Laurini: “Tifosi all’inizio scettici su di me, ma alla fine ho fatto buone partite”

33



Vincent Laurini, terzino destro della Fiorentina, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di FR Serie A, portale francese che si occupa del campionato italiano. Queste le sue dichiarazioni: “Tifosi scettici al mio arrivo? È normale, sono venuto da Empoli che è un club molto più modesto, i tifosi erano abituati a vedere arrivare giocatori più famosi e così erano perplessi. Inoltre l’Empoli è andato in serie B, quindi poteva essere ulteriormente preoccupante, ma alla fine ho fatto delle buone partite e ora sono molto apprezzato. Spaventato dalle tante cessioni della Fiorentina? Niente affatto! Questo è un progetto molto bello, la Fiorentina ha reclutato molti giovani giocatori di talento (Benassi, Simeone ecc.). È un progetto pluriennale, a 28 anni era tempo di prendere parte a un progetto come questo. Ora provo a giocare al massimo e ad aiutare la squadra”.

I tanti francesi in squadra hanno influito sul mio arrivo a Firenze? Non proprio, visto che sono in Italia da tanto, non ho mai avuto un francese come compagno di squadra, quindi ero abituato. Io vicino alla Sampdoria? Sì, ho avuto contatti con la Samp, al 99% avrei firmato, poi il 30 agosto il mio agente mi ha chiamato per dirmi che anche la Fiorentina era tra le squadre interessate, quindi dovevo fare una scelta. E infine ho scelto la Fiorentina perché aveva, a mio avviso, un potenziale più grande, una storia più grande e un progetto più interessante. Veretout ed Eysseric? Li conoscevo solo grazie alla televisione perché li avevo visti giocare un paio di volte. Jordan si è adattato velocemente, ha giocato tutte le partite e fatto un grande campionato. Valentin ha disputato una grande stagione con il Nizza. Quando è arrivato ha avuto problemi a causa di alcuni fastidi alla caviglia, ma quando vedi le sue qualità capisci che lui è un grande giocatore”.

“Differenze tra Sarri, Giampaolo e Pioli? Sarri e Giampaolo guardano molto all’aspetto tattico, passano ore sul campo osservando e riflettendo su ogni dettaglio. Anche Pioli rimane sul campo per molto tempo ma pensa più all’aspetto mentale che all’aspetto tattico, a differenza degli altri due. Ci prepara davvero bene mentalmente. Con Sarri e Giampaolo abbiamo avuto molte più sessioni video che con Pioli. Io in un altro paese? Non si sa mai. Tutto sta andando molto veloce, oggi sono in Italia, domani potrei essere in Inghilterra o in Francia. Sarebbe necessario vedere se arrivano le offerte e poi valutarle. Ma oggi sono in Italia, la mia vita è qui”.

Italia fuori dai Mondiali? È un peccato. Vista la loro grande storia calcistica dovrebbero essere lì. Ma penso che ora il calcio italiano cambierà. Devono cambiare tutto. Ad esempio a livello di allenamento, il modo in cui i giovani giocano ecc. Penso che dovrebbero essere ispirati dal calcio francese. Io più difensivo che offensivo? Sto meglio sulla difensiva e sono più concentrato sull’aspetto difensivo, ma mi piace fare entrambe le fasi. Certo, a Empoli era diverso, ero in una squadra più piccola. A volte difendevamo tutto il tempo, era più difficile mettersi in mostra. Oggi alla Fiorentina ci sono partite in cui abbiamo sempre la palla, quindi se c’è bisogno posso venire più facilmente ad aiutare in attacco. I miei giocatori di riferimento ancora in attività? Kyle Walker del Manchester City per il lato destro. Amo questo giocatore, ha tutto: tecnica e fisico. A sinistra voglio dire Marcelo del Real, è probabilmente il migliore del mondo”.

33
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Laurini non ti curar di loro ma guarda e passa ,perche sono i soliti criticoni.

trippolo
Ospite
trippolo

Se gli errori che hai fatto te con Samp e Verona li avesse fatti Gaspar lo avrebbero spellato vivo! Io preferisco il portoghese, almeno sa giocare a calcio e si è visto anche domenica, in fase difensiva più impara come si gioca in Italia e più migliorerà, certo non è un campione

ste
Ospite
ste

mi dispiace parlare male ma quagliarella ancora esulta. lo ha fatto morbido e penso abbia ancora gli incubi.
Li avversari ormai sanno dove attaccare
ste

Il Generale
Ospite
Il Generale

Insomma, via… avevamo il nuovo Gentile e non c’è ne eravamo neppure accorti…

Brindiamo pure alle grandi vittorie, niente ci è precluso da quando abbiamo il buon Vincent.

Ma vaia vaia vaia vaia…

GLEN
Ospite
GLEN

ne lui ne biraghi sono da Fiorentina pero abbiamo Visto anche di peggio

Attilio
Ospite
Attilio

Ma come fai a dire che giochi bene quando ti infortuni ogni due per tre e se ti riguardi la patrtita con il Verona hai ben tre gol sulla coscienza..
Tu, Biraghi, Gaspar e Oliveira il prossimo anno siete tutti da mandare via immediatamente, insieme a chi vi ha scelto !

Oranje
Ospite
Oranje

Hai proprio sbagliato la partita con il Verona. Catastrofica. Come tutta la squadra. Per il resto, gli dò ragione.

Alessio
Ospite
Alessio

Questo se le canta e se le suona da solo..

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

ALL’ inizio ero scettico…… ora mi sono convinto….giocatore da lega pro…al massimo!!!!!

marco mugello
Ospite
marco mugello

E’ sorprendentemente bravo come esterno, fa ottimi cross e gioca bene in centrocampo attacco, ma come terzino che entra spesso in nostra area sul secondo palo, è piccolo… Contro un centravanti alto che si sposta li nella sua zona, per me di testa ne prende poche….

Articolo precedenteSanchez esordisce con l’Espanyol: “Sono orgoglioso del debutto”
Articolo successivoQui Juve, seduta sotto la pioggia in vista della Fiorentina. Domattina altro allenamento
CONDIVIDI