Lo Monaco: “Non mi sembra che la rosa della Fiorentina sia carente come la dipinge Sousa”

26



Così l’Ad del Catania Pietro Lo Monaco ai microfoni di Radio Bruno: “Penso che la campagna acquisti/cessioni, all’inizio della stagione, sia stata concordata. Non tanto sui nomi, quanto sui ruoli da coprire. Alla fine la Fiorentina è rimasta pressoché uguale all’80-90%, ha perso un giocatore importante come Alonso. Un esterno sinistro di spessore non ce l’ha, però le alternative che hai in casa sono evidentemente ritenute di ottima qualità, soprattutto in prospettiva quasi immediata. Non dimentichiamo che Alonso è stato un affare per la società. Disturba che ad ogni momento di difficoltà venga fuori questo sentimento di risentimento da parte di Sousa verso un’ipotesi di rosa mai migliorata. Comunque sia la Fiorentina ha ottimi giocatori in rosa, una squadra da Europa League. Non mi sembra sia così carente come ogni tanto viene dipinta dall’allenatore. C’è da dire che ha perso la sorpresa rispetto a quello che era l’anno scorso. Oggi è una squadra che tutti affrontano ben sapendo quello che può dare”.

Cambio allenatore? E’ ancora troppo presto per parlare: i viola hanno ancora obiettivi da perseguire. La Fiorentina negli ultimi anni ha impostato la squadra verso il bel gioco; perciò l’allenatore che sceglierà sarà un allenatore portato a far giocare le sue squadre. Per esempio, diventa difficile che uno che gioca come Maran possa proseguire questa tradizione. Andrei su altri profili rispetto a Maran e Gianpaolo”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Japa
Tifoso
Member

sousa e’ il piu’ grande PARACULO della storia moderna!

Solopollicinbassogobbi
Ospite
Member

Vince l’europa i mister…..

pratociri
Ospite
Member

“Perso Alonso un esterno sinistro di spessore non ce l’ha, però le alternative che hai in casa sono evidentemente ritenute di ottima qualità, soprattutto in prospettiva quasi immediata”.
Ritenute di ottime qualità da chi? Da i’ Corvo!
Lo Monaco, non ci pigliare per il culo anche te!

Fabio
Ospite
Member

Anch’io penso che la rosa attuale della Viola sia da 5-6 posto…Sousa non la valorizza.

MATTEOFIRENZE
Ospite
Member

di sicuro ad oggi con questa squadra 40 punti li avrebbe fatti pure uno alle prime armi … questo è poco ma sicuro !!!!

andreaMi
Ospite
Member

Lo Monaco ?? …io conoco Monaco di Tibet ..gran premio di Monaco … ecc ecc ecc….

De Curtis Principe
Ospite
Member

Prima di Sousa avevamo una rosa, adesso abbiamo un …crisantemo!

Conte Ugolino
Ospite
Member

Come avrebbe potuto dire Boskov: “Bel gioco è quando squadra vince”. Tutto il resto è fuffa; Claudiopiombino, la tua telecronaca è perfetta! infatti mi chiedevo se avessi fatto copia/incolla dalla trascrizione di una telecronaca vera…
Siamo messi talmente male che la nostra speranza sono due ragazzi di 23 e 19 anni (senza tenere conto di Baba che comunque non lo fa mai giocare).
Società pessima, allenatore pessimo, i meriti se li dividono al 50%

Robert Parish
Ospite
Member

Escludendo Juve,Roma,Napoli ed Inter, vuol dire che, supponendo Atalanta una sorpresa, abbiamo la rosa migliore o di Milan o di Lazio. Ma per favore……

