Con lo sguardo rivolto a Bergamo, Bernardeschi verso il recupero

di Gianni Ceccarelli - La Nazione

3



ARCHIVIATA l’amarissima gara casalinga contro il Torino, il campionato, la stagione della Fiorentina va avanti. E dopo settimane divise tra gare di coppa infrasettimanali e campionato, purtroppo per la Fiorentina torna la settimana piena di allenamenti. Dopo la gara contro i granata, oggi per i giocatori viola sarà una giornata di riposo per quelli scesi in campo ieri: per tutti gli altri normale allenamento.

DA DOMANI, poi, si inizierà a lavorare nei minimi dettagli alla gara di domenica (fischio d’inizio alle ore 12.30) all’Azzurri d’Italia contro l’Atalanta di Gasperini. Sicuramente la squadra più in forma del campionato, che addirittura oltre all’Europa League è in lotta col Napoli per il terzo posto. Per la sfida contro la Dea sicuramente tornerà a disposizione Vecino, che contro il Torino ha scontato la giornata di squalifica, mentre restano da valutare le condizioni di Federico Bernardeschi. Il giocatore viola ha dovuto saltare la gara contro i granata a causa di un infortunio alla caviglia, subito durante la partita interna contro l’Udinese. Bernardeschi successivamente ha giocato con infiltrazioni ma alla fine lo staff medico viola ha deciso per lo stop. Si vuol recuperare completamente il giocatore.

IL FATTO che Bernardeschi avrà tutta la settimana per poter recuperare dall’infortunio gioca a suo favore, solo nei prossimi giorni ci sarà la decisione finale. Il giocatore vuol tornare subito a dare il proprio contributo e aiutare la Fiorentina a uscire dalla situazione che si venuta a creare.