Lafont, tra i motivi dell’addio anche la conferma del preparatore Rosalen Lopez

34



Il preparatore spagnolo (apprezzato da tutti gli allenatori in questi anni) ha rinnovato fino al 2021. Ma il francese non ha mai ‘digerito’ i suoi allenamenti.

Lafont è ufficialmente un nuovo giocatore del Nantes: operazione di prestito biennale con opzione di riscatto e di controriscatto viola. Un affare lampo, imbastito giovedì e portato a termine ieri mattina. Eppure il mal di pancia del portierino francese andava avanti da tempo, e si è accentuato nell’ultima settimana, scrive La Nazione. Tra i motivi che lo hanno convinto a cambiare aria ci sono sia le molte critiche ricevute nel corso della sua prima stagione in viola (specie dopo l’errore contro l’Atalanta nella semifinale di Coppa Italia) sia il feeling sul terreno di gioco mai sbocciato con il preparatore dei portieri Rosalen Lopez.

RINNOVO. Il rapporto tra Lafont e Rosalen Lopez dentro e fuori dal campo è sempre stato eccellente, eppure al francese non sono mai andati a genio gli allenamenti dell’istruttore, i cui sistemi di lavoro sono invece sempre stati apprezzati tanto da Montella (che lo volle con sé nel 2013), quanto da Sousa e Pioli: non è un caso che pochi giorni fa il preparatore abbia siglato il rinnovo fino al 2021. La molla è scattata la settimana scorsa, quando lo spagnolo ha firmato il prolungamento e lo ha comunicato a tutti i portieri, a cominciare da Lafont. Che per tutta risposta, non esaltato dalla prospettiva di trascorrere un’altra stagione a battagliare con le stesse metodologie, ha chiesto (e ottenuto) di accelerare la propria cessione.

34
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Elukas
Ospite
Elukas

Lafont ha avuto una scuola approssimativa e necessita di un preparatore con eccellenti basi tecniche per progredire. A Firenze si bollano i portieri secondo le simpatie perché nessuno nomina Boruc troppo migliore di Frey, ma antipatico ai tifosi.
Se Lafont, che ha salvato più risultati di errori commessi, non credeva al lavoro di Lopez ha fatto benissimo a chieder di andarsene, ha una carriera davanti. Determinante sarà il suo maestro a Nantes, le doti per diventare un ottimo portiere le ha. Ora speriamo che non si ricominci coi vecchi slogan quando Drago sbaglierà. Ma dubito che si starà zitti.

Elukas
Ospite
Elukas

Siamo talmente bravi qui a capire il valore dei portieri che Neto, dai fenomeni da tastiera definito Saponeto, con Montella faceva panchina a Viviano uno di noi ed ora il Barca l’ha preso con valutazione 36 mln.

Lanze67
Tifoso
lanze 67

Pessimo preparatore ,non ha migliorato nessuno ,in pochi mesi alcuni aspetti tecnici devono migliorare ,se non sei capace di fare un uscita bassa ,ti tengo in campo sdraiato fino ad esaurimento .

Nino
Ospite
Nino

Magari c’è chi non riesce a migliorare….sennò tutti potrebbero giocare in serie A

pippo
Ospite
pippo

A mio avviso Alejandro Lopez e un pessimo preparatore dei portieri,nessun portiere da lui allenato e’ migliorato di una virgola in viola,Tatarusanu com’e’ arrivato e’ andato via,Sportiello idem,Viviano anche,Lafont non ne parliamo …a Dragowski e’ bastato allenarsi con un signor preparatore come Marchisio per venderne i miglioramenti. Lopez e’ di scuola spagnola e come tale predilige un lavoro impostato sulla velocita,sui riflessi e l’intensita,non ha le basi per insegnare la tencnica e quindi il suo lavoro con portieri “fisici” e non “tecnici” non ha portato a niente se non a farli trovare al 100% fisicamente cosa indubbia tant’e’ che le… Leggi altro »

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Mi sembra improbabile che un cambio preparatore portieri avvenga ora con Pradè e Montella che mi pare hanno sempre creduto in questo, comunque il tuo ragionamento fila.

fiuz
Ospite
fiuz

”non ha le basi per insegnare la tecnica”.. ma quante ne sai?

Elukas
Ospite
Elukas

Se non sa guarda ai risultati. E fa bene.
Drago qui dentro era infamato e ha fatto molto peggio di Lafont, andato lontano da questo preparatore ha mostrato le sue doti.
I discorsi stanno a zero e capisco Lafont.

PPincopallino
Ospite
PPincopallino

Giusto così, la nuova Fiorentina non può “aspettare” nessun se vuole tornare ad ambizioni più belle della salvezza, magari Lafont diventerà il più forte portiere di tutti i tempi, ma ora non lo è, ce ne sono di più “pronti”.

Altai
Ospite
Altai

Secondo me il problema è che in serie A non si può affidare la porta ad un ragazzo di 18 anni per giunta in arrivo dall’estero….e di questo mandiamo l’ennesimo ringraziamento allo stratega sopraffino pugliese.

