L’importanza di Badelj per affrontare un Napoli lanciatissimo. Stadio verso il tutto esaurito

7



Che sfida domenica al Franchi! Una Fiorentina in emergenza, stanca nel fisico e nella mente ma con una voglia matta di regalare una soddisfazione ai propri tifosi e continuare a coltivare quella piccola speranza chiamata Europa. Davanti avrà un Napoli che si sta giocando la vittoria del campionato in un testa a testa contro la Juventus. La squadra di Sarri è in gran forma e vedere l’obiettivo ad un passo farà raddoppiare le forze anche se siamo a poco meno di un mese dalla fine della stagione.

Ribadiamo, con forza, ancora una volta la stupidaggine dello ‘scansarsi’. La Fiorentina non si scansa. Mai. Lottare fino alla fine e se poi gli altri vincono lo avranno meritato sul campo. Però se lo dovranno sudare. Chi ha messo in giro quel verbo dovrebbe prima di tutto vergognarsi. Secondo non conosce affatto i fiorentini. Argomento chiuso. Da oggi inizia la vendita libera dei biglietti. Con ogni probabilità il Franchi farà registrare il tutto esaurito ma le decisioni prese dalla Fiorentina puntano a limitare l’invasione da parte dei tifosi partenopei. Siamo sicuri che da parte della prefettura ci sarà un adeguato servizio d’ordine, anche se non capiamo perché queste preoccupazioni o queste ‘invasioni’ si devono palesare solo a Firenze.

Tornando alla partita di domenica, l’amichevole di ieri ha portato delle speranze e una preoccupazione a Stefano Pioli. La buona notizia arriva da Milan Badelj. Il croato ha giocato. La sua qualità e le sue geometrie faranno comodo ai viola. Specie in un reparto privo anche del dinamismo e della forza fisica di Dabo. C’è da dire che Badelj è fuori da cinque gare, non sono poche. L’infortunio è stato fastidioso. Non sarà semplice ritrovare il ritmo partita. Detto questo, la presenza in campo del capitano avrebbe un impatto positivo anche sui suoi compagni. La nota negativa è quella di Vitor Hugo. Il centrale ha lasciato anzitempo il campo. La gravità dell’infortunio sarà valutata oggi. La speranza, ovviamente, è quella di vedere domenica il brasiliano accanto al rientrante Pezzella. Per il resto formazione confermata. Il tutto in attesa del lavoro sul mercato che toccherà a Corvino e Freitas. Adesso però c’è da sconfiggere il Napoli. Sulla carta sembra difficile, se non impossibile. Però si sa, riuscire nelle imprese dà più gusto. Ogni tanto i sogni si avverano.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
marco
Ospite
marco

ma a noi che ***** ce ne deve fregare della juventus? Ritengo vergognosa anche solo l’idea di non impegnarsi in una partita di campionato, non impegnarsi per sfavorire una squadra solo perchè ci sta sulle palle poi oltre che vergognoso sarebbe semplicemente ridicolo, ma per piacere. napoli e juve si giocheranno il loro campionato e noi ci giochiamo il nostro, vediamo di vincere che a me sti qua che pensano di venire a firenze a passeggiare hanno già rotto, dove sta scritto che ha già vinto il napoli?

Zeba
Ospite
Zeba

Lorenzo, ma cosa dici…Stadio tutto esaurito? Ma se ieri erano stati venduti solo 2.000 biglietti! I fiorentini non vanno o me vanno pochi, domani, persino quelli con l’abbonamento. E non credo ci saranno solo napoletani, quindi…

Purple.kalabrians
Tifoso
Slim

Scansarsi o no?questo il dilemma!il nostro è un campionato mediocre….paradossalmente ci farebbe bene nn andare in euro league…..x altri versi no(almeno il prossimo anno ci s’avrebbe un arpiglio)…..sarà piu’ forte l’odio x la juve????o il rispetto x il calcio l’onore e alcuni princìpi?????nn dimenticherò mai che la juve dopo il tottenham ha preso un jet privato in piena notte…..x venire a salutare il nostro c.apitano..il napoli nn aveva manco il lutto al braccio……rimane però l’altra faccia della moneta…..vedere un 5maggio anche x la juve….in quel caso non avrebbe prezzo!!!

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Che si vinca o che si perda, forza viola e gli altri M….

si ruzza
Ospite
si ruzza

perplesso sullo scansarsi

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Pensiamo a fare bella figura nella partita contro il Napoli ,per il mercato c’è tempo e poi le natizie poco belle poco simpatiche piu tardi arrivano e megio è ,perche questo mercato è stato caricato da troppe aspettative dai media e dalle solite promesse societarie ,ma ci sara chi rimanra deluso e non poco ,a parte i nomi che si fanno già in giro ,anche se forse non veri, mettono depressione ,non pensiamo che quelli di probabile arrivo siano superiori a quelli ,i grandi nomi ormai non vengono piu a Firenze sia per volontà della societa che anche della loro… Leggi altro »

Donkee Schott
Ospite
Donkee Schott

Solo dio sa quanto è importante… Ma questo pensa, giustamente, ai mondiali con una carriera priva di acuti che merita… Noi abbiamo bisogno di una che metta la gamba, eccome!

Articolo precedenteEuropa League, pari tra Arsenal e Atletico. Bene il Marsiglia
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI