Longhi: “Chiesa via solo su proposta indecente. Mercato viola attento alle plusvalenze”

6



Il giornalista sul mercato della Fiorentina: “Come al solito si avrà un occhio di riguardo per quei giocatori che permetteranno di generare plusvalenze”

Bruno Longhi, noto giornalista, intervenuto a Radio Sportiva ha trattato molti argomenti, tra i quali il mercato della Fiorentina. Queste le sue dichiarazioni a riguardo: “Come al solito, si avrà un occhio di riguardo per quei giocatori che permetteranno di generare plusvalenze. La cessione di Federico Chiesa, invece, può arrivare soltanto di fronte alla cosiddetta proposta indecente”.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Violanellanima
Ospite
Violanellanima

Ma basta con queste cazzo di plusvalenze….sembra di leggere il sole24ore…

Luca
Ospite
Luca

Offerte indecenti non ne arriveranno ne per Chiesa ne per altri. Una squadra da 12 posto quale è questa Fiorentina non può puntare a offerte indecenti per nessuno.
Chiesa rimarrà anche il prossimo anno poi se si conferