L’Inter pensa a Di Francesco oltre a Simeone e Conte per la panchina neroazzurra

9



Secondo quando appreso da Sky Sport l’Inter che per la prossima stagione sta spingendo forte verso nomi del livello di Simeone e Conte per la panchina neroazzurra sta cercando anche delle possibili alternative giovani nel caso non andasse in porto una di queste due e una potrebbe essere proprio Eusebio Di Francesco.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Stefano
Ospite
Stefano

Posso sognare??? Tutte le caselle vanno al suo posto. Allegri resta alla Juve,Montella resta al Milan,Di Francesco va all’Inter,Inzaghi resta alla Lazio,Sarri resta dai pulcinella e Monchi si porta dietro uno dei suoi pupilli(Emery o un altro). E all’estero lui ci è già stato e non ci vuole tornare,e quindi viene a Firenze,chi è???? Forza grande Luciano,fai questa mossa e facci un regalo enorme.

violadasempre
Ospite
violadasempre

Si, se proprio la vogliamo dire tutta, qualora non accettassero la panchina dell’INDA nè Conte nè Simeone so per certo che insieme a Di Francesco ci sono in lizza anche Papadopulo e Ezio Capuano.
Questi cinesi sò pieni di soldi!

Annibale
Tifoso
Annibale

200 milioni sul mercato, 12 milioni l’anno a Conte e poi vanno su Di Francesco ?

Il Duca
Ospite
Il Duca

alla fine ci resta Pioli visto che non trovano un’alternativa

bubbolo
Ospite
bubbolo

il solito rattoppo

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

Che tristezza questo qua mamma mia speriamo di no davvero, seriamente, ironia a parte, speriamo non venga a Firenze davvero no questo no CESARE MAURIZIO STEFANO FORZA VIOLA SEMPRE

pratociri
Ospite
pratociri

Tranquilla Inter, Di Francesco é troppo bravo come allenatore (e mica scemo) per venire a Firenze

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Anche loro idee chiarissime……compro la Panda o la Bentley….?

alebg
Ospite
alebg

Come dire Cristiano,Messi….o Pavoletti.

Articolo precedenteAbete: “Tifosi devono avere fiducia nei DV, non vorrei mai vedere una loro partenza”
Articolo successivoLa Women’s in Consiglio Comunale dopo lo scudetto conquistato sabato scorso
CONDIVIDI