Se l’obiettivo della proprietà è quello di tornare in Europa, adesso occorre dimostrarlo

20



Il campionato è pronto a riprendere la sua corsa. Tappa a Genova sponda Samp, per la Fiorentina che cerca conferme ed entusiasmo in questo girone di ritorno. Diciotto partite con un traguardo preciso in testa: provare a tornare in Europa. Il motto è questo, la speranza pure. L’input che ha mandato la proprietà è simile. Lo fece trapelare Diego Della Valle ad inizio stagione, in maniera non ufficiale, lo ha ribadito con forza Andrea Della Valle nel giorno dell’inaugurazione della nuova fabbrica ad Arquata del Tronto. Il settore tecnico ha sempre minimizzato, rimandando ad una più realistica crescita “di partita in partita”. Tutto giusto e condivisibile, Stefano Pioli lavora ogni giorno con i suoi ragazzi e sa bene quando è il momento di spingere sull’acceleratore o quando è tempo di tenerli a riparo dalla pressione mediatica.

Sta di fatto che se la proprietà ha davvero la voglia e l’ambizione di tornare in Europa, adesso ha l’occasione di dimostrarlo. Il sesto posto (magari diventerà buono anche il settimo) è lì vicino, ma l’impressione è che per cambiare marcia in modo significativo questa squadra abbia bisogno di qualcosa in più. La storia, più o meno recente, insegna che aspettarsi grandi cose nel mercato di gennaio è pericoloso. Spesso ci si è fatti male. Qualche volta malissimo. Eppure la speranza e l’auspicio sono sempre gli stessi. Adesso c’è la possibilità di dimostrare davvero quanto la proprietà (e tutta la società) tengono ad un piazzamento europeo. Come? Con un paio di acquisti fatti bene. Di quelli giusti.

Nel corso delle settimane le priorità sembrano essere cambiate. In principio si parlava di un terzino sinistro e di un centrocampista. Adesso, diciamo noi, forse del terzino sinistro se ne potrebbe fare pure a meno, ma di un esterno d’attacco adatto al 4-3-3 probabilmente no. Facile accorgersi che, con il modulo attuale, a sinistra in attacco manchi qualcosa. Thereau non può essere il titolare in questo sistema di gioco, in un ruolo che non è mai stato il suo, ed in un momento in cui si stanno materializzando tutti gli acciacchi dell’età. Serve un esterno, di quelli rapidi e veloci nel dribbling. Un uomo da piazzare dalla parte opposta di Chiesa. E senz’altro Thereau tornerà utile comunque, quando servirà un trequartista o una punta da affiancare a Simeone o Babacar.

Già, Babacar. Nome caldo, che scotta in chiave mercato. Ma la sua cessione non è prossima. Anzi. L’unica vera offerta è arrivata dalla Turchia, paese nel quale Baba non vuole andare a giocare, a meno che l’ingaggio non superi i 3,5 milioni di euro. Cifra che, al momento, il Besiktas non ha messo sul piatto. Babacar aspetta altro, club ed offerte che quasi sicuramente non arriveranno a gennaio. Le vie del mercato sono infinite, ma la strada pare tracciata. E fino all’estate lo farà restare a Firenze.

A centrocampo, qualche conferma c’è solo intorno al nome di Soucek. Profilo interessante, dal gran fisico. Aspetto, questo, non da sottovalutare, perché Pioli ha chiesto proprio fisicità ed altezza in mezzo al campo. Vedremo, sta di fatto che per farlo arrivare deve uscire qualcuno. Sanchez e Cristoforo aspettano, perché Corvino è stato chiaro nel dire che prima della Sampdoria non se ne sarebbe andato nessuno.

20
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

I proclami di cui si parla nell’articolo sono solo fuffa buona per i gonzi: pure prese per i fondelli ad uso dei babbalei disposti a crederci, che per fortuna più passa il tempo e più diminuiscono. Le intenzioni dei DV sono chiare da tempo e non sono certo le loro ridicole dichiarazioni a cambiare la realtà effettiva.

paolo re
Ospite
paolo re

Se questo è l’obiettivo dei Della Valle, i fatti non sembrano attestarlo. Per vincere la concorrenza occorrerebbe ben altro, tipo mercati più “saggi”, presenza e passione. Poi, la palla è rotonda e tutto può succedere ma personalmente, così come è ora la Fiorentina, credo che arrivare in Europa sia molto difficile da realizzare (ben inteso che sarei più che felice di essere smentito).

