L’importanza del rispetto dei contratti. Ma anche i ‘contro’ dell’andare alla battaglia. Cercasi via di mezzo che faccia il bene di tutti

40



La Fiorentina proverà a convincere Chiesa a rinnovare. E dalla prossima settimana partirà il mercato in entrata

Col ritorno in Italia di Pradé e della Fiorentina sta per partire, stavolta sul serio, il mercato in entrata. Lirola è vicinissimo. Sarà lui il primo rinforzo della nuova viola 2019-20 per andare a colmare la annosa lacuna del terzino destro. E andare ad investire una cifra vicina ai 15 milioni di euro, per un terzino, fa già capire quali siano le intenzioni della Fiorentina. Follie? No. Investimenti? Sì. In nome della crescita graduale per tornare in Europa. E’ questo l’obiettivo. De Paul è un pallino forte, e per Tonali verrà fatto un altro tentativo. Vlahovic ha convinto, e resterà. La priorità, al momento, è la costruzione del centrocampo.

Per arrivare in alto servirà il miglior Chiesa. La vicenda si è trascinata anche troppo per le lunghe. Il talento viola non si aspettava il pugno duro di Barone e Commisso. O almeno non così duro. Il rispetto dei contratti sembra cosa sacra per la nuova proprietà viola. Anche di più rispetto alla famiglia Della Valle, che proprio per il rispetto degli accordi spesso e volentieri è arrivata allo scontro. Con Jovetic, con Toni, con Prandelli, e anche con Montella. Ma alla fine, in molti casi, una soluzione è stata trovata. E quando si è trattato di calciatori importanti, come JoJo o Luca, le diplomazie hanno portato ad intese comuni che hanno fatto il bene di tutte le parti.

Toni andò infatti al Bayern, Jovetic al City. E la Fiorentina riuscì comunque fare ottime stagioni con i suoi due attaccanti trattenuti quasi con la forza, previo accordo per una futura cessione procrastinata di un anno. E la prossima settimana la dirigenza viola dovrebbe chiudere il capitolo una volta per tutte. Ok il pugno duro, ok il fatto che Chiesa non andrà via quest’anno. Ma allo stesso tempo Commisso e Barone sanno che per risalire la china e provare a tornare da subito in Europa serve il miglior Chiesa. E per questo, nonostante gli attriti americani, arriverà comunque un’offerta di rinnovo con aumento dell’ingaggio. Chiesa, babbo e figlio, potrebbe anche dire di no, nonostante si parli di una cifra che Commisso metterà sul piatto da oltre 3 milioni di euro netti. Ma a quel punto, il patron viola, non potrà certo dire di non aver fatto di tutto per tenersi il gioiello gigliato e aver provato a togliergli il mal di pancia. Poi se ne riparlerà tra un anno. Possibile che si arrivi a un gentlemen agreement in stile Jovetic-ADV o Toni-DDV. Ma in un anno tutto può succedere.

L’Europeo può essere un’altra arma in favore dei viola. Chiesa non può permettersi di non giocare. Punterà anche su questo la dirigenza viola. Ingaggio top, e la promessa di allestire attorno a lui, almeno per un anno, una squadra competitiva che possa lottare per le parti alte della classifica. E se la cosa del ‘almeno per un anno’ fa storcere il naso ai più, è giusto anche ricordare che proprio con Toni nell’anno del -15 per Calciopoli e con Jovetic nel primo anno di Montella la Fiorentina arrivò a sfiorare la Champions in entrambi i casi. E quando riparti da una salvezza risicata, e non puoi investire soldi a caso per non violare le regole del fair play, devi andare step by step.

Dragowski seguirà lo stesso iter di Chiesa. “Ha un contratto, e resta qua” ha detto Joe Barone in America. Cosa vera, ma Pradé medierà anche su questo aspetto per arrivare ad un compromesso che porti l’ingaggio del portiere polacco ad una cifra ragionevole, adeguata al ruolo di titolare della Fiorentina. Pradé lo sa benissimo che il successo si può raggiungere solo quando nello spogliatoio ci sono pochi mal di pancia. Impossibile toglierli tutti in un mondo che viaggia su logiche che forse sono sfuggite di mano. Ma già riportare un clima che sia il più sereno possibile può solo che far bene.

Agosto è ormai alle porte. E la Fiorentina un po’ in ritardo, effettivamente, lo è. Ma le preoccupazioni devono restare altrove. Adesso è il tempo dei fatti, dopo le parole. Il momento dei giudizi è ancora lontano.

