Ancora Lafont: “Ora vinciamo in trasferta, ma occhio alla Lazio. Pioli tecnico di spessore”

3



Il portiere viola parla del rapporto con i compagni di difesa e della sfida di domani contro la Lazio all’Olimpico.

Queste altre parole di Alban Lafont al Corriere dello Sport – Stadio.

DIALOGO. La difesa è sempre stata composta da Milenkovic, Pezzella, Hugo e Biraghi.
«Posso contare su compagni di reparto di spessore. In campo parliamo molto, sappiamo sempre quello che facciamo: il dialogo è il nostro primo alleato. A livello personale, aggiungo poi che è molto facile interagire con giocatori che sanno alla perfezione cosa fare e in quale momento. La rosa è ben assortita, non voglio dimenticare nessuno, nemmeno quelli che fin qui si sono visti meno». 

GUARDARE LA CLASSIFICA. «Sì certo, ma senza lasciarmici distrarre. La classifica va guardata sempre, perché comunque serve da stimolo a chiunque. Siamo terzi, è vero, ma quello che conta è dove potremo essere la partita dopo». 

LAZIO«E’ una squadra da non sottovalutare affatto, servirà dinamismo, la giusta dose d’aggressività e, soprattutto, un’attenzione costante, nell’arco dei 95’, perché per subire una ripartenza da parte degli avversari, lo abbiamo imparato a nostre spese, basta un attimo di distrazione». 

DUE KO DI FILA PER LA LAZIO. «Non dovremo farci distrarre da questi ultimi due match, fare risultato sarà ancora più duro perché loro hanno assoluto bisogno di punti e di gol. Per questo ribadisco che dovremo essere attenti, concentrati nel lasciare sul campo tutto quello che ciascuno di noi ha». 

NAZIONALE MAGGIORE. «Sì, è uno dei sogni nel cassetto che vorrei provare a realizzare. Lavoro duro tutti i giorni anche per questo: fare bene nel proprio club ti spalanca altre strade che diversamente resterebbero sbarrate». 

PIOLI. «E’ un allenatore di grande spessore, che cura molto l’aspetto tecnico-tattico, che non lascia niente al caso, bravo ad osservare i dettagli e a permetterti di correggere gli errori». 

TRASFERTA. «Sappiamo bene che per essere protagonisti di una grande stagione dobbiamo cominciare a fare punti lontano dal Franchi, serve vincere in trasferta. E noi siamo pronti a dare il massimo per centrare anche questo obiettivo». 

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giovanni
Ospite
Giovanni

Forza Ragazzi!
E’ l’ora di vincere di nuovo a Roma!!
La sconfitta di Milano, la partita di Firenze dell’anno scorso e tante contro di loro gridano ancora vendetta

Giovanni
Ospite
Giovanni

Speriamo anche di aver fortuna (una volta tanto, a maggior ragione contro la lazio) anche negli episodi …
Stavolta sarebbe ancor più importante, visto il momento che stanno passando; ci vorrebbe un gol all’inizio per metterli ancor più in difficoltà, con possibili pressione ulteriore dei tifosi laziali

nino miceli
Ospite
nino miceli

considerazioni saggie e condivisibili .Volendo gettare un sasso nel lago della felicita sii potrebbe ricordare che in trasferta abbiamo preso 1 punoti su 9 disponibili e che sarebbe ora di incrementare lo score.Forza viola sempre e ad maiora!!!

Articolo precedentePioli, dubbio modulo. Mirallas scalpita, due ballottaggi a centrocampo
Articolo successivoPrimavera, Atalanta-Fiorentina finisce 2-1: Montiel scatenato, poi la Dea la ribalta. Rileggi il LIVE
CONDIVIDI