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Per i ciabattai la palla è QUADRATA.

Biba
Ospite
Biba

Poeri illusi…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Direi poeri GONZI.

sch8les
Ospite
sch8les

Finalmente per una volta avete detto che in questa squadra Thereau non può fare il titolare. Ha quasi 35 anni o fai 15-20 o stai a guardare. Bene che faccia la chioccia ma un esterno alto serve. Secondo me Chiesa rende di più a sinistra col piede invertito, per cui trovare qualcuno che giochi a destra oppure riadattare la squadra per i 2 trequartisti che abbiamo già in rosa….ma questo mi sembrerebbe un suicidio. Altro punto dove lavorare il centrocampista…io prenderei qualcuno già pronto per sostituire Badelj così che se lo metti da subito sul mercato magari una squadra importante… Leggi altro »

Aliush
Ospite
Aliush

Tsssss…..perfettamente inutile. Anche se per miracolo la squadra dovesse lottare per quel traguardo, poi ci penserebbero i braccini. I primi a non voler andare in Europa sono loro.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Perché dopo dovrebbero aumentare il già faraonico monte ingaggi.

Ettor
Ospite
Ettor

Non si faranno trovare impreparati! ?

fabio
Ospite
fabio

Si faranno, si faranno…..trovare impreparati non avendo soldi da spendere o da promettere anche a babbo morto. Victor Hugo ci aveva centrato il problema,.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

??????

Giglioxx
Member
Giglioxx

dopo gennaio 2016 di cosa andate ancora cercando? cosa serve dimostrare??
a me sembra che da li sono stati tutti ben smascherati… e i segnali precedentemente erano chiarissimi.

Icchettuddici
Ospite
Icchettuddici

Non c è più cieco di chi.non voglia vedere. Fatti non permette….

Antragorn
Tifoso
Antragorn l\'ombra

Concordo. Dopo Gennaio 2016 avete ancora bisogno di prove? Ecco perché io non me la prendo (quasi) mai con squadra e dirigenti. SEMPRE FORZA VIOLA

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
ILBOSSFIORENTINO

io la vedo cosi per gennaio non faranno nessuna cessione ne acquisti è tutto rimandato a giugno eheheh e qui passa quello che potrebbe succedere se non andiamo in europa prevedo queste cessioni astori,pezzella, Veretout,chiesa,simeone,babacar e badely andrà via a parametro zero.la nuova fiorentina sportiello-laurini, Milenkovic,hugo,biraghi-viviani,cataldi,Soucek-Graiciar, Kukovec, Vlahovic Mlakar serie b arriviamo con furore 🙁

Gangia81
Ospite
Gangia81

Sei serio o dai tanto per fare polemica inutile?

si ruzza
Ospite
si ruzza

per l’europa servono ancora 35/40 punti mentre per la salvezza 12. la squadra mi sembra attrezzata più per 12 che per 35.

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

Articolo fatto bene che spiega altrettanto bene la situazione ,bisogna vedere se societa e proprieta dalle parole passano ai fatti e qui iniziano almeno per me preoccupazioni e forti dubbi che le belle prospettive si materializzino con giocatori di qualità che hanno costi nettamente maggiori a quelli arrivati o seguiti in questi ultimi anni fatta eccezione per uno o due ma a fronte di forti vendite e ridimensionamenti ,con esperienze che insegnano che investimenti veri non li hanno voluti fare nemmeno in momenti in cui la squadra era in posizioni favorevoli di classifica con prospettive importanti ,per cui si dichiarazioni… Leggi altro »

David Amato
Ospite
David Amato

Mi viene in mente il nome di laxalt per quel ruolo. Comunque questa squadra ha dei rami secchi che sembra difficile riuscire a vendere

SCARAMOUCHE
Ospite
SCARAMOUCHE

Tanto secchi non sono…. dato che li abbiamo abbiamo presi da mica tanto! O forse erano gia’ secchi prima di prenderli e non se ne erano accorti ?

Articolo precedenteDal Messico: Fiorentina e Espanyol sull’esterno Damm del Tigres
Articolo successivoDi Marzio: “Lo Faso può andare al Pescara di Zeman”
CONDIVIDI