40
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Scudetto nel 2021 (ex PolemicoViola)
Ospite
Scudetto nel 2021 (ex PolemicoViola)

Per chi, come me, pensava che l’aspetto peggiore dei DV fosse l’assoluta freddezza nei confronti della piazza e della città, sempre esistita anche prima dell’inizio delle contestazioni e dei lenzuoli, la venuta di Commisso è stata una vera e propria liberazione. Il vero giogo marchigiano era rappresentato non tanto dalla scarsa quantità di denari spesi, specie negli ultimi 5 anni, ma dalla mentalità da speculatori puri che Diego e Andrea – soprattutto il primo – evidenziavano, considerando la Fiorentina alla stregua di un qualsiasi calzaturificio. La loro totale incapacità nello scegliersi i dirigenti e un atteggiamento tremendamente indisponente hanno completato… Leggi altro »

Andreaempoli
Ospite
Andreaempoli

Chiesa vuole andare via e sostiene di non avere ancora accordi con altre squadre: gli voglio credere.
I prossimi passi:
– lo dica ufficialmente
– la fiorentina faccia il prezzo in contanti. Chi lo vuole paghi o faccia festa

Dado
Ospite
Dado

ma sto caxxo di FPF nasce per evitare indebitamenti e possibili fallimenti, giusto ??? Ma se io voglio investire portando cash dai miei conti personali, perchecaxxo non posso farlo? E’ chiaro che non potendo spendere non si romperanno mai gli equilibri…. Chi dice che è solo una scusa, mi può spiegare il perchè, grazie

Fabriziofrancia
Tifoso
Fabriziofrancia

L’hai detto nel post. Non fanno spendere per now spostare gli equilibri. Vogliono evitare nuovi casi Chelsea, man city e psg

LEMAC
Ospite
LEMAC

Se si fa una buona squadra Chiesa col tempo sarà invogliato a rimanere, semplice.

fabrizio
Ospite
fabrizio

Sono le regole a essere sbagliate. Il contratto va rispettato fino alla scadenza, semmai è la società che può decidere di VENDERTI perchè lo ritiene opportuno e tu calciatore puoi opporti o meno. Così se decidi di restare ti devi impegnare…I privilegiati signori calciatori sono gli unici al mondo che si possono permettere di fare quello che vogliono.

all access
Ospite
all access

Perchè Chiesa dovrebbe rispettare il contratto e Lirola no?

Stefano Viareggio
Ospite
Stefano Viareggio

Semplicemente, per Lirola la Fiorentina sta trattando con il sassuolo,(che lo vuole vendere) non fa giochini subdoli come i gobbi

I soliti idioti
Ospite
I soliti idioti

Se un tu pigli di bischero come sempre non puoi stare, vero? Chiesa non lo hanno messo sul mercato e non ci sono offerte ufficiali, Lirola no. Ti basta bambolina o devo farti il disegnino come ai beoti?

marcello
Ospite
marcello

ecco bravo fargli un disegnino

Il tuo bull
Ospite
Il tuo bull

Come al solito anche oggi tattamea hai preso di bischero. Sembra proprio che ti piaccia; contento te, figuriamoci..,,,

Scudetto nel 2021 (ex PolemicoViola)
Ospite
Scudetto nel 2021 (ex PolemicoViola)

Domanda errata. Quella giusta è: ma perché gente come te, che scrive senza sapere alcunché e soprattutto senza sforzarsi di sapere, ha il mio stesso diritto di postare? Questa non è democrazia, ma dementocrazia.

Mario.romano
Member
mario.romano

Rocco per tenere Chiesa dice di volergli costruire intorno una squadra competitiva. Non riesco a capire quale sarà. Teniamo Simeone .Benassi ecc o puntiamo su qualche campione che darebbe morale anche alla piazza. Se i soldi ci sono come é stato detto ci sono anche i nomi e anche in uscita dalle loro squadre quindi con meno pretese. Naingolan. Icardi. Higuain. Perisic . Forza Rocco pensaci tu.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Certamente alla Juve gli danno 5 milioni per 5 anni (50 milioni lordi), perchè peszavano di mettere i Della Valle al tappeto, con 50 milioni avrebbero fatto la corsa a firmare… ma Commisso è un duro, quindi il dividersi il malloppo risparmiato fra Chiesa e la Juve non funziona più. Se gli offriamo anche noi vicino a 5 milioni e non accetta, è la prova provata che c’è uno scritto privato… Ma nessuno tocchi Chiesa nemmeno con un commento cattivo, è nato Viola…. è dei nostri, gli abbiamo voluto bene come un figlio…. Come abbiamo voluto bene a suo padre.… Leggi altro »

Amicocatopleba
Tifoso
amicocatopleba

Mentre leggevo l’articolo mi è venuto da pensare…certo deve essere bello essere incazzati perchè si resta a Firenze a prendere tre milioni l’anno, invece che andare a Torino a prenderne sei. Insomma, son problemi grossi questi. Ho proprio sbagliato tutto io nella vita. Oddio, per la verità ci avevo anche provato, ma evidentemente facevo troppo cacare. Vabbè pazienza, sarà per la prossima vita.

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Tutto vero e ragionevole. Ma è questa la logica del calcio oggi oppure valgono ancora le sfide al buio, i colpi di intuizione di dieci anni fa? Difficile a dirsi. Ormai per dire cose sensate e fare considerazioni e bilanci occorre attendere la fine del mercato e l’inizio del campionato; oggettivamente la Fiorentina è in ritardo, ma si sapeva dall’inizio.

Articolo precedenteLa giornata viola, il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI