Il nuovo ciclo riparte da Berna e Chiesa. E da giovani stranieri e della Primavera

21



A giugno sarà rivoluzione, scrive Tuttosport. Da Chiesa (fresco di rinnovo fino al 2021) a Bernardeschi (che la Fiorentina vuole blindare con ingaggio da big), da Astori a Sanchez, da Vecino a Hagi jr, da Babacar a Maxi Olivera a Dragowski: ecco i viola destinati ad aprire il nuovo ciclo.

A questi si potrebbero aggiungere il centrale Nikola Milenkovic del Partizan Belgrado, 20 anni (oggi l’incontro col club, investimento da 5 milioni), il centravanti polacco Kownacki, 19, del Lech Poznan e il centrocampista brasiliano con passaporto italiano Matheus Jesus, 19, del Ponte Preta, considerato il nuovo Pogba. Mentre dalla Primavera potrebbero salire i centrocampisti Castrovilli e Valencic, l’attaccante Mlakar e il difensore Scalera. Tra i punti fermi ovviamente anche Saponara.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
gianni usa
Ospite
Member

Il nostro e’ un ciclo perdente,ma sempre ciclo e’.Comunque molto presto mi aspetto ADV che ci dira’ che il 2021 sara’ l’anno dello scudetto e che quando disse 2011 s’ era confuso.

enzo di rimini
Ospite
Member

Dimenticate Diks,acquistato per circa 3 milioni la scorsa stagione,giovane,scattante,buoni piedi e quindi da confermare e fare giocare. Per quanto riguarda Salcedo,solo un introverso come Sousa lo ha messo in panchina,dopo un buon avvio,preferendogli sistematicamente Tomovich e Sanchez,questi buon centrocampista,ma scarso difensore in particolare sulla fascia.Quindi lo vedrei bene con gli altri due centrali Milenkovic,Astori e un paio di giovani della nostra primavera o di recente acquisto. Salcedo e per descrizione il nuovo Milenkovic sono due difensori rapidi e scattanti,cosa che non riguarda Gonzalo; speriamo che i nuovi acquisti centrali se la cavino anche di testa visto le deficienze di questi due anni.

lorenzo
Ospite
Member

Ha dimenticato, tra i giovani da aggregare ai vari Castrovilli, Valencic, Mlakar e Scalera il sig. Diakhatè, il ritorno di Diks, Hagi, Rebic, Venuti, Illanes Trovato, Baroni, Ranieri, Militari, Sottil Baez ed altri che stanno crescendo molto bene nell’ambito della Cantera. Senza poi dimenticare il portierone che risponde al nome di Cerofolini. Buon lavoro a tutti.

Robertonovoli50
Ospite
Member

STANNO CRESCENDO BENE NELLA CANTERA? MA CHE SEI SICURO. ? MA L’HAI MAI VISTI GIOCARE? NON MI SEMBRA CHE NEL NOSTRO SETTORE GIOVANILE CI SIA UNA SQUADRA, DICO UNA SQUADRA, CHE SIA IN TESTA AI PROPRI CAMPIONATI.
RAGAZZI INFORMATEVI PRIMA DI SCRIVERE CAZZATE. ECCETTO FORSE CASTROVILLI MLAKAR, DA VEDERE, E HAGI FORSE GLI ALTRI TRA TRE ANNI SARANNO MATURI. PORTIERONE CEROFOLINI … SIAMO SERI

ZINZO
Ospite
Member

QUALE CICLO RIPARTE ??? FORSE QUELLO MESTRUALE DELLE LORO MOGLI !!!! A FIRENZE SI DICE CHE PER LA MAGLIA OCCORRE SPUTAR SANGUE !! SI OK ! MA QUELLO DEI GIOCATORI !! NON QUELLO DELLE MOGLI DI QUESTI DUE RACCONTAFROTTOLE !!! QUINDI VEDETE DI FAR LE VALIGIE E ANDATE A INQUINARE CON I VOSTRI PANNOLINI I BAGNI DELLE VOSTRE DITTETTE FABBRICACIABATTE !!! SMAMMARE !!! ASPETTATE TUTTI ASSIEME LA MENOPAUSA A CASETTE DETE !!!!!!

biagio
Ospite
Member

Scusatemi, qualcuno potrebbe aggiornarmi sul numero del progetto?
ho perso il conto!