Claudiopiombino
Tifoso
Member

ciao Robert permettimi una osservazione sul Tuo scritto :i gobbi so venuti qui hanno preso due ceffoni e via a casa , la roma ok ci ha massacrato, il napoli ha pareggiato al min 93 su un nostro errore ( nn critico ci può stare ) ma nn sono stati meglio di noi , con l’inter è successo qualcosa ( io credo tra i Ragazzi ma come in tutti i posti di lavoro c’è omertà e nn sapremo mai niente) ma in 10 abbiamo dimostrato quantomeno che nn siamo stati inferiori , l’atalanta è una sorpresa ed hai ragione in pieno ( il Leicester insegna ) sul milan stendiamo un velo pietoso te ne prego….davvero nn sono più forti di noi , la lazio dirti nn so ma ce la giochiamo sicuro…saluti e forza Viola

Asti Viola
Ospite
Member

Per 4 anni consecutivi siamo arrivati nelle prime 5, con una rosa assolutamente paragonabile a questa. Come te lo spieghi?

GIAMPAOLO
Ospite
Member

forse i giocatori venivano impiegati nei propri ruoli…

Mike71
Ospite
Member
Oppure alcuni che hanno tirato la carretta per anni sono bolliti? Il tempo passa per tutti e il primo sintomo dell’età che avanza è la mancanza di continutà e di stimoli. Vi su smettiamola di accusare sempre e solo l’allenatore. Anche il Bati se lo metti in area di rigore sono convinto che una palla ogni tanto te la butta dentro, ma non può certo fare una stagione intera. Badelji è palese che vuole andarsene e della viola non gli frega niente, Gonzalo fra l’età e la storia del contratto secondo voi può giocare con continuità? Via stiamo parlando di esseri umani e non di robot. A leggervi pare che il calcio sia come la matematica e cioè che 1+1 fa sempre due, peccato che invece nel calcio e nello sport ci siano una valanga di variabili (compreso l’allenatore) e 1+1 può fare anche 3. Ma la società perché non… Leggi altro »
Comunqueviola
Ospite
Member

Che bel gioco?

Ospite
Member

Bel gioco? In Italia Sarri, Spalletti, Zeman… anche Prandelli e Di Francesco. A me non dispiace pure Gasperini che ha fallito solo in un Inter provata.

IL PRESIDENTE
Ospite
Member

Eccone un altro che vuol venire a raccattare le ultime centinaia di migliaia di euro come ha fatto il tagliatore di monte ingaggi di Vernole.Ma non sarebbe stato piu’ dignitoso rifiutare di venire a vendere e ad acquistare Milic & C. facendosi ricordare bene dai tifosi piuttosto che rischiare la corsa per Viale dei Mille o essere meleggiato in qualche ristorante del centro?Quando e’stata distribuita la Dignita’ molti erano assenti.

alessandro
Ospite
Member

Direi che Lo Monaco ha ragione.

Fabio, Milano
Ospite
Member

Questa squadra certo non e’ da Champions ma sicuramente e’ da Europa League. Non centrarla sarebbe un fallimento in gran parte attribuibile all’allenatore

