Le gare che valgono una stagione: Borussia, Milan e non solo

6



La reazione c’è stata. Cosa di non poco conto. Dopo la batosta romana, la Fiorentina ha battuta l’Udinese. Per di più senza subire reti. Doppiamente importante. Oramai la stagione viola è contraddistinta da alti e bassi. La regolarità non fa parte di questa annata. Forse questo il più grande rammarico. Perché i gigliati, nonostante tutto, sono lì, a ridosso della zona Europa League. Con un po’ di continuità qualche punto in più in classifica ci sarebbe stato. Questa sera ci sarà lo scontro diretto tra Lazio e Milan. La Fiorentina osserverà attentamente.

Anche perché le prossime partite di campionato vedranno i viola sfidare Milan e Atalanta in trasferta e Torino in casa. Tutte squadre che lottano per lo stesso obiettivo della squadra di Paulo Sousa. Punti in palio pesanti, che valgono doppio. Ecco che bisognerà arrivare a queste sfide al massimo della condizione fisica e mentale. In questo contesto non va dimenticato il doppio scontro con il Borussia Monchengladbach. Andare avanti in Europa League sarebbe un’iniezione di fiducia incredibile. Febbraio come crocevia decisivo. Tocca alla Fiorentina prendere la direzione giusta.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
gianfranco
Ospite
Member

Purtroppo è nei momenti cruciali che la Fiorentina fa flop e non mi meraviglierei che la cosa si ripetesse. Dopo queste partite con Milan, Toro e Atalanta metterei la firma su 5 punti (potrebbero essere anche zero…).
In coppa tutto è possibile per cui non mi sorprenderei se passassimo il turno (il Borussia oggi non è meglio di noi …).
Certo, se a questo punto ci fosse un altro allenatore, potrei anche ragionare diversamente, ma i “se” e i “ma” non esistono, quindi…
Sento già l’obiezione che l’allenatore agisce così per colpa della società. E’ vero, perché
una proprietà seria l’avrebbe già cambiato (oltre ad aver preso anche qualche difensore).
Comunque la speranza è l’ultima a morire…. FV

Marione
Ospite
Member

Non male 5 punti purchè vengano da una vittoria fuori col Bilan e due pareggi

Aliush
Ospite
Member

D’accordo con Up the Violets. Non facciamo proclamoni da scontro finale, che è meglio!

MATTEOFIRENZE
Ospite
Member

in coppa non ho idea di quello che possiamo fare, sono partite praticamente secche e tutto parte dall’andata in casa dei tedeschi per cui speriamo di rientrare con un risultato positivo dalla germania e giocarci il ritorno con tranqullità … mentre in campionato fra milan, toro e atalanta mi sento che si farà bene di sicuro (7 punti minimo)

1_cliente
Tifoso
Member

La stagione potrebbe essere “viva” anche se si pareggia o si perde col Milan ma si vincono le 10 successive… l’ultimo anno con Montella siamo arrivati 4° vincendo le ultime 5.
Il problema è che non si riesce a fare un filotto di risultati neanche per sbaglio, al max ne vinci 2 di fila, già quello capita raramente.

Nel complesso del campionato, l’organico è troppo modesto in tutte le riserve, soprattutto di difesa a attacco, e nei titolari di difesa. Al momento la classifica è “giusta”, quelle 7-8 squadre ci sono state superiori. Speriamo di incontrare spesso quelle già salve tipo Udinese e per le quali il campionato è finito a novembre, ma la vedo dura comunque con Atalanta, Milan e Lazio che continuano a vincere.

Up the Violets
Ospite
Member

Diciamo meglio che sono tre partite che valgono LA POSSIBILITÀ DI TENERE VIVA la stagione. Se le perdi ciao, se le vinci hai ancora modo di puntare ai due obiettivi. Il che naturalmente non significa che ti li possa raggiungere. Quindi, anche nel caso, per cortesia niente festeggiamenti a notte fonda alla stazione.

wpDiscuz
Articolo precedenteL’Europa League finora ha fruttato 5 milioni di euro alla Fiorentina
Articolo successivoSaponara, l’occasione per la rivincita nello stadio che non l’ha capito
CONDIVIDI