Letica, portiere goleador definito ‘il nuovo Oblak’. Ha sfiorato il Mondiale, e quella copertina Real su ‘Marca’… (VIDEO)

8



Un giovane salito presto alla ribalta internazionale, Marko Letica. Classe 1997, 201 centimetri di altezza e un cognome che a Firenze fa sorridere. Le sue parate, però, sono roba seria: primo anno in Prima Squadra, da dicembre un ruolo da titolare inamovibile tra i pali dell’Hajduk Spalato (22 partite, 15 gol subiti e 12 ‘clean sheet’), club nel quale è cresciuto. L’anno scorso, titolare in prestito all’NK Rudes, in seconda serie, con vittoria del campionato e promozione dei suoi. Ha fatto la trafila delle giovanili croate, è stato convocato nel gruppo dei 35 dal ct Dalic per il Mondiale. Tagliato, poi, per lasciare spazio ai più esperti Subasic, Lovre Kalinic e Livakovic (portiere della Dinamo Zagabria, accostato anche lui ai viola).

Ma la chiamata di Letica nel ‘gruppone’ Mondiale la dice lunga sul futuro del ragazzo. Tanto che qualche mese prima, a marzo, il quotidiano spagnolo ‘Marca‘ gli dedicava la copertina del giornale. “Segnatevi questo nome”, scriveva in apertura ‘Marca‘, indicandolo come obiettivo concreto per il Real Madrid. Definito ‘il nuovo Oblak’, le merengues avevano intenzione di affiancarlo a Keylor Navas, per poi affidargli la porta madridista tra qualche anno. Ora lo segue anche la Fiorentina, anche se chiaramente l’interesse di vari club europei intorno al portiere è destinato a salire.

Nel mezzo, un altro fatto che ha portato il giovane Letica alla ribalta: Hajduk-Istra, ultimi secondi e tuffo di testa per il gol vittoria. Un’avventura vincente in area avversaria.

 

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Elcampero
Tifoso
El Campero

Speriamo che in campo non passi troppo tempo a “leticare” con l’arbitro o gli altri giocatori…

Unus
Ospite
Unus

Lo segue su Instagram .

Kurus
Ospite
Kurus

Piccola nota linguistica: il cognome “Letica” fa sorridere però si pronuncia “Lètizza”.

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Intanto, c’è da dire che segna più di Falcinelli !!

Ponzio
Tifoso
ponzio

tipo stile est europeo: hockey su ghiaccio, coprire il più possibile lo specchio della porta con la gambe e sdraiarsi a terra per non agevolare tiri rasoterra. Ricorda Boruc e in parte per l’altezza Tata. Da queste poche immagini non mi dispiace ma è solo un’impressione. Sulle uscite fa paura agli attaccanti e questo è un buon segno. Non si capisce come giochi con i piedi, aspetto ormai fondamentale nel calcio contemporaneo.

Nessie
Ospite
Nessie

I portieri che la parano di faccia mi son sempre piaciuti. Perlomeno hanno il senso della posizione e non si sdraiano prima del tempo.

Marco
Ospite
Marco

Ma poi anche in attacco fa il suo.

AndreA
Ospite
AndreA

Cerofolini, Sottil e Diakatè in prima squadra.

Articolo precedentePrimavera, oggi pomeriggio Inter-Juve: la vincente sfida la Fiorentina nella finale Scudetto
Articolo successivoMilan, arrivato il bonifico da 10 mln di Yonghong Li. Sentenza Uefa il 19 giugno
CONDIVIDI