Mike71
Ospite
Member
Questa squadra è copmposta da giocatori bolliti, scarsi e con le valige. Quindi la colpa è di tanti e non solo dell’allenatore. E chi non vede tutto è in malafede. Il resto sono chiacchiere e distintivo. Io posso avere anche una squadra formata da Maradona, Zico, Van Basten, Cabrini, Oriali, MAldini, Baresi, Batistuta e via dicendo, peccato però che abbiano tutti sui 50 anni e anche di più. Le squadre non si fanno con i nomi ma con i giocatori, l’Atalanta è composta per la maggior parte da sconosciuti e ci sta davanti da inizio stagione quindi? Colpa dell’allenatore oppure l’Atalanta ha gente che corre e gioca perché ha più fiato ed è più giovane? Poi a fine anno venderanno tutti e l’anno prossimo lotteranno per non retrocedere, ma ad oggi sono meglio di noi ed è giusto che siano dove sono mentre noi per i motivi suddetti siamo dove… Leggi altro »
il dubbio
Ospite
Member
In malafede è chi difende l’allenatore per attaccare la società quando neanche serve perchè sono cose ben distinte. Nella rosa cisono molti giocatori che gli altri vorrebbero a suon di milioni, vedi Kalinic, Bernardeschi, Chiesa Vecino e lo stesso Badelj, e da molti giocatori che hanno o hanno avuto comunque mercato come Babacar, Valero e Ilicic. Gli stessi Tatarusanu e Tomovic da noi tanto criticati sono nazionali del loro paese, così come Sanchez. Come diavolo faccia ad essere scarsa una rosa di questo tipo lo può scrivere solo un incompetente. Che Sousa abbia fatto una marea di corbellerie è oramai opinione comune anche tra gli addetti ai lavori e tra le cose da addebitargli non si fa mai cenno ad altri fatterelli come la “distruzione” di Mario Suarez, giocatore che ha fatto cedere al Valencia: anche se quest’anno il Valencia sta facendo fatica è sempre una squadra blasonata e Suarez… Leggi altro »
Claudiopiombino
Tifoso
Member
grz Lo Monaco si sa bene che nn sono dei fenomeni ma nemmeno scarsi come dice il sousa ( offendendoli continuamente ). trascrivo telecronaca : palla a gonzalo che allarga verso Sanchez che la ritorna a gonzalo,largo a sinistra x astori,viene incontro valero che la manda verso gonzalo che allarga a destra su Sanchez, si fa vedere vecino che stoppa guarda partire kalinic ma poi si volta e la passa dietro, astori subito pressato e si torna da tata che la rimanda da Sanchez che finta il lancio poi segue gli schemi e palla a gonzalo che appoggia verso vecino,parte Salcedo a sinistra vecino ci pensa ma dalla panchina parte un urlaccio ( sousa n.d.r. ) quindi finta controfinta e palla dietro a gonzalo che smista verso astori (……..) palla persa perdiamo uno a zero e si ricomincia ( oh fate copia incolla con la prima parte tanto è sempre… Leggi altro »
Claudiopiombino
Ospite
Member

che poi bastava fargli ascoltare ( al sousa ) la vecchia canzone degli 883 : è la dura legge del gol fai un gran bel gioco però se nn hai difesa gli altri segnano e poi vincino loro stanno chiusi ma alla prima opportunità salgon subito e la buttan dentro a noi ( ma li ******** tuoi )

Stefano
Ospite
Member

Perfettamente ragione, Claudiopiombino, hai colto nel segno, è solo un allenatore che ha un ego incredibile, crede solo in se stesso e non nei ragazzi che ha a disposizione, così non si può andare avanti. Via subito, prima di perdere ogni speranza di Europaleague. Ha un insieme di atleti con i quali può benissimo aspirare ad ottenere il risultato preventivato dalla società, solo che a lui interessa non dare questo risultato visto che a giugno se ne andrà.

Lecoco
Ospite
Member

Perché se vince non può andare via ugualmente?

marco mugello
Ospite
Member

Guardate Bacca… ha sempre segnato un sacco.. Montella non lo vede, non fa un gioco per lui, Bacca va a fondo…. Dio ci salvi dagli allenatori che nel tempo si sono fatti un libriccino di regole per il loro gioco e stanno solo a quello che c’è scritto…. sarebbero capaci, se perdono la pagina del portiere, di giocare senza portiere e non domandarsi perchè ci fanno un sacco di goal..!!! magari blatererebbero che la fase difensiva oggi non è stata efficace perchè l’attacco non ha fatto pressing….

viceversa
Ospite
Member

Proseguire la tradizione del bel gioco? Cosa vuoi che gliene importi. Prenderanno quello che costa meno.

wpDiscuz
Articolo precedenteAgostinelli: “Fiorentina non può più sbagliare. Mi piace Di Francesco”
Articolo successivoTorino, dall’allenamento pomeridiano: cinque giocatori lavorano a parte
CONDIVIDI