L’attesa della vigilia, tra sogni e paure. Sempre con l’orgoglio di sfidare i potenti

24



Stadio esaurito, da anni non si vedeva una cornice di pubblico così. Si sfioreranno i 40.000 spettatori. Ed in tanti saranno tifosi viola

Le sensazioni della vigilia sono spesso confuse. L’attesa che si mischia a paura di non farcela. Succede spesso, specie se ti trovi ad affrontare, ad oggi, una delle quattro squadre più forti d’Europa. Perché è così, inutile girarci intorno. E’ come se al Franchi arrivasse il Real Madrid. O il Barcellona. O forse pure meglio. La Juventus di oggi non sembra avere tanti punti deboli, anche se Pioli in conferenza stampa si carica dicendo che nessuna squadra è imbattibile. Vero, senz’altro. Eppure rimane la sensazione che i bianconeri abbiano pochi rivali in Europa. Adesso è così, magari più avanti (quando si giocheranno la Champions League) il discorso potrà essere diverso.

Alla Fiorentina poco importa il valore europeo della Juventus. Giusto anche questo, pure che domani serve qualcosa di speciale da mettere in campo. Il classico cuore oltre l’ostacolo – per scadere nella retorica – può andar bene. La notte prima ha quel sapore speciale della voglia di sfidare il potere, quelli forti per davvero e troppo spesso anche aiutati oltre i loro meriti. Lo ha detto la storia. La notte prima è quella del Franchi che si colora di viola, della Torre di Maratona illuminata. E’ la notte dei Quattro Quartieri, che illuminano la Fiorentina. E’ la notte di chi dice “servirebbero i calcianti in campo domani”. Si, è quella notte lì. Quella in cui i sogni si mischiano agli incubi. Che hanno sembianze precise. Quelle di Ronaldo. Di Mandzukic. Di Dybala. Di Bernardeschi e Cuadrado. Di tutti loro, arrivati a Firenze come star, accolti da un centinaio di tifosi della Juventus. Sotto sotto un po’ di sentimento ce l’hanno anche loro per questa partita. Non lo ammetteranno mai, ma è sicuramente così. Vincere a Firenze, per la Juventus, significa tanto. Ha sempre significato molto.

Pioli, la notte prima, ha scelto di trascorrerla senza pensare alla formazione da mandare in campo. L’ha già scelta e l’ha comunicata ieri alla squadra. Una novità. In genere la formazione viene comunicata ai giocatori durante la riunione tecnica a poche ore dalla partita. Pioli ha deciso di cambiare con i suoi. Chi gioca lo sa già, può dormirci sù. Sarà una notte speciale anche per loro.

I titolari sembrano chiari, le sorprese non sono attese. Davanti a Lafont ci saranno Milenkovic, Pezzella, Hugo e Biraghi. Benassi, Veretout ed Edimilson giocheranno a centrocampo. Chiesa, Simeone e Gerson comporranno il tridente. Dovrebbe essere la stessa formazione vista a Bologna, con il ritorno di capitan Pezzella al centro della difesa. Pjaca sta bene, è recuperato, ma dovrebbe partire dalla panchina. E pure partendo da lì, nella ripresa, potrebbe fare la differenza. E’ la speranza di Pioli, dei tifosi viola, di quelli che vogliono bene alla Fiorentina. Svoltare la stagione in una partita così può essere fondamentale per l’attaccante croato. E’ lui il plus che manca alla Fiorentina, in relazione a come è stata costruita la squadra in estate.

24
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
andrea
Ospite
andrea

non ci sono speranze; firenze ribellati all’oppressore marchigiano

Max65©
Ospite
Max65©

Vergognatevi per tifare questa squadra di servi e leccasuole che è la SandellaVallese. Fiorentini, ma il vostro orgoglio dov’è finito? Io mi auguro di essere sconfitto nettamente, che lo stadio cominci a fischiare questa banda indegna di giocatori e di società che non mi rappresenta più. Posso soltanto disprezzarli. Via la m…a da Firenze !!!

Massimo
Ospite
Massimo

Via i tifosi di ….. come te daFirenze!

aldo
Ospite
aldo

Possiamo perdere, ma anche vincere. Non mi pare che la Juve abbia asfaltato squadre uguali alla nostra. Con Hancko a far sentire i tacchetti su Cuadrado e Milenkovic a mordere Douglas Costa o Bernardeschi, ce la possiamo giocare. Con il Biro, non so.

si ruzza
Ospite
si ruzza

Sarà una partita di nervi. Giacchette nere e VAR ci giocheranno contro, come al solito un assedio. I prepotenti suoneranno le loro trombe per spaventarci. E noi come al solito faremo suonare le nostre campane. Forza Viola. Forza Firenze.

