Lech Poznan: 2-2 col Ruch. Non basta il cambio di panchina per lasciare l’ultimo posto

    0



    lechCrisi senza fine per il Lech Poznan. Il prossimo avversario della Fiorentina in Europa League. Neanche il cambio di allenatore ha permesso ai campioni di Polonia di rialzare la testa. Contro il Ruch finisce 2-2, ed in rimonta per i padroni di casa. Pawlowski e Kaminski raddrizzano lo 0-2 ospite che permette alla squadra di Urban di ottenere almeno un punto. Ma per il Lech la posizione in classifica è sempre l’ultima con 6 punti in 12 gare ed una difesa colabrodo con 21 reti al passivo. Contro i polacchi gara di andata e ritorno in rapida successione, prima a Firenze e poi in Polonia. Doppio confronto che può permettere ai viola di chiudere il discorso qualificazione con due gare d’anticipo in caso di doppio successo. Che sulla carta non appare certo impossibile.