di Prandelli è stato molto meglio di Astori, tanto per dire. Come marcatore puro fece una annata strepitosa.

Purplerain73
Tifoso
purplerain73

ma a centrocampo una piccola menzione per Stefano Fiore non si poteva fare?

Giannelli
Ospite
Giannelli

Ooooooh!! Ragazzi ma Cuadrado?? Quando era alla Fiorentina non lo fermava nessuno! S’è perso dopo ma era fortissimo!

Vanni
Ospite
Vanni

Secondo me fra i migliori che abbiamo avuto,anche se per poco tempo c’è stato Zarate, l’ unico che mi ha fatto divertire come Edmundo.Anche Bherami a centrocampo a fare da diga ci deve stare.

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Avete dimenticato Martin Jorghensen, ala tattica d’intelligenza sopraffina, adattabile in piu’ ruoli…… Un grande.

Stefano Viareggio
Ospite
Stefano Viareggio

la foto con l’esultanza del fenomeno mi da i brividi

AndreaCarrara
Ospite
AndreaCarrara

Manca Verdu’…..
SFV

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Per rendere l’idea della pochezza dell’era ciabattiniana, il presunto miglior difensore centrale risulta essere tale Gonzalo “Cappone” Rodriguez. Uno che ha disputato lo straccio di 7 partite con la maglia della nazionale argentina (di per sé non certamente prodiga di grandissimi difensori).
Altro parametro della suddetta pochezza, i più “longevi” presunti top player di tale insulsa era, hanno vestito la maglia viola per 5 anni.

Ghero
Ospite
Ghero

Mettere dainelli e lasciare fuori gente come gamberini, savic, nastasic o pezzella é di fori come cosa

Jacopo
Ospite
Jacopo

Chiesa per ora a Rossi, Mutu e Salah, e aggiungo a Joaquin, non gli lega neanche le scarpe

Ponzio
Tifoso
bracciopoli

Mutu, Salah, Toni, Rossi, Chiesa alcuni bei giocatori li abbiamo visti

Luca
Ospite
Luca

A me faceva impazzire Joaquin

Lorenzo81
Ospite
Lorenzo81

Totalmente d’accordo: avrei solo messo cuadrado per ufo e vargas per alonso

Alberto
Ospite
Alberto

probabilmente il primo Vargas era meglio di Alonso

Paolo. rV
Ospite
Paolo. rV

Cerci?

11 Edmundi
Ospite
11 Edmundi

Montolivo chi?

Paolo. rV
Ospite
Paolo. rV

Quello visto contro il Liverpool in coppia con un monumentale Zanetti, fu un gran bel giocatore. Di lì in poi non mi ricordo più che fine abbia fatto.

LEMAC
Ospite
LEMAC

Cappon Gonzalo Rodriguez????!!!! Ma stiamo scherzando, una delle pippe più colossali della storia viola! Uno dei dei difensori più impresentabili della serie A. Probabilmente vi siete tutti dimenticati delle penose prestazioni dell’argentino. Nn facciamo ridere per favore.
Invece Mutu e la buonanima Astori sono secondo me oltre a Toni i migliori colpi del Maresciallo.

Wade81
Ospite
Wade81

Astori lo prese Pradè. Fu il sostituto di Savic…

Viola74
Tifoso
Viola 74

Che hai preso????

Leo
Ospite
Leo

Scusate ma Longo, Bismark ed Andreotti? Longo re del centrocampo in C2 (citando Guetta: “queste son cose da coppa uefa”), bismark un treno, andreotti lo adoravo, ogni tanto imbroccava dei gol da paura…

Zeman
Tifoso
Zeman

Per quello che ha dato a Firenze non lo metterei,ma per il valore assoluto ci starebbe anche Chiellini.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

credo fece 8 gol quell’anno, ma sulla fascia apriva anche delle buche clamorose.

Jerry_Polemiha
Ospite
Jerry_Polemiha

Perdonatemi ma secondo me preferire Alonso a Vargas è follia. Skrtel è ancora lì che vacilla. E… Neto? Io – cappellata iniziale a parte – ho preferito miliardi di volte Boruc, ma anche Tatarusanu, a Neto. SapoNeto, vienvia (e il fatto che ora giochi bene è ininfluente. Da noi aveva ottimi riflessi ma spesso peccava di attenzione. Ha preso un paio di gol sotto le gambe per un retropassaggio del difensore, roba da pulcini).

RobyBag
Ospite
RobyBag

A parte il centrocampo un po’ sguarnito, Vargas è stato superiore a Marcos Alonso (fin quando non si è perso); non c’era verso di fermargli il cross, anche da posizioni impossibili, ed era tutti belli tesi, giusto da spizzare verso la porta.

Paolo. rV
Ospite
Paolo. rV

Concordo in pieno, il miglior Vargas crossava in maniera sublime

Rambaldo
Ospite
Rambaldo

Se citi Marchionni Kalinic Cerci non puoi però lasciare fuori Ljaic :l annata che ci giocammo l ingresso in champion contro il Milan fu strepitoso in alcune partite.
Poi si è perso.