Bob
Ospite
Bob

Per giunta un portiere che anni fa era un’attaccante … Grazie corvo x il regalino

Viceversa
Ospite
Viceversa

Sarà anche tanto bravo, ma dopo Frey non abbiamo più avuto un buon portiere (Neto compreso).

Thank you President 💜
Ospite
Thank you President 💜

Non è colpa del preparatore ma del giocatore che non è bono

Thank you President 💜
Ospite
Thank you President 💜

Rosalen Lopez è bravo come persona e come preparatore ma molto esigente saponeto è migliorato moltissimo con lui se non reggono l allenamenti che vadano a fare i manovali durerebbero 2 giorni lafont mezza giornata

unus
Ospite
unus

Concordo in pieno e dopo manderebbero certificato per stress o cacaiole varie .

pippo77
Ospite
pippo77

A lafont mancano certe basi, manca tecnica, studio e applicazione nei fondamentali, nei tempi delle uscite nell’ “occhio” per gli appoggi ai compagni… Ha tanta stoffa ma se con quella non ci cuci i vestiti buoni te ne fai poco.
E’ un portiere giovane con grande potenzialità ma non è cresciuto per nulla in questo anno da titolare. Forse anche a causa del praparatore… vallo a sapere…
Quindi operazione corretta secondo me quella di rimandarlo via per un paio di anni e poi si vede.

Fabio 27
Ospite
Fabio 27

Pollice verso causa touch screen!

Rocco54
Ospite
Rocco54

Anch’io l’anno scorso convivevo con Nicole Sherzinger ma l’HO MOLLATA perché non sopportavo la metodologia della sua donna di servizio.

Vittorio
Ospite
Vittorio

Guarda, non ti dico di quella cafona buzzura della colf di Naomi Campbell, insopportabile.

Rocco54
Ospite
Rocco54

Mi toccherà chiudere anche con Charlize. Tutto per quell’impicciona della zia della cugina da parte di fav…, babbo.

Vittorio
Ospite
Vittorio

Rocco sei una trivella castigale tutte come il tuo famoso omonimo,però se 54 è l’anno di nascita occhio agli sciopponi, consiglio da coetaneo.
Tornando al discorso di origine io sono contento che lafogn se ne vada gli mancano i fondamentali per un portiere e respinge sempre in mezzo allarea che per un portiere è una bestemmia.,

Antonio 46
Ospite
Antonio 46

Ma Lopez ha allenato anche Drago quando era in viola?perche’ ,se e’ così,sarebbe il secondo,dopo Lafont,a non andar bene.Drago va all’Empoli e diventa fortissimo,io qualche domanda me la farei.

andrea
Ospite
andrea

La risposta è molto semplice: Dragowski ha giocato finalmente con continuità, cosa che qui non gli è stata possibile (7 partite in 3 anni).
Ciò gli ha permesso di acquisire la giusta fiducia per esprimere le sue potenzialità.

Para73
Ospite
Para73

Io preferisco la scuola italiana. Certi errori, per i vecchi preparatori con cui ho parlato, sono inammissibili in serie A, le respinte su tutti.

Valby
Ospite
Valby

È interessante perché dal 2013 non posso ricordare un portiere che abbia fatto il salto di qualità da noi. Fermo restando che da Frey a questa parte non abbiamo avuto un portiere da top club (inutile parlar di Neto che è andato via quando stava diventando un buon giocatore…)

Thank you President 💜
Ospite
Thank you President 💜

Con Frey non c’era rosalen con neto si

Deyna
Tifoso
Deyna

Dubito esista un preparatore dei portieri in grado di resettare completamente un portiere 20enne agile e dagli ottimi riflessi, ma privo di qualsiasi fondamentale del ruolo.

marco
Ospite
marco

ce ne faremo una ragione……

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

un’altra scommessa persa da Corvino, almeno sul piano tecnico, poi sulla probabile plusvalenza niente da dire.
Però con le plusvalenze non si vince mai niente!!

Francesco
Ospite
Francesco

Aspettiamo che abbia l’età di Dragowsky prima di parlare di scommessa persa. Con i giovani ci vuole pazienza.

Mau 46
Ospite
Mau 46

Il buon dì si vede dal mattino!

Grandeviola
Tifoso
Grandreviola

Uno che gioca d’istinto lo aspetti tutta la vita è non imparerà mai.

Marti.Viola
Tifoso
MartyViola

Il Liverpool con la plusvalenza di Coutinho ha vinto la Champions.

Lanze67
Tifoso
lanze 67

Io penso che ai prossimi mondiali sarà titolare ,il ruolo è delicato ,siccome il potenziale è alto ,ci morderemo le mani.

Articolo precedenteCaccia al bomber: da Cutrone a Inglese, fino a Schick e Puscas
Articolo successivoAccordo con l’Empoli per Bennacer. Manca solo il sì del giocatore
CONDIVIDI