Lo scatto viola: bottino pieno con le piccole per scalare la classifica

dal Corriere dello Sport-Stadio

4



Senza pietà, soprattutto contro le piccole. Per non correre il rischio della passata stagione, quando, da aprile in poi, i soli 2 punti (sui 12 a disposizione) messi insieme contro Empoli, Palermo Sassuolo e Pescara (tre squadre su quattro che alla fine sono retrocesse in Serie B) sono costati la qualificazione in Europa League (LEGGI QUI IL FOCUS DI FI.IT). Sarebbero bastati quattro punti per sorpassare in corsa il Milan e continuare a cavalcare l’onda internazionale. Quest’anno c’è stato l’incidente di percorso del Chievo, come lo hanno definito i vari protagonisti, ma con Hellas e Udinese è arrivato, non senza fatica nell’ultima partita contro i friulani, il bottino pieno. E’ ora che si deve fare la differenza, intanto domani a Benevento per poi continuare nella prossima trasferta sempre al sud, contro il Crotone.

A Benevento, il rischio trappola è doppio: la squadra di Baroni, ultima in classifica, è di fronte all’ennesimo bivio, un po’ come accaduto al Crotone la scorsa stagione. La squadra di Nicola, più o meno nello stesso periodo, fine ottobre, chiudeva la classifica con un solo punto, eppure a Firenze ha rischiato addirittura il colpaccio.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giovanni
Ospite
Giovanni

Queste partite sono delle trappole; se vinci hai fatto il tuo….
Se non vinci è un disastro e un giramento di balle infinito

Ponzio
Tifoso
ponzio

articolo che esorcizza quello che hanno pensato in tanti. Il ricordo di fiorentina-crotone 1-1 al 90°! Domani è la stessa cosa

www.casaccaviola.com
Ospite
www.casaccaviola.com

speriamo di fare bottino pieno e non cadere nel bottino …. bisogna essere fiduciosi ma sono partite molto ma molto insidiose , anche se sono alla nostra portata … … Compro vecchie maglie Fiorentina e non, contattatemi ad [email protected]

T H I C C
Ospite
T H I C C

Piccole di che taglia?

Articolo precedenteCognigni assicura: Chiesa resta a Firenze
Articolo successivoVerso Benevento, Pioli non cambia: Benassi in mezzo, Chiesa-Thereau insieme al Cholito
CONDIVIDI