Axel Ta Rabat
Ospite
Member

Questo è il Ciclo Tampax…..

deno
Ospite
Member

Ma ora Progetto non si usa più, ora abbiamo il Ciclo

Robertonovoli50
Ospite
Member

ma che date retta a Ruttosport…..e poi con i nomi scritti si lotta per la zona retrocessione. Siamo seri anche a riportare queste castronerie…

claude
Ospite
Member

riportiamo a casa venuti. un terzino che non abbiamo da secoli e ottimo

GDBN
Ospite
Member

Progetto degno di una squadra da metà classifica senza ambizioni. Pensare di riempire uno stadio da 40.000 posti con questo tipo di ambizioni e squadra è impossibile.

Corso
Ospite
Member

Tutto bene meno Valencic che non ha la caratura da serie A. Tra i Primavera solo Baroni,Pinto e certamente Castrovilli che evidenzia gia adesso caratteristiche superiri. Hagi ha grosse qualità ma il fisico lo limita molto.
La prima squadra necessita di atleti forti e pesanti a centrocampo altrimenti non si cresce. Il calcio moderno nasce e muore a centrocampo se non sei forte e potente li non vinci.

violaceo
Ospite
Member

Pintoo??????? o chillè?? ma se un gioa mai nemmeno in primavera, vaia vaia hai dato la stura al fiasco!!

Mattia bg
Ospite
Member

GIOVANI ITALIANI ??

MA NON X RAZZISMO, ci mancherebbe,
Prendete Tello e Chiesa
Stesso ruolo ma uno è ottone , l’altro è oro !!!

BennyMi
Ospite
Member

Bagadur che fine ha fatto.??
Anche.lui e una giovane promessa o NO??
Poi tornerebbe anche dei altri che sono in prestito !!!

Valdarno Viola
Ospite
Member

(Non) gioca nel Benevento, mi pare.

Tresantiviola
Ospite
Member

Bene i giovani ma ad inizio stagione non mi vengano a dire che vogliono vincere trofei ,se poi la federazione mette in palio anche quello delle plusvalenze forse li un bel bronzo si potrebbe vincere…… .

Mirco29
Ospite
Member

Meno ” ic ” … Ma il ns mercato chi lo fa ? Corvino o Ramadani??? Alcuni nomi su cui puntare: ZAPPACOSTA CONTI WIDMER MASINA BARRECA CRISCITO CALDIROLA GOLDANIGA IZZO AFELLAY GIACCHERINI PELLEGRINI POLITANO CICIRETTI FOFANA TORREIRA BENASSI BASELLI EDER FALCINELLI, e della rosa attuale tenere: Sportiello Astori Vecino Borja Bernardeschi Saponara Kalinic Chiesa… Al massimo Sanchez e Salcedo per completare la rosa… poi fare pulito!!!

Dall\'Eremo di Camaldoli
Ospite
Member

In quindici/sedici anni di regno, la fratellanza marchigiana ha iniziato e finito più cicli di tutte le puerpere di Firenze. Vergognosi bindoloni!

Tiziano
Ospite
Member

Dubito tengano Babacar.
Vediamo se i giovani che prenderanno sbocceranno o meno. Importante è non sbandierali come giocatori affermati (Toledo) o allontanarli senza nemmeno averli provati (ancora Toledo e Diks).

pietro
Ospite
Member

Babacar e Oliveira???? Allora bisogna essere proprio recidivi!!!

wpDiscuz
Articolo precedenteA giugno sarà rivoluzione: addio al gruppo storico. Nel mirino Nestorovski
Articolo successivoTorna Vecino, l’imprescindibile di Sousa: prima della squalifica 17 gare di fila
CONDIVIDI