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

In estate a centrocampo non e’ arrivato un giocatore degno, in attacco hanno rattoppato con due bolliti…e’ giusto che ci asfaltino…la doppia manita finale prende sempre piu’ corpo…la sblocca mandzukic su assist di ronaldo, doppietta di ronaldo, poi ne fa due bernardeschi, poi cuadrado chiude il cerchio dopo aver completato un triangolo col centrocampo schierato a rombo…a quel punto lo scontento sara’ dybala che subito corre ai ripari segnando una doppietta e sono sette, un altro di bernardeschi, cancelo e due di pjanic…finisce 11 a 0 come nel 1928…questa volta fara’ piu’ male perche’ ci salah un franchi a tratti… Leggi altro »

Massivecchiafiesole
Ospite
Massivecchiafiesole

Non ho capito…. è un racconto umoristico? dovrebbe far ridere?
è una previsione della realtà? non avevi di meglio da fare?

Spiegaci

Max65©
Ospite
Max65©

Questa non è Fiorentina-Juventus, ma Sandellavallese-Juventus. Non lo hai ancora capito te?

Panglos
Ospite
Panglos

Mamma mia! Forza viola comunque ma c’è il rischio di una grossa umiliazione.

Prato provincia di Firenze
Ospite
Prato provincia di Firenze

Quando abbiamo vinto grazie alla tripletta di Rossi e a joachin, era dal 1998 che non vincevamo a Firenze contro i gobbi. Poi c’è stata la partitona di Sousa, con Sanchez in difesa, che se l’era giocata anche l’anno precedente e senza l’errore di Kalinic dal dischetto, non avrebbe perso. Oggi ci presentiamo in campo con una squadra nettamente inferiore, per merito del mercato “creativo” di corvino (Tanti gli hanno dato pure 8) e con un tecnico che non li ha mai battuti in carriera. Quindi, ricapitolando: negli ultimi vent’anni, li abbiamo battuti tre volte a Firenze e una a… Leggi altro »

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Tutte considerazioni sacrosante.
Proporrei in quesito.
Potrebbe mai Pioli allenare la Juventus?

Aliush
Ospite
Aliush

Certamente. L’allenatore in una squadra conta il giusto. Alla gobba non conta nulla, basta dare ordini a caso. È tuttora allenata da uno dei peggiori mister di tutti i tempi.

Attanasio
Ospite
Attanasio

Anime pure da giovani oppure da gente di memoria corta fossi in voi andrei a rileggere un po’ di storia Viola perché abbiamo avuto formazioni e classifiche ben peggiori di questa!Magari giochiamo meglio ma ancora siamo in linea con gli obbiettivi prefissati…. e magari tra una critica e l’altra metteteci un FORZA VIOLA!

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

A questo giro siamo veramente imbarazzanti .differenza assurda in particolare sia di giocatori che di gioco. Ci può salvare solo ed esclusivamente la partita della vita in una giornata storta dei gobbi. Tristezza cosmica.

Marti.Viola
Tifoso
MartyViola

Mai visto un Fiorentina Gobbi così squilibrato. Basta pensare al parco attaccanti della juve dove ci sono almeno 5-6 giocatori che “vedono” la porta. Il nostro centravanti non trova nemmeno quella di casa anzi ultimamente sembra avere paura dei portieri quando se li trova davanti. Magari oggi ci smentisce come col Napoli. Sarebbe bellissimo. SFV

Il cliente di escort
Ospite
Il cliente di escort

Via corvino ed i della valle

Attanasio
Ospite
Attanasio

Metti mano te che a spendere tu sei abituato!!!!

Ezechiele 25:17
Ospite
Ezechiele 25:17

Ma tornaci tra le escort così la smetti di triturare i maroni…

Japa
Tifoso
Japa

che dio ce la mandi bona

Sergio di Rio
Ospite
Sergio di Rio

E senza mutande!

magicaviola
Ospite
magicaviola

E se pure si battesse la Juve, per poi arrivare ottavi, noni forse anche decimi, cosa cambierebbe? La mediocrità è puntare su una sola gara, la mentalità vincente è altra cosa. Andate via tutti, avete distrutto una storia e ora tirate in ballo.l’orgoglio. Basta. Lasciateci soffrire da soli.

Federico
Ospite
Federico

Premesso che io non seguo da vicino la Fiorentina da un pezzo, se do un’occhiata alla rosa mi sembra di vedere 22 completi ignoti, con poche eccezioni, e comunque nessuno di loro s’e’ mai sentito nominare fuori dalla Serie A. Potete girarla come vi pare, ma questa Fiorentina, che ha comunque sempre avuto un Antognoni, un Baggio, un Batistuta, un Rui Costa, un Luca Toni, anche un Borja Valero, e’ oggi una squadra di mezze schiappe, bisogna essere onesti. Che tristezza.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Esatto. In aggiunta con un allenatore incapace. Ma tanto l’ Importante e’ fare bene contro i gobbi…. poi se si arriva 15imi….pace.

Enrico
Ospite
Enrico

Puoi girarla pure te come ti pare..Baggio arrivò con i ginocchi rotti, Batistuta additato come nuovo Derticia e Borja Valero da una retrocessa spagnola. Ma su questo sito godono a parlar male di Fiorentina.

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI