Lazio-Milan: finisce 1-1, a Biglia risponde Suso

18



All’Olimpico finisce in pareggio tra Lazio e Milan. Nel primo tempo va avanti la Lazio con la rete su rigore di Biglia su rigore al 45‘. Nella ripresa il Milan si riversa in avanti e all’85’ riacciuffa la gara con Suso per l’1-1 finale.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Viola 1951
Ospite
Member

Siamo obiettivi, Bologna e lazzie la partita l’hanno buttata nel WC….Una in 11 contro 9 l’altra tirando una valanga di stracci bagnati verso la porta……

gigliocaldo
Ospite
Member

se quelle davanti pareggiano e noi vinciamo come questa domenica va sempre bene

ivan
Ospite
Member

Per una volta merito a loro, a Zio Fester e a Mihailovic, di avere scovato e lanciato un portiere che si è rivelato un fenomeno… questo diventa il migliore portiere al mondo… e ieri (come altre volte) li ha tenuti a galla.
Ed a scanso di equivoci… evitate di partire con le solite geremiadi del tipo: e allora i nostri dirigenti chi hanno preso?! come foste un Di Maio qualsiasi… i giocatori non hanno il dono dell’ubiquità e Donnarumma se lo sono presi gli altri… tanto per dire, la Juve come portiere del futuro aveva scelto Neto (e lo stesso Milan aveva inizialmente puntato sullo spagnolo poi finito in panca… a volte va anche di culo).

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Niente c..o ma la lungimiranza di Mihajlovic: quanti altri avrebbero dato la porta a un allora sedicenne?

ghighe
Ospite
Member
Non si può stare a guardare cosa fanno gli altri, i punti persi con chi dovevamo vincere sono troppi. Nessuno pretende di abbattere tutte quelle che sulla carta sono o dovrebbero essere inferiori, altrimenti vinceresti quasi lo scudetto, ma 4/5 punti lasciati, penso al Crotone, penso al Genoa per come si era messa perchè non metterci anche il Napoli. La cosa preoccupante, oltre naturalmente ai mercati osceni, specialmente quello che mi rimarrà nel cuore come la ferita più grande donatami da questa società, ovvero il Gennaio della scorsa stagione, è la mentalità. Non riusciamo a fare un passo in avanti da un bel pò. Mancano la cattiveria, quella mentalità che comunque dovremmo avere ormai un pò nel sangue visto che siamo la quarta forza del campionato da 4 stagioni, in 11 anni di serie A, anche se non abbiamo vinto niente siamo comunque riusciti a stare a ridosso di posizioni… Leggi altro »
VIOLA
Ospite
Member

AVESSIMO NOI LA GRINTA DEL MILAN SAREMO SOPRA LA LAZIO
QUESTO DIMOSTRA CHE IN UN CAMPIONATO MEDIOCRE COME IL NOSTRO CON PIU’ CUORE SI PUO’ RAGGIUNGERE BUONI OBBIETTIVI ANCHE CON UNA SQUADRA MEDIOCRE

VIA I DV
Ospite
Member

basta “BUONI OBBIETTIVI”, si vòle vincere!!
basta ZERO TITULI IN MOLTI ANNI!!

VIA I DV!!!

soffici
Ospite
Member

I dv sono criticabili per mille motivi ma quello degli zeri titoli e’ l’ultima delle ragioni valide. Basta guardare negli ultimi 40 anni quanti titoli sono stati vinti da squadre fuori da juve, milano o roma. Se nessuno vince fuori quel cerchio non e’ solo nei dv il motivo da ricercare.

Frunky69
Ospite
Member

negli ultimi 40 anni hanno vinto verona, sampdoria, napoli e parma tra scudetti e coppe europee. Mettiamoci anche torino e cagliari allargando la forbice a 45 anni…. poi roma e lazio non è che siano storicamente blasonatissime eh… sono bastonate quanto noi…. tre scudetti la roma di cui uno grazie al duce e due la lazio. Siamo lì.

Stefano
Ospite
Member
Si,ma se allarghi la forbice al Cagliari,allora mettici anche la Fiorentina,che l’ha vinto l’anno prima del Cagliari. E comunque SOFFICI,ha esagerato con i decenni,ma dal 2001 ad oggi solo le tre a strisce hanno vinto lo scudetto. Le romane lo hanno vinto a cavallo del giubileo del 2000(guarda caso)e poi più nulla per nessuno. Se in Inghilterra,Spagna e Germania si sono avvicendate diverse squadre in questi 16 anni,mentre in Italia è toccato solo alle solite tre di vincere lo scudetto,vedrai che ce un motivo. Queste hanno un potere economico esageratamente superiore alle altre,anche per effetto del fatto che nel resto del mondo ci sono molti appassionati di Juve,Milan e Inter,e questo fa sì che i maggiori sponsor pompano soldi e benefit a queste squadre e non alle altre. L’Adisas paga cifre esagerate per far indossare le loro maglie a Milan e Juve,e ancor di più per farle indossare a Manchester… Leggi altro »
Tresantiviola
Ospite
Member

Sarebbe già tanto arrivare sesti perché purtroppo ,a parte l’Atalanta che ha trovato l’annata giusta,tutte le altre che ci stanno davanti e forse il Torino hanno una rosa più competitiva di quella viola ,d’altronde leva e non metti alla fine fa la spia………….. .

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Beh, certo, Gustavo Gomez, Zapata e Vangioni sono nettamente superiori ai nostri Salcedo, De Maio e Milic. Per non parlare di Lapadula che Babacar se lo mangia a colazione. E il Torino ha come titolare il figlio di Emiliano Moretti, quello che era titolare da noi nel giurassico. Come dite? E’ proprio Emiliano? Ma davvero?

Tiziano
Ospite
Member

Mi duole dirlo ma in 9 battono il Bologna e privi di 5 titolari pareggiano con la Lazio.
Forse fortuna, certamente grinta, spirito combattivo e” non mollare mai”.
Ad avercene noi…

petrus58.bo
Ospite
Member

a Milano si puo ‘ pareggiare facile con il tiki taka di Sosa ?basta NON scoprirsi altrimenti siam fatti !Poi ……bisognerebbe che Donnarumma gli venisse una bella influenzona con diarrea x 2 giorni (sabato e domenica) …allora si potrebbe pure sperare nel colpaccio !! (Comunque e ‘ un gran portiere ha portato fino ad ora almeno 5/6 punti a quei ” busoni” ) ..F.V.DAL 1968.

VIA I DV
Ospite
Member

a milano SE NE BUSCA, garantito.

marco
Ospite
Member

ma te sei proprio brodo

CVB Bruxelles
Ospite
Member

ottimo risultato per noi, il bilan squadra imbarazzante l’unica cosa sarà fare attenzione agli ultimi dieci minuti (5 di tempo regolamentare e 5 di recupero). E all’arbitro ovviamente
ma temo che la lazzie sarà comunque difficile ripigliarla…

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

La Lazio non è troppo avanti, è a 4 punti e c’è lo scontro diretto, come col Milan: il problema è che a Milano bisognerebbe vincere e poi battere la Lazio: certo non sarà facile.

wpDiscuz
Articolo precedenteDi Gennaro: “Quella con il Milan sarà la gara della verità. In El tolto il Manchester…”
Articolo successivoLutto: ci ha lasciati l’ex viola Galliano Franci
CONDIVIDI