Lafont in gruppo, superato l’infortunio. Ma Pioli dà fiducia a Dragowski

13



Il portiere francese sulla via del recupero completo, ma non si vuole rischiare. E il tecnico vuole puntare ancora sul polacco.

Alban Lafont ha ripreso ieri pomeriggio a lavorare a pieno regime con i compagni di reparto e questa è la notizia più importante: il francese, reduce dalla lesione tra primo e secondo grado al bicipite femorale della coscia destra accusata contro l’Udinese il 2 settembre, ha compiuto passi da gigante nel corso della sosta per le Nazionali (stupendo persino lo staff medico viola) e in vista del recupero di domani contro la Sampdoria (ore 19) potrebbe già tornare nella lista dei convocati di Stefano Pioli. Così scrive La Nazione.

Qui però il condizionale è d’obbligo perché per gli infortuni muscolari di questo tipo è necessario usare sempre e comunque la massima cautela. Perché se è vero che il portiere è praticamente recuperato dall’acciacco fisico, su di lui la Fiorentina non è intenzionata a correre rischi. Motivo per il quale il tecnico sembra aver già deciso di risparmiare dalle fatiche di Genova Lafont e di puntare ancora su Dragowski, che non ha deluso a Napoli.

Una scelta, questa, che non soltanto garantirebbe continuità ad un portiere che spesso in passato ha mostrato difetti figli soprattutto del poco impiego, ma che dipende della precisa volontà dell’allenatore di premiare l’impegno del giovane polacco, a lungo discusso nel corso dell’estate e alla fine rimasto a Firenze.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Roberto
Ospite
Roberto

Grande DRAGO
Forza

pippo77
Ospite
pippo77

sapeteunasega voi tutti se lafont è in tiro o no per poter giocare. Essere in gruppo e essere convocato non significa automaticamente andare in campo.
fatela finita di sputare sentenze senza sapere di che diavolo parlate.

Clint Giglio
Ospite
Clint Giglio

Cioè state dicendo di rischiare Lafont dopo che Dragowski non ha fatto male a Napoli? E se si rompe definitivamente? Voi non state bene

Goliath
Ospite
Goliath

Altro che turnover e dar fiducia a Drago! Questa partita va vinta, senza e e senza ma! Basta sperimentazioni, ci vogliono certezze! Quagliarella è già lì pronto per metterla dentro. Da queste cose si vede che Pioli è un dilettante

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

Direttive societarie…vogliono cedere Dragowski e più gioca e meglio lo vendono…non ci possono essere altre motivazioni plausibili…

Tiziano1984
Tifoso
Tiziano

Andava preso Semplici quando eravamo ancora in tempo.
Ma credo che presto lo troveremo in un “grande”

pietro
Ospite
pietro

per me buona idea perchè se poi si rifà male rischi di perderlo per un paio di mesi minimo e poi il drago ha fatto bene

CLAUDIO1
Ospite
CLAUDIO1

SOLITA MENTALITA’ PERDENTE DI DON PIOLO….. IO AVREI PUNTATO SUL SICURO CONOSCENDO LA FACILITA’ CON LA QUALE QUAGLIARELLA CI PUNISCE…. PIOLO DOPO AVER REGALATO CON I CAMBI DA PROVINCIALE LA VITTORIA AL NAPOLI, NE STA PER COMBINARE UN ALTRA DELLE SUE…. OCCHIO CHE NE ABBIAMO ME SCATOLE PIENE MISTER ESONERO

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

Mah…speriamo bene….io avrei rimesso Lafont !

la partita va vinta, non c’è tempo di dare fiducia….

Focamau
Tifoso
focamau

Ma l’hai vista la partita col Napoli? Drago è stato il migliore in campo

Ghero
Ospite
Ghero

Migliore in campo? Ma se il napoli non ha mai tirato in porta

werty
Ospite
werty

cambia televisione

Bunzalone
Ospite
Bunzalone

Ma come fai a “preferire” Kunta Kinte , a parte le partitine coi boscaioli armeni gli hai mai visto fare una parata ???

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: rifinitura e parola a Pioli, poi partenza per Genova
Articolo successivoPioli, dubbi in attacco: Eysseric o Pjaca? Anche Mirallas si candida per una maglia
CONDIVIDI