Le ‘pianticelle’ di Corvino, da Venuti a Capezzi. E il rimpianto su Matos

17



Venuti Moena

Pantaleo li chiama le sue «pianticelle»: sono i ragazzi che con l’aiuto di Vergine e Niccolini ha fatto crescere e vincere, fino agli allievi e alla Primavera. Certo, i riflettori vengono rapiti da Bernardeschi (oggi il mercato lo valuta oltre 40 milioni), Chiesa (Nazionale e talento puro) e Babacar. Ma in A hanno già debuttato con la Viola pure Joshua Perez, Jan Maklar e Ianis Hagi. Quest’ultimo già stimato da rosa per il prossimo anno. In A con il Sassuolo c’è Iemmello che ha segnato da ex anche ai viola. Il Benevento si è portato in A con Venuti, Petriccione invece ha contribuito a mantenere la B con la Ternana. Bene hanno fatto anche Fazzi, passato al Perugia, e Capezzi che col Crotone ha conquistato la salvezza. Mentre Piccini è approdato in Spagna ed è stato acquistato dallo Sporting Lisbona. Il direttore viola ancora impreca perché è stato ceduto Matos acquistato in un villaggio brasiliano per un pugno di dollari. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

17
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Bobbo
Ospite
Bobbo

Venuti????? Corvino non lo riprenderà perché non è slavo e quindi non potrebbe (con i suoi magheggi) farci il busco prendendolo!
Molto meglio due o tre Milic!!!!!

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Perez lo ha portato Prade’ e cosi’ Mlakar e Hagi..Pure Castrovilli e’ di Prade’…

Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

shhhhh che devono lucidare le medaglie sul petto di corvino……..
( tra le altre cose capezzi è nostro? piccini è nostro? iemmello è nostro? matos è nostro?
e via di cencino a lucidar medaglie….)

Bebo
Ospite
Bebo

Matos? ci mancano i suoi 2 gol a stagione! se Corvino non riprende Venuti mi sorge il dubbio che prediliga altri tipi di affari…….

marty mcfly
Ospite
marty mcfly

Si ma di tutte queste pianticelle possibile che non ce n’era uno buono per la prima squadra?? Non penso erano tanto peggio degli stranieri mediocri presi negli ultimi due anni

manuel
Ospite
manuel

Matos? Conteso dai maggiori club europei…. il fatto che Corvino rimpianga Matos (determinato, bravo ragazzo, ma non certo un campione ) ci dà la misura dei suoi parametri di giudizio.

Jorge Ben
Ospite
Jorge Ben

Veramente a me sembra una liberissima interpretazione fatta dai lettori del pensiero che scrivono sul Corsport.

Jorge Ben
Ospite
Jorge Ben

Un villaggio brasiliano? Ma se Matos giocava nel Vitória di Salvador de Bahia (quasi tre milioni di abitanti) ed è stato preso dopo una partita giocata all’Antella…
Al Corriere dello Sport hanno visto troppi film di Sergio Leone.

Lucifero
Ospite
Lucifero

Camporese?

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

beh ci sarebbero anche fornasier e gollini oltre che campanharo; i primi che mi vengono in mente. Lollo passato per soli 6 mesi.

massimo
Ospite
massimo

L’unico che vale la pena di riprendere è Venuti, per gli altri meglio lasciar perdere (mi riferisco ai giocatori in prestito ad altre squadre)..

Bebo
Ospite
Bebo

Il rimpianto vero è il “mistero” Piccini che nessun giornalista ha il coraggio di farsi spiegare da Corvino (che andrebbe in chiaro imbarazzo)………..Spero che il procuratore di Venuti sia più “simpatico” al corvo di quello di Piccini.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Guarda la storia infortuni di Piccini. Purtroppo sì è rotto un po’ troppe volte.

manuel
Ospite
manuel

Il procuratore di Piccini è anche quello di Neto (o almeno lo era)

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Essere reiteratamente rotto e non fare un campionato intero dai tempi dei pulcini basta?

CVB Bruxelles
Ospite
CVB Bruxelles

al Betis (non al Real) lo hanno cacciato senza pensarci due volte, ci sarà un motivo ?

Daniele
Ospite
Daniele

Questo e’ una vita che pianta piante, poi le si raccolgono per venderle al mercato.
Ohhhh!!!! Se volevi fare il contadino hai sbagliato lavoro.
Prova a San Lorenzo forse ti danno un banchino per vendere frutta e verdura.

Articolo precedenteGonzalo: “Sarei rimasto a Firenze, ma ho avuto problemi con una persona del club”
Articolo successivoMilan, Belotti-Aubameyang-Diego Costa troppo cari. Kalinic il più ‘fattibile’
CONDIVIDI