Lazio-Fiorentina, l’Album dei Ricordi: tra Bati, Edmundo, Rui, Oliveira e l’8-2 di Zeman

0



Sono 69 i Lazio-Fiorentina che sono andati in scena all’Olimpico in Serie A. Il bilancio dice 33 vittorie biancocelesti, 22 pareggi e 14 vittorie viola.

L’anno scorso fu pareggio 1-1 con raffica di polemiche a fine gara per il rigore assegnato ai viola allo scadere per fallo su Pezzella. A segno andò Babacar, con ingresso in campo di Tare al 90′ per protestare col direttore di gara.

Due anni fa vittoria Lazio, 3-1, con rigore sbagliato da Ilicic, il gol di Zarate, che non bastarono ad evitare il ko per i viola:

L’ultima vittoria per la Fiorentina risale a tre anni fa, ultima giornata di campionato: successo 2-4 con reti di Bernardeschi, Tello e doppietta di Vecino

Tra questo successo e l’ultimo del primo anno di Montella un 4-0 al passivo ed uno 0-0. Vittoria, 0-2, con reti di Jovetic e Ljajic…Gara quella, che vide un Borja Valero stellare, con quella finta sul gol che aprì le danze di Jo-Jo, e un Ljajic andare a segno su punizione:

 

Prima di quel successo, per ritrovare una vittoria viola all’Olimpico, si deve risalire addirittura alla stagione 2007-08, 0-1 con gol di Pazzini e papera clamorosa di Ballotta:

1-1, nella stagione 2009-10, quando al 92’ Keirrison segnò il suo primo gol in maglia viola regalando il pari alla squadra di Prandelli.

Nel 2008-09 fu ko per 3-0, sconfitta quella che mise fine ad una mini striscia positiva per i viola all’Olimpico. Fu infatti vittoria, come detto, nel 2007-08, ma anche nel 2006-07 0-1 con gol di Adrian Mutu.

Ma il Lazio-Fiorentina che è rimasto più indelebile nella mente dei tifosi viola, è sicuramente quello del 2004-05. Clamoroso ciò che accadde all’Olimpico quel 22 maggio 2005. La Fiorentina di Dino Zoff, alla disperata ricerca di punti salvezza, alla penultima giornata impattò 1-1 contro i biancocelesti di Papadopulo, andando in vantaggio con Maresca e subendo il pareggio di Siviglia. Poi il tiro di Jorgensen a Peruzzi battuto e la respinta sulla linea di porta di mano di Zauri, clamorosamente non vista da Rosetti e Pisacreta. Era l’anno dei cattivi pensieri, della salvezza all’ultima giornata per classifica avulsa, che poi porterà l’anno successivo a Calciopoli. Rosetti al processo dichiarerà che a lui era sembrato un normale colpo di testa.

Prima del 2006-07, per ritrovare una vittoria viola si deve risalire al 1997-98, e che vittoria!! La Fiorentina espugna l’Olimpico dopo 14 anni di astinenza con un rotondo 1-4, Oliveira, Edmundo, Batistuta, Rui Costa le firme.

Prima di quell’1-4, per ritrovare una vittoria all’Olimpico della Fiorentina bisogna tornare alla stagione 1984-85. Lazio-Fiorentina 0-1, decide Pecci con una bomba da fuori.

La sconfitta più larga risale al 5 marzo 1995. La Fiorentina di Batistuta, Rui Costa e Claudio Ranieri, naviga a metà classifica, quando impatta all’Olimpico in una delle più pesanti sconfitte della sua storia. Finisce 8-2 per i biancocelesti.

La vittoria più larga in campionato della Fiorentina a Roma è della stagione 1959-60, 0-5 con reti di Hamrin (2), Montuori (2) e Carradori (autogol), oltre ad un 3-5 del 1934-35. Vincere all’Olimpico, domenica, non sarà facile. L’impegno europeo dei laziali e le scorie del ko nel derby potrebbero dare una mano.