Lippi: “Sudafrica 2010? Mi sono pentito di non aver portato Rossi. Oggi Pepito…”

    0



    lippiL’ex tecnico dell’Italia, attuale allenatore del Guangzhou, Marcello Lippi, ha parlato di calcio italiano rivelando anche di essersi pentito di qualcosa in occasione del disastroso Mondiale in Sudafrica del 2010: “Cosa accadde in Sudafrica? Accadde che mi mancarono, per varie ragioni, i fuoriclasse decisivi: Buffon, Pirlo, De Rossi – spiega Lippi a Repubblica -. Poi, lo so anch’io che non si può perdere contro la Slovacchia. Tutta colpa mia? Mi pento di una cosa sola: non avere portato al mondiale Giuseppe Rossi”.
    In Brasile, per fortuna, il ragazzo della Fiorentina ci sarà.
    “E io sono il più felice di tutti. Rossi rappresenta la più bella novità del nostro calcio in questo momento, so quanto ha sofferto e lo abbraccio”.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteMercato, la Roma tenta l’affondo per Nainggolan: si parte dai 7,5 milioni per la metà
    Articolo successivoFerrara: “Napoli e Roma, occhio alla Fiorentina: può rientrare per il 2° posto”
    CONDIVIDI