Maurizio lastra
Ospite
Maurizio lastra

E Nastasic??

giuliano brescia
Ospite
giuliano brescia

Grande nostalgia per i Top, ma anche tanta simpatia per i Flop. Forza Fiorentina, Grazie per sempre Diego e Andrea. E adesso si incomincia una nuova avventura che spero sia altrettanto fantastica (per me, naturalmente).

il fustigatore
Ospite
il fustigatore

Ok va bene ma Saponeto n° 12 e addirittura Marcio Alonso titolare.
Ma forse sto invecchiando ma quando giocarono furono pernacchie a go-go come peraltro Ilicic.
Tutti e tre venduti perché non ne potevano più.
Certo che quando vogliono la memoria è sempre corta per i fiorentini!

sam
Ospite
sam

Vargas al posto di Rossi o al limite di Marcos Alonso. In panca per quello che ha fatto in Champion’s non si può vedere. Poi se qualcuno era allo stadio basta ricordarsi il riscaldamento contro il parma con le standing ovation quando è rientrato dopo il prestito al Genoa. Rossi ha giocato quindici partite. Se lo vedete titolare per il 4-2 alla Juve allora ci può stare anche Papa Waigo che alla Juve ha fatto goal e assist in trasferta nel 2-1 2-2 2-3.

Leo
Ospite
Leo

Rossi ci sta perché a mio avviso è stato il giocatore con più classe nei 17 anni di della valle e perché, prima dell’infortunio, aveva sbombato 16 gol in 20 partite.
Purtroppo è durato solo 4 mesi ma cavolo, tutte le volte che toccava il pallone mi faceva godere (primo controllo di palla orientato e già primo difensore saltato…un primo controllo in quel modo l’avevo visto fare solo a Baggio)

Rox
Tifoso
rox

Salah il numero 1 anche se per poco tempo.. Ci sarebbe potuto stare anche un altro anno come stipulato nel prestito, ma per questo si deve ringraziare Pradè che si è venduto lui stesso alla Roma per consegnarli il giocatore.

FRANCESCO
Ospite
FRANCESCO

Guarda che Pradè andò alla Sampdoria, per la precisione. Di cappellate contrattuali ne abbiamo prese prima e dopo Pradè. Ti ricordi di Vidic e Milenkovic, per esempio?

Antimonio
Ospite
Antimonio

anche voi come montella joaquin in panchina. poi ci si chiede perchè a firenze non si vince

Jacopo
Ospite
Jacopo

Joaquin in panchina era un’offesa quotidiana al gioco del calcio. Lo riprenderei anche ora io

Marco77
Ospite
Marco77

Per Astori solo affetto e un posto indelebile nella storia viola. Ma se si fa un giochino solo e soltanto relativo alla qualità come giocatore per me non può stare in campo al posto di Savic: Gonzalo-Savic una roba incredibile

Marco77
Ospite
Marco77

E, dimenticavo, per quanto visto in viola, Joaquin al posto di Rossi: Salah, Mutu, Joaquin con davanti Toni, mamma mia….

Giovanni
Ospite
Giovanni

Scusate, Cerci? Nella Top11?? Comunque a sx il più forte è stato Vargas seguito da Pasqual. Non si parla di top dopo la Fiorentina, ma di top alla Fiorentina…

Valby
Ospite
Valby

Il Gila in campo al posto di Salah, e metterei Pasqual per Alonso (che il meglio della loro carriera lo faranno entrambi fuori Firenze, qui di passaggio facendo bene)

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Le “squadre” dei Pontello e di Cecchi Gori, (solo per limitarsi alle precedenti due proprietà – altrimenti il divario sarebbe ancora più mostruoso), farebbero S-P-A-R-I-R-E quella dei carzolai, (su ben 17 stagioni, contro, rispettivamente, 10 e 12 – !!!!!!!!).

Inoltre i veri fuoriclasse, (Mutu, Rossi e Salah), tutti e tre venuti “per sbaglio” a Firenze, altrimenti non si sarebbero visti MAI in maglia Viola, (sempre causa-carzolai)…

Marco
Ospite
Marco

Ma Rossi sta sia in campo che in panchina? Commento giusto per giocare. A me piacerebbe più l’idea di premiare giocatori costanti. Tipo Rossi appunto è sicuramente un fuoriclasse, ma io personalmente non lo inserirei nella lista dei meglio acquisti della viola.. In fin dei conti l’abbiamo pagato un po’ e ha giocato 6 mesi (anche se a grandissimi livelli). Al posto suo metterei Vargas che hai primi tempi era un vero toro. Discorso simile per Salah: al posto suo un Cuadrado tutta la vita. Un giocatore che mi ha fatto divertire da morire. Infine mi accodo a quelli qui… Leggi altro »

MARCO1075
Ospite
MARCO1075

Comunque bisogna esser onesti ed ammetterlo: ho guardato la TOP11 e la FLOP11….è c’è molta molta più varietà di scelta tra i TOP che fra i FLOP.
Significa che alla fine i DV di giocatori forti a Firenze ne han portati tanti! Ma tanti!
Molti di più di quelli scarsi!
Forse i problemi a Firenze non stanno nelle proprietà…..visto che non vinciamo nulla di veramente importante da 50 anni!
A buon intenditor!
E mò forza Rocco!!!

Grandi Speranze
Ospite
Grandi Speranze

Poveri noi…abbiamo 3/4 della rosa attuale ancora da smaltire per non fare un campionato come quello appena finito e c’è qualcuno che ancora fa questi discorsi…

luca
Ospite
luca

E’ verissimo tanti campioni son passati da Firenze… e almeno nella prima parte della loro gestione a me i DDV sono anche piaciuti…ma la flop111 quando la pubblicate? S’è fatto la collezione dei bidoni…fra eterne promesse…e campioni talmente maturi da esse caduti!

Articolo precedenteIl figlio di Joe Barone è già pazzo di Firenze: “Non vedo l’ora di venire” (FOTO)
Articolo successivoNardella: “Stadio? C’è la spinta della novità e farò di tutto per usarla”
CONDIVIDI