L’agente di Zarate smentisce un ritorno in patria dell’argentino

5



Rolando Zarate, fratello ed agente del giocatore della Fiorentina Mauro, ha parlato alla trasmissione radiofonica argentina Adn Bostero sulla possibilità del ritorno in patria per Maurito, smentendo di fatto tutte le voci che riguardano una possibile partenza di Zarate. Il Boca Juniors, infatti, aveva contattato il club gigliato per sapere se ci fossero le condizioni per un trasferimento di Zarate. La Fiorentina però, dopo che l’argentino ha risolto i suoi problemi familiari durante i quali (comprensibilmente) non aveva la testa al 100% concentrata sul calcio, non lo lascia partire.

Commenta la notizia

5 Commenti on "L’agente di Zarate smentisce un ritorno in patria dell’argentino"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Donamasi59@gmail.com
Ospite
Member

MAURO ZARATE FOREVER FV

Pastasciutta
Tifoso
Member

Vorrei sapere da chi se ne intende, perchè non lo fanno giocare. Forse perchè è uno dei pochi che tira in porta e spesso segna?

Alessandro_Toscana
Ospite
Member

O forse perché la testa non era al campo ma dalla moglie in argentina?, Hai notato che da quando moglie e figli sono tornati a fine novembre Sousa ha iniziato ad usarlo di più?
O forse perché prima, causa Moglie lontana e malata non poteva essere al 100%?
Invece di dire c… prova ad usare il cervello!

Potini
Ospite
Member

Oppure, ma è solo una mia ipotesi, sappiamo tutti un cavolo di quello che passa per la testa di allenatore e giocatori? Caro Alessandro, Rossi l’anno scorso a chi pensava quando Sousa se lo dimenticava in panchina anche contro il Peretola, al criceto cieco?

Domenico, Roma
Ospite
Member

Vedi, POTINI, il parallelo tra Rossi e Zarate può avere senso solo nell’unico neurone presente nella tua testa. Il primo non veniva considerato da Sousa perché ridotto ormai a un catorcio semovente (tant’è vero che anche in Spagna, in una squadra di second’ordine, scalda di solito la panchina), mentre il secondo , come ti è già stato detto in tutte le salse, era del tutto fuori di testa per il suo dramma familiare e quindi privo della necessaria condizione mentale per scendere in campo. Te lo devo riassumere con un disegnino?

Articolo precedenteObiettivi: Zammarini del Mantova ad un passo dal Pisa. Così come Zanon
Articolo successivoRanieri eletto dalla Fifa miglior allenatore 2016. Ronaldo miglior giocatore
CONDIVIDI