Le Monde: fra big e altre troppo divario nel calcio, non è più sport

18



Il quotidiano francese sottolinea come si è aperto un vero e proprio baratro tra i grandi club e le altre società

Provocazione del quotidiano francese Le Monde: il calcio attuale, con il baratro che si è approfondito fra i club più ricchi e gli altri, è ormai uno spettacolo e non più uno sport.

Anzi, rincara il quotidiano aprendo un dibattito nel suo blog, è a metà “fra la corrida e il sadomaso”. “Nel calcio attuale – scrive Le Mondequello del divario vertiginoso di ricchezza fra le squadre dell’oligarchia economica e le altre, lo show assume due forme principali. Da una parte gli scontri fra giganti, come quelli nei turni finali di Champions League, o in occasione delle partite di vertice dei campionati. Dall’altra parte gli incontri fondamentalmente squilibrati fra queste miniere d’oro e i loro fantocci locali. In questo caso, si assiste in genere a dimostrazioni quasi sempre senza storia“.

Poi, ancora: “Partite che sono più delle esibizioni che competizioni. Vengono seguite per osservare gli exploit annunciati di giocatori prodigiosi, messi lì per brillare nelle condizioni ideali di un effettivo di grandissimo valore. Eventualmente per sorvegliare l’improbabile exploit del ‘piccolo’, che può avverarsi sempre nel corso di una stagione, più generalmente per aspettare il momento della stoccata o della batosta. Fra porno sadomaso e corrida, siamo in una forma di voyeurismo

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Corso
Ospite
Corso

Bisognerebbe che ogni media dicesse queste cose. Invece sì azzerbinano tutti davanti ai grandi club per interesse e per paura di urtare il potente. Ma i campionati vinti sempre dagli stessi sono noiosi, pedanti, ripetitivi e banali. Tutto quello che non cambia diventa noioso e perde interesse.

Marco
Ospite
Marco

Mi sembra un articolo perfetto per il calcio attuale.

gio
Ospite
gio

non fa una piega questa osservazione, ormai in Italia c’è una squadra e 19 sparring partner che si fanno ridicolizzare domenica dopo domenica.

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Gli effetti perversi e prevedibili delle tv a pagamento.

Marius
Ospite
Marius

purtroppo, quando ci sono troppi soldi è difficile che non ci sia criminalità, malaffare, e corruzione. però, la colpa non è delle televisioni ma del sistema iniquo di ripartizione. Se fai lo spacciatore e ti vuoi arricchire, puoi sempre ammazzare il tuo rivale a coltellate, ma la colpa non puoi darla ai genitori che danno la paghetta ai bimbetti minchioni dei tuoi clienti, non sapendo che poi ci comprano la droga…… in altre parole, la ricchezza non è un male di per sé. lo diventa se viene mal distribuita e male amministrata. ovvero, quasi sempre tranne rarissime eccezioni.

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

SINO AGLI ANNI 80-90 ESISTEVANO SQUADRE PIU’ RICCHE DI ALTRE PER INCASSI MAGGIORI E PRESIDENTI PIU’ FACOLTOSI MA TUTTO SEGUIVA UN MINIMO DI PROPORZIONE( TANTO CHE DA NOI I CAMPIONATI LI VINCEVANO ANCHE CAGLIARI,VERONA,TORINO O SAMPDORIA) POI SONO ENTRATI A CASCATA I SOLDI TELEVISIVI NATURALMENTE MAL DISTRIBUITI ( ANDREBBERO DIVISI IN PARTI UGUALI FRA TUTTI I PARTECIPANTI AI CAMPIONATI) E GLI ULTERIORIORI INCASSI DOVUTI AI SOLDI TANTI CHE ARRIVANO SEMPRE GRAZIE ALLE TV A CHI PARTECIPA ALLE COPPE. Oggi siamo in presenza di dislivelli economici assurdi con rapporti di 10, a 1 fra squadre che disputano il medesimo campionato,se in… Leggi altro »

