Dopo l’exploit in Coppa ora serve la continuità contro le pericolanti. A Udine serve vincere

10



Udinese in grave difficoltà e pericolante. Contro le pericolanti serve trovare continuità

L’exploit, come quello in Coppa Italia, aveva già dimostrato di averlo nelle corde. Ora serve eliminare il vecchio tallone d’Achille della Fiorentina, ovvero battere le piccole e stare stabilmente agganciato alla lotta europea. A Udine serve vincere. Senza sé e senza ma. Perché la squadra di Davide Nicola ha paura. Rischia grosso. E a livello ambientale il Friuli sarà una polveriera in caso di ulteriore passo falso dopo la contestazione silenziosa già annunciata dalla curva bianconera.

Chiesa e Muriel volano. Mirallas potrebbe scalzare Simeone nell’undici titolare. In mediana out Benassi per squalifica con Gerson che tornerà dal primo minuto. Dietro più Laurini a destra e Milenkovic centrale rispetto a Ceccherini visto che Vitor Hugo è ai box per infortunio.

Troppe volte negli ultimi anni la Fiorentina ha buttato via punti contro le piccole. Accorgendosi poi solo a stagione conclusa che quei punti lasciati per strada contro i Verona, i Cagliari, i Pescara, sono stati fatali. E se la storia ha insegnato qualcosa, dopo aver perso in casa col Parma, pareggiato a Bologna, Frosinone e col Genoa, non sono più possibili scivoloni contro le pericolanti.

Anche perché poi arriverà al Franchi il Napoli, e servirà un’altra gara perfetta in stile Fiorentina-Roma. Fin qui nel 2019 4 gare giocate, 3 vittorie ed un pareggio per i ragazzi di Pioli. 16 gol fatti e 7 subiti. Continuità cercasi. Quasi obbligatoriamente. Vincere contro l’Udinese potrebbe essere più importante.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ponzio
Tifoso
ponzio

poche storie: se vogliamo rientrare in classifica oggi devi vincere senza se e senza ma. A costo di rubarla e di segnare di ginocchio al 96°! La samp ha perso, l’Atalanta domani a Cagliari non può vincere, il torino non lo calcolo neppure come il sassuolo. Sfruttare l’entusiasmo e anche l’incoscienza, ma soprattutto sfruttare il contropiede, loro dovranno provare a vincere e ad attaccare.

Tendi sei grande!
Ospite
Tendi sei grande!

A Udine si vince! I ragazzi lo faranno per il Capitano DA13!!!!

l'etrusco
Ospite
l'etrusco

Non sarà per niente facile, per come sono messi e perché Nicola è un ottimo allenatore… ma chissà perché qualcosa mi dice che gerson sarà d’ora in avanti più determinante

Attanasio
Ospite
Attanasio

Per quanto mi riguarda le vincerei tutte…

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

FORZA VIOLAAAA!!!!!

Albe47
Ospite
Albe47

Partita MOLTO piu complicata tatticamente rispetto a quella con la Roma che ci ha lasciato un sacco di spazi
QUI SI VEDRA LA MANO DI PIOLI……..E LA SUA CONFERMA O NO

marco mugello
Ospite
marco mugello

Avremo due vantaggi rispetto a prima, … Muriel se la cava benissimo anche negli spazi stretti, vedi il goal con la Roma il secondo è che Chiesa è finalmente libero dal cantare e portare la croce, starà avanti con licenza di uccidere, terzo, anche l’Udinese deve vincere. quindi cercarà di attaccare e fare subito precipitosi rientri, ma avanti di schierare a testuggine la difesa ci vuole del tempo, e quellop è il nostro momento, anche noi contrattaccheremo a volate, pieni di veleno. Per Pioli, a volte lo ami, a volte lo detesti perchè sembra annegare in un bicchier d’acqua… la… Leggi altro »

Viperetta
Ospite
Viperetta

Veramente seeve vincere sempre non solo a Udine…iriuscire a vincere la.cosa è assai diversa

Iradiddio
Ospite
Iradiddio

E invece ne prendiamo 2

Zibillumario
Ospite
Zibillumario

…è presto risolto: basta segnarne almeno TRE

Articolo precedenteSerie A: il Parma beffa la Juventus, 3-3 in pieno recupero. Doppietta di Gervinho
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI