L’ex viola Osvaldo: “Nel calcio ero infelice, la musica è la cosa che amo e ho realizzato un sogno”

14



Osvaldo

Nessuna nostalgia e nessun pentimento, al contrario. Daniel Osvaldo ha parlato per la prima volta dopo l’addio al calcio e, due mesi e mezzo dopo quella decisione, ha confessato di “non poter essere più felice”. L’ex attaccante ha rivelato a Fox Sports di godersi la nuova vita da rocker nella band “Barrio Viejo Rock&Roll“, ma soprattutto di sentirsi “finalmente libero da tutta la merda che c’è nel calcio. Quel mondo non mi ha mai capito e ultimamente non riuscivo più a sopportarlo. Adesso invece sto bene e sono sereno – ha assicurato Osvaldo – perché mi sto dedicando a ciò che più amo, la musica”.

“Non ho problemi a parlare di calcio. Mi ha dato tutto nella vita ed è stata una grande passione. Ho amato giocare a calcio e averlo fatto anche con la maglia del Boca, il club del mio cuore. Ma negli ultimi anni mi sono accorto che non era il mio mondo. Il calcio mi ha fatto guadagnare tanto, ma non è tutto nella vita. Mi sono reso conto che mi rendeva infelice e ho deciso di dire basta”, ha spiegato il 30enne italo-argentino. Reduce dal primo concerto in un locale di Quilmes, alle porte di Buenos Aires, Osvaldo adesso si diletta con il microfono nella band da lui fondata quattro anni fa e, assicura, “sono finalmente felice. Ogni volta che salgo sul palcoscenico mi rendo conto che è ciò che voglio veramente”.

14
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
fra diavolo
Ospite
fra diavolo

GRANDE BARBA E CAPELLI, UN GIOCATORE NAIF FUORI DAL CORO DEI PECORONI,NATURALMENTE POCO AMATO DAGLI ALLENATORI CHE PREFERISCONO I SOLDATINI RISPETTOSI.ALCUNE SUE GIOCATE HANNO ILLUMINATO LE GIORNATE CALCISTICHE IL GOL IN ROVESCIATA AL TORO RIMANE STAMPATO NELLA MEMORIA.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

SE AVESSE AVUTO 12 GRAMMI DI CERVELLO IN PIU’……….CMQ VIA,SE ORA LLE’ CONTENTO…….

leo69
Ospite
leo69

Sempre un grande ricordo!!!! Portato da Pantaleo a me eri sconosciuto poi ho capito che sei stato un grande giocatore ci hai fatto felici con i 2 goal a Torino alla Juve e al toro champion

Willy64
Tifoso

x IL REALISTA. Fare il musicista con i soldi è sicuramente facile, quello che NON E’ FACILE è RINUNCIARE ai soldi per fare il musicista. Pochi rinunciano a contratti milionari per suonare in una band o per inseguire il proprio sogno. GRANDE OSVALDO !!!

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

Il Realista ha ragione….è facile quando hai milioni sul conto fare l’artista…puoi permetterti tutto..puoi suonare dal rock alla marzurka…tanto hai sempre i soldi in tasca.
Lui rinuncia al calcio, ma quanto ha guadagnato fino ad ora?
Perchè non ha fatto il musicista prima di giocare? e non ora a 30 anni, quando la carriera da calciatore si è alla parabola discendente?
Lo rispetto per la scelta, ma dire che si è sforzato a cambiare mestiere mi sembra troppo…

Willy64
Tifoso

Caro Andrea mi dispiace ma sei fuori strada. Lui non ha dichiarato che avrebbe voluto fare l’artista, ha detto che il calcio gli ha dato tutto e che l’ha amato ma ora ha deciso di smettere per inseguire il suo sogno. Il problema non è quanto ha guadagnato ma a QUANTO HA RINUNCIATO. Non l’ho seguito molto ma sono convinto che qualche anno di contratto da qualche parte lo strappava. Certo che è FACILE fare l’artista con i soldi, l’ho scritto anch’io ma, credimi, rinunciare ai soldi non è MAI facile… a meno che non si parli del portafoglio degli… Leggi altro »

piccio
Ospite
piccio

dice si alleni a spacca’ chitarre…

Fabio
Ospite
Fabio

Di lui ho 3 ricordi fabtastici, oltre ai due a Torino con Toro e gobbi aggiungerei il cucchiaio ai rigori in EL con l’Everton a Liverpool.

2-3-08
Ospite
2-3-08

Un grandissimo, purtroppo matto come un Edmundo, ma decisivo quando serviva. Sui gol a juve e Toro è stato già detto tutto, io ricordo anche doppietta all’esordio a Livorno e un rigore pazzo contro l’Everton. Liquidato da Prandelli (come Pazzini) perché Gilardino “soffriva la concorrenza”, o almeno è quanto si diceva. Scelta coraggiosa quella di ritirarsi a 30 anni, comunque è probabile che il calcio gli abbia dato più di quanto sia stato costretto a “sopportare”, mi ricorda un po’ l’outing di Sacchi quando disse che si sarebbe ritirato per lo stress. Tanti auguri con la musica, “barba o capelli”.

il realista
Ospite
il realista

facile fare il “musicista” quando sei pieno di soldi 😉

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Active Member

Mi dispiace per Osvaldo, uno dei tanti talenti sprecati nel mondo del calcio. Non ha mai vissuto una stagione da protagonista, nonostante i mezzi tecnici che aveva: però da lui mi sarei aspettato qualche autocritica.

Stendrix
Ospite
Stendrix

Grande Osvaldo. La rovesciata al Toro che ci portó in champions e il gol alla rubentus non ce lo dimenticheremo. Genio puro e incompreso, ce ne fossero di piú di calciatori come lui. Idolo. FVS!

moro
Ospite
moro

ma come???!!! vado ai commenti per godermi infamie ed improperi a quel co…ne di Osvaldo e nessuno si è ancora fatto avanti??

Rocco54
Ospite
Rocco54

quanti anni hai “moro”?
Osvaldo è stato “quasi” un idolo viola.
ti ricordo che proprio lui segnò il terzo gol a Torino contro la Juve (2 a 3) nel 2008 e non è gioia di tutti i giorni,
e proprio lui, sempre a Torino ma col Torino segnò la rete che ci permise di accedere alla cempionslighe.
è stato, nel calcio, uno scemotto, altrimenti saremmo a parlare di un campione.

Articolo precedenteRiscossa Badelj, e Borja torna metronomo (a tutto campo)
Articolo successivoSeconda difesa della Serie A per la Fiorentina. Davanti i dati si impennano. Mix ideale per raggiungere l’Europa
CONDIVIDI