L’Europa scappa via per la Fiorentina. Ed il calendario da qui alla fine è tutto in salita

60



La Fiorentina cade contro l’Atalanta e vede la zona europea allontanarsi. Ed il calendario mette i viola in grande difficoltà per crederci ancora

Aveva scelto il treno, la Fiorentina, per raggiungere Bergamo. E lì è rimasta. Perdendo, forse definitivamente, la coincidenza per l’Europa. Basta dare un occhio alla classifica. Oggi, i viola, sono decimi ma, soprattutto, sono lontani cinque punti dalla Lazio, sesta e che, tra l’altro, deve pure recuperare la gara con l’Udinese. Per non parlare del calendario che, negli ultimi due mesi e mezzo, prevede tra le altre (per i viola) Lazio, Torino, Roma, Juve e Milan. Impossibile, lottare (davvero) per l’Europa prendendo tre reti a partita. Era successo con l’Inter, si era ripetuto mercoledì, e ieri è arrivato il tris. Ora, però, sarebbe un errore mollare. Meglio continuare a crederci, per farsi trovar pronti a quello che, ora si, diventa l’appuntamento da cerchiare in rosso. Mancano due mesi, al ritorno di Coppa. A Pioli, e ai suoi ragazzi, il compito di presentarsi meglio di quanto abbiano fatto ieri. Così scrive il Corriere Fiorentino.

 

60
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
mixer
Ospite
mixer

Nonostante tutto io conservo un minimo di ottimismo.Questa è una squadra con grossi ed evidenti squilibri ma , a parte la gara di Bergamo, ha una qualità: sa reagire alle devastanti situazioni di partenza della gara.La sorte ha voluto che quest’anno dobbiamo confrontarci per tre volte con l’Atalanta.Ci è andata male nelle prime due ma confido che nella terza daremo l’anima.I bergamaschi stanno giocando in modo straordinario però a maggio potrebbe essere un’altra storia e magari le parti potrebbero invertirsi.

Pitagora
Ospite
Pitagora

Non so voi ma veramente io ho avuto la sensazione che ci sfuggisse dopo il pareggio a Frosinone.

Darth
Tifoso
Darth

Io a fine campagna acquisti estiva.

Ponzio
Tifoso
ponzio

Purtroppo chi scrive che non siamo mai stati realmente in corsa per l’EL ha ragione, non lo siamo stati neppure lo scorso anno con squadre più sulle gambe di queste e con un Simeone che almeno segnava qualche rete. Quest’anno senza un centravanti siamo condannati a non andarci. Non segniamo mai un gol di testa e ci priviamo della risorsa rappresentata da un cross o un calcio d’angolo. Abbiamo solo il contropiede e la trans agonistica di alcune partite riacciuffate per disperazione. Se una squadra si copre per benino, noi non segniamo

Afah
Ospite
Afah

l’atalanta quanto investe? zero
eppure ha una squadra molto più forte di noi senza nemmeno tutti i milioni che noi abbiamo ottenuto dalle cessioni
primo colpevole corvino
a pari merito i dv che lo hanno richiamato e che se ne fregano (non tanto perché non spendono più , chi lo fa oggi?)
poi pioli perché già la squadra è scarsa se ti ci metti pure te
poi metà dei giocatori, perché va bene l’impegno, ma sono troppo scarsi

massy
Ospite
massy

L’atalanta ha paagato zapata 26 milioni………

Aldo
Ospite
Aldo

So che non è il giorno più adatto per essere troppo severi, ma una seria riflessione se sollevare dal suo incarico l’allenatore, Andrea la dovrebbe fare. Affinché le prossime partite non si trasformano in una via crucis anticipata. C’è tra meno di due mesi un appuntamento molto importante che va preparato al meglio. Non so se Pioli potrà riuscirci perché mi è sembrato in confusione.

Jack Tshuva
Ospite
Jack Tshuva

Ragazzi, finiamola di illuderci e guardiamoci allo specchio: non abbiamo una squadra degna di essere in Europa. Il gioco squadra lascia molto a desiderare, possiamo essere felici degli ultimi 3-3 conseguiti ma soffermiamoci a riflettere se ce li meritavamo….penso purtroppo di no. Pioli brava persona ma come allenatore deve molto migliorare. Peccato, Firenze e’ unica, i tifosi eccezionali, buoni giocatori non mancano, meritiamo molto di piu’……

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Primi giorni di marzo,venti tiepidi ormai gravidi di primavera sfiorano i misteriosi pensieri del vivere.L’anno pallonaro sta velocemendo passando,ed il nostro amato pallone e’ rimasto la’ a galleggiare stanco a meta’ del guado. Ora ci guarda beffardo, pare sgonfio e sfigurato,stanco di promesse vane e fatui progetti, si culla assorto in un’onesta mediocrita’, in mezzo al nulla attende contrito l’ignoto salvatore. Un colpo improvviso di maestrale, un sussulto di popolo, un grido di rivincita, una lacrima del nostro Capitano.Torna passione viola,alzala te’ prepotente, quella coppa al cielo.

Forza viola 1926
Ospite
Forza viola 1926

bellissima

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Complimenti………….

Pitagora
Ospite
Pitagora

Complimenti davvero.

Max65(R)
Ospite
Max65(R)

E’ inutile chiacchierare ora. Pensateci bene quando andate a rinnovare le prelazioni. A scatola chiusa non si compra niente con i Della Valle.

Gino
Tifoso
gino

2 o 3 pare3ggi nelle prossime 5 partite e ci si salva….

Marione
Ospite
Marione

Obiettivo fare più punti del girone d’andata?

0 Sampdoria
0 Chievo
– 2 Udinese
+ 1 Napoli
+ 1 Inter
0 Spal
-3 Atalanta Totale meno 3

14 a 5 differenza reti andata + 9
16 a 14 differenza reti ritorno + 2

Dove sono gli intenditori che gioiscono dell’arrivo di Muriel che ha rinforzato la squadra?
Naturalmente non è colpa di Muriel ma degli equilibri di una squadra mediamente scarsa, con un centrocampo da quindicesimo posto in classifica.
Grazie fratellini permalosi

Articolo precedentePagelle a confronto: difesa da incubo. Si salvano solo Lafont, Chiesa e Muriel
Articolo successivoAstori, Benassi: “Il sorriso. Semplice ed onesto. L’assenza non passa. Quel sorriso resta”
CONDIVIDI