Ancora Lafont: “Io, da attaccante a portiere. Firenze bellissima scoperta. Donnarumma…”

13



Ancora parole di Alban Lafont, portiere viola, a La Nazione. Sul passaggio da attaccante a portiere, e sul nuovo impatto con Firenze.

Chi è Alban Lafont? «Ho 19 anni, sono nato a Ouagadougou in Burkina Faso e oggi sono un giocatore della Fiorentina, e questa per me è una grande sfida».

In che zona di Firenze abita? «Ho scelto Fiesole».

Cosa ha scoperto di Firenze? «E’ una città straordinaria, con un centro storico semplicemente eccezionale. Non mi aspettavo una realtà così piacevole; una bellissima scoperta. In una parola, magnifica».

Un posto che l’ha stregata? «Sono rimasto affascinato dal Duomo. Mi ha tolto il fiato».

Ora il calcio. Ci racconta la sua trasformazione da centravanti a portiere? «Come sempre succede, ho cominciato da ragazzino a giocare a pallone. Il ruolo di portiere mi era sempre piaciuto, ma giocavo davanti. A 12 anni, mancava un portiere e da lì è cominciato tutto».

Nelle prime amichevoli è apparso subito a suo agio proprio con i piedi. Questa trasformazione l’ha aiutata? «Si, molto, anche perché, specie nel calcio moderno, il portiere deve essere molto abile anche a giocare la palla con i piedi. Deve essere preciso. Per questo bisogna sempre lavorare nel quotidiano».

Ha mai pensato alla Nazionale maggiore? «Sì, ma sono ancora molto giovane: devo migliorare per arrivarci».

In Italia abbiamo letto che è l’erede di Areola… «E’ molto giovane anche lui. Io lo sono di più, quindi forse è per questo che pensano possa essere un po’ il suo erede. Gioca già in grande club (il Psg, ndr), ha già fatto parte della spedizione che ha vinto la Coppa del Mondo».

Sogna mai di giocare in una competizione europea? «Si, sarebbe bellissimo».

Più volte l’hanno paragonata a Donnarumma. E’ così? «Donnarumma ha già fatto belle cose con il Milan, ha grande talento, ma io sono io e lui è lui».

Lei più forte… «No (ride, ndr), non volevo certo dire questo. Siamo entrambi giovani, ciascuno di noi ha le proprie qualità e i propri difetti».

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Lazzard
Ospite
Lazzard

Come portiere secondo me dovrebbe lavorare più sulla tecnica. Ha riflessi assurdi e senso della posizione non comuni ma lo vedo spesso respingere la palla anziche tentare una presa. Ovvio che si tratta di crescita tecnica aggiunta ad esperienza e fiducia che non ha attualmente e che spero possa maturare di partita in partita fino ai prossimi anni… Allo stato attuale ha dimostrato di essere già un signor portiere alla pari di tanti in serie A.. ma non mettiamogli fretta. Ha le potenzialità giuste per diventare un campione.

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Per carità, lascia perdere donnarumma, che è durato meno di un anno, gonfiato all’inverosimile dai media-damigelle…..e che al bilan si stanno ancora mordendo le mani per non averlo venduto in tempo…..

LEMAC
Ospite
LEMAC

Sperando pure tu nn sia un bidone. 54 reti al passivo l’ultima stagione e con la squadra a un pelo dalla retrocessione nn sono un buon biglietto da visita… Nn mi pare che Buffon ai suoi esordi col Parma andasse così male.

Mah...
Tifoso
Mah

Se paragoni il parma di buffon col tolosa capisci parecchio di calcio sì…

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Se ti risparmiassi un po’ di sciocchezze non faresti alcun danno, Lemac. Il Parma in cui esordì Buffon era una signora squadra, tra le prime 4/5 del campionato italiano. Quella in cui militava Lafont è, appunto, una squadra da salvezza stentata nel campionato Francese. Vorrei ricordarti anche un altro piccolo esempio: al suo esordio, un certo Dino Zoff dovette raccogliere ben 6 volte la palla nella rete. Militava nell’Udinese, e l’avversario era la Fiorentina.

massi1
Ospite
massi1

ma perdi tempo a rispondere ad un gobbo fomentatore?

Gangia81
Ospite
Gangia81

Le responsabilità sono di tutto il pacchetto difensivo.

Pedro
Ospite
Pedro

DISFATTISTA !

Marco
Ospite
Marco

Si mala difesa di quel parma era un tantino fortina

ELP
Ospite
ELP

La trollaggine sta raggiungendo livelli grotteschi

Lucido
Ospite
Lucido

Che stupidaggine di paragone…se ne rende conto?

Vlada Putin
Ospite
Vlada Putin

ovvia
t’ha fatto la tua figura di m…a giornaliera.
Hai raccolto un cesto di pollici

non ti rimane che toglierti il dito indice dal b..o del c..o e la giornatalavorativa e’ finita!

buon finesettimana!

Manuelrui
Tifoso
Frinkelo

http://www.machenesanno.it/difesa-impenetrabile-la-volta-buffon-cannavaro-thuram/
Tipo buffon cannavaro thuram… proprio una dofesa paragonabile …

Articolo precedenteDiks tra i pre-convocati dell’Olanda U-21 per le gare con Inghilterra e Scozia
Articolo successivoReport medico: Graiciar, affaticamento a carico del retto femorale della coscia destra
CONDIVIDI