Lafont vs Cragno, sfida tra giovani giganti

5



Uno del ’99, l’altro del ’94, diventati portieri in corso d’opera. Alban segue un personale primato, Alessio giocherà praticamente ‘a casa’.

Alessio Cragno è nato a Fiesole, a pochi passi dallo stadio Franchi, nel 1994, Alban Lafont ha fatto di quel rettangolo verde casa sua. Un solo gol subìto davanti al proprio pubblico, meglio di qualunque altra squadra in Serie A, persino della Juve. La sfida tra i pali, domenica è tra loro, tra il futuro della Nazionale italiana, con Mancini che ha già convocato due volte il rossoblu, e quello di Francia, perché oltralpe sono convinti che Alban possa diventare il successore niente meno che di Lloris e Areola. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

LA MISSIONE DI LAFONT. Il francesino ha una missione: tenere inviolata la sua porta alimentando quel suo primato personale di 239 minuti di imbattibilità casalinga. C’è da rincorrere il quinto successo consecutivo per tentare l’assalto alla storia, a quei sei successi interni consecutivi messi insieme in campionato dalla Fiorentina di Prandelli nel 2005/06. Reattivo tra i pali, molti gli imputano qualche uscita di troppo, eppure lui non se ne cura. La squadra si fida di lui.

VIOLA DENTRO. Cragno, un po’ come Alban che in realtà a calcio giocava ma come attaccante, al pallone non ci pensava nemmeno. Gli piaceva il nuoto. Poi, cominciato a giocare, si è ritrovato catapultato in porta rimanendone conquistato. Contro la Fiorentina al Franchi ha vinto lo scorso maggio, nel giorno che ha praticamente sancito l’uscita di scena dei viola dallo sprint per l’Europa League, poi ha sempre perso.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ponzio
Tifoso
ponzio

Chi parla di Cragno oggi forse non ricorda o non sa cosa si diceva di questo portiere 4 anni fa, ovvero quando aveva 20 e non 19 anni. Qualcuno a CA riteneva non potesse giocare neppure in serie B: troppo piccolo, poco reattivo, un tiro e un gol: rivedetevi Cagliari Fiorentina 0-4. Se qualcuno avrà la pazienza di far sbagliare Lafont ci ritroveremo un grandissimo portiere altro che Cragno…

Alebg
Ospite
Alebg

Tra 5 anni Lafont sarà molto meglio del Cragno di oggi che già è fortissimo.
Due portieroni davvero.

IdC
Tifoso
idc

Peccato che Cragno sia molto piu affifabile. Potevamo prendere lui…

cerbero
Ospite
cerbero

ma perche non fai festa e resti alla playstation visto che non ti va mai bene niente da anni? da quanto facevi il tifo per lo sporting lisbona nel preliminare di champion del 2009? te sei gobbo dentro, fdai festa.

Alebg
Ospite
Alebg

Cragno ha 5 anni si più e costa il doppio.
Grazie al fischio….

Articolo precedenteJuve, obiettivo ringiovanire la difesa. Milenkovic nel mirino
Articolo successivoThereau in uscita: lo vuole il Bologna. Idea Empoli nell’operazione Di Lorenzo
CONDIVIDI