Antonio - Roma
Ospite
Antonio - Roma

Anche la “Cazzetta delle ca….te” scrive ste cose tutti i giorni, Ruttosport, Corrierino dei piccoli, e tutte le TV dedicate al calcio stanno facendo una campagna contro lo strapotere economico e quindi tecnico delle 5 o 6 squadre che ci sono in Italia. Io sono a Roma e qualche volta al bar mi capita tra le mani il Corrierino ma me ne guardo bene dal leggerlo, faccio un’altra cosa: conto le pagine. 8 pagine la Roma, 6 la Lazio, 5 il Napoli, 5 la Rube, 3 il Bilan, 3 l’inda, 2 il Frosinone, una il Latina, una la lega pro… Leggi altro »

Gigliocaldo
Tifoso
gigliocaldo

non so esattamente cosa sia in realtà il pornosadomaso, ma potrebbe essere anche una questione personale e non mi sembra che muova i miliardi di euro come il calcio per comprare tutti i vari neymar o i ronaldo di turno con la relativa presenza continua in tv decine di ore la settimana o sui massmedia quotidianamente… quindi che fico secco c’entra? probabilmente il cronista di lemonde ha problemi di prostata e non sa farsene una ragione…

Marius
Ospite
Marius

se non capisci il senso, puoi anche non commentare, ci fai più bella figura.

Nicola Bibbiena
Ospite
Nicola Bibbiena

Lo dico da anni. E l’ho anche scritto qui poco tempo fa.
Manderò il mio CV a Le Monde

istrice
Ospite
istrice

Sono anni e anni che è così. Con il Fpf per far finta di limitare il potere economico e invece non vale un fico secco. Ms che si facciano il loro campionato europeo queste 3 o 4 squadre italiane- tedesche – inglesi – spagnole e francesi.

Aristotele
Tifoso
Simone

Oh Istrice , il campionato già c’è , si chiama Champions League , e siccome devono far un po di partite ammettono qualche squadretta che normalmente esce ai gironi

Marius
Ospite
Marius

la sola cosa che interessa ai tifosi della [email protected] è che il campionato italiano sia competitivo quel tanto che basta per preparare la squadra per i veri impegni. lo stesso per amichevoli, nazionale, etc. questa cultura è ormai entrata nella testa non solo dei tifosi, ma anche dei giocatori, degli allenatori e dei procuratori. la Serie A è un seconda serie, e questo vale anche per Bundesliga, Ligue 1, La Liga. Solo il Regno Unito è diverso, perché il concetto di sport che hanno gli inglesi è un milioni di volte più evoluto del nostro. Infatti, lo sport più popolare… Leggi altro »

Discoliver
Ospite
Discoliver

Perfettamente d’accordo

istrice
Ospite
istrice

Se lo dice “le monde” ora cambierà tutto. Ma per favore!!!!!

Volaviola
Ospite
Volaviola

Peccato che da noi in itaglia i giornali nostrani un se ne sono accorti e un fanno uscire articoli simili.

zio piero
Ospite
zio piero

Sono perfettamente d’accordo con l’estensore dell’articolo.
Tolti gli incontri tra big (in Europa) nei vari campionati nel 90 % dei casi è come assistere ad un incontro di wrestling, non si metteranno d’accordo prima, ma si sa già come andrà a finire e e ne posso fare anche a meno seguo la viola ma lo spettacolo non è più appassionante, purtroppo è scontato.

Huayna Capac
Ospite
Huayna Capac

si è vero è scontato…per colpa dei braccini

Articolo precedenteFiorentina e l’allenamento pomeridiano: presente anche il presidente Cognigni
Articolo successivoEmpoli, Corsi: “Fiorentina? Mi piace la politica sui giovani. Di Lorenzo meglio di Hysaj”
CONDIVIDI