Liverpool-Roma, i due ultras giallorossi in isolamento in carcere a Liverpool

8



Si trovano in isolamento in carcere a Liverpool i due ultras della Roma, Filippo Lombardi di 21 anni e Daniele Sciusco, di 29, arrestati dopo l’andata della semifinale di Champions League tra il Liverpool e i giallorossi, per l’aggressione nei confronti del tifoso dei ‘Reds’ Sean Cox, in coma in ospedale. Una decisione presa per evitare possibili contatti con altri detenuti inglesi.  I due sono stati rinviati a giudizio dal giudice della South Sefton Magistrates Court. Lombardi è accusato di “disordini violenti, aggressione e lesioni gravissime” mentre Sciusco solo di “disordini violenti”. Ai due è stata negata la libertà su cauzione e rimarranno in carcere fino al 24 maggio, data di inizio del processo. “In queste ore i familiari si stanno organizzando per raggiungere l’Inghilterra per cercare di avere un colloquio con loro”, spiega l’avvocato Lorenzo Contucci.

 

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Una vita umana non ha prezzo. Almeno trent’anni, da scontare in un carcere di Liverpool e senza isolamento.

Rimbaud
Ospite
Rimbaud

Il mondo si indigna solo oggi? A vedere le immagini, si tratta della solita rissa da bar di qualunque città dove si gioca a pallone.
I signori dell’uefa dovrebbero farsi un giro sul web per vedere cosa succede ovunque, compresi i poveri inglesi che vedremo all’opera in italia.

Turco
Ospite
Turco

Quindi? ..non capisco dove vuoi andare a parare. LA solita rissa da bar come la chiami te a me è sembrata più un assalto improvviso fatto da una ventina di delinquenti armati di cinghie e martelli. Che hanno assalito gente che era in un bar e poi sono scappati come conigli. Chi ha subito lassalto non se lo aspettava di certo e non era pronto a difendersi. Infatti c’è un uomo in coma. I vigliacchi fanno così. Per me quelli che hanno preso possono restare in carcere a Liverpool a finché non subiscono la stessa sorte di chi hanno rovinato.… Leggi altro »

Rimbaud
Ospite
Rimbaud

Ma secondo te li stavo difendendo? Commentavo le immagini di quello che si vede davanti allo stadio. Augurare di finire in coma per un commento è comunque da pezzenti. Faccista.

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

IN ITALIA ERANO AI DOMICILIARI DALLA SERA STESSA.

paoloparma
Ospite
paoloparma

Una bella lezione è indispensabile. Soggetti che vanno in giro a far danno rischiando di ammazzare la gente anche se come loro, non vanno difesi. Qualche anno di carcere potrebbero farli maturare. Meno male che vengono processati in inghilterra, Se condannati scontano tutto in galera.

maurinho
Ospite
maurinho

Una parte sara’ anche gente come loro ma Sean 53 anni e due figli non me lo immagino come loro ma come una preda facile da colpire. Poi io li non c’ero e non si puo’ certo giudicare. Cosi’ come non c’e’ la certezza che siano stati loro ma di certo sanno chi e’ stato.

Marius
Ospite
Marius

Per questo ci sarà il processo. Al momento, le prove sono tali che il giudice ha deciso di convalidarne l’arresto. Se fossero colpevoli, spero che ricevano una condanna esemplare, di svariati anni di carcere duro, e che possano scontare tutta la pena. E adesso voglio essere polemico, in previsione della partita di domenica. Questo è un breve articoletto che serve a ricordare i pochi fatti di quanto accadde quattro anni fa, per capire la differenza tra Italia e Inghilterra. http://www.today.it/rassegna/genny-a-carogna-chi-e-il-tifoso-del-napoli.html Non solo non è cambiato niente da allora, ma credo che la situazione sia addirittura peggiorata . Quindi, aspettiamoci di… Leggi altro »

Articolo precedenteFio-Napoli, l’Album dei Ricordi: dai gol da centrocampo di Monelli e Roncaglia al Baggio Show
Articolo successivoMourinho: “Non fui io a voler cedere Salah, io lo volli al Chelsea. A Firenze è maturato”
CONDIVIDI