Lisandro Lopez-Papu Gomez: il doppio colpo da 25 milioni totali

    0



    Papu GomezDALLE PAROLE ai fatti. Ancora qualche giorno e la Fiorentina dovrà decidere di trasformare in offerte vere e proprie i contatti, i sondaggi e le proposte d’acquisto (verbali) per consegnare a Sousa i primi due – o comunque i più importanti – colpi del mercato d’inverno.
    Benfica e Atalanta, questi gli interlocutori dei dirigenti viola, sono in attesa della telefonata giusta. Quella in cui la Fiorentina confermerà di mettere sul piatto i soldi giusti per arrivare rispettivamente a
    Lisandro Lopez e al Papu Gomez.
    E di soldi, questo è bene dirlo subito, la Fiorentina dovrà spenderne tanti per realizzare ’l’accoppiata’ di mercato che più convince l’allenatore portoghese. Lopez e Gomez hanno lo stesso prezzo di cartellino (8 milioni ciascuno). Ok alle rateizzazioni, alle strategie per non appesantire il bilancio, ma resta il fatto che il doppio colpo costringerà la Fiorentina a investire 16 milioni solo per depositare in Lega i due contratti.

    POI CI SONO gli ingaggi. Lisandro arriva dal Benfica, ha già uno stipendio di fascia alta e pur rinunciando a qualcosa, per accettare Firenze pretenderà comunque un ingaggio all’altezza. Ritocco (rispetto all’accordo con l’Atalanta) obbligato invece per il Papu Gomez. In pratica, ipotizzando che a entrambi dovrebbe essere proposto almeno un triennale, sommando il prezzo dei due cartellini e dei due stipendi, la Fiorentina dovrà stanziare una cifra non inferiore ai 25 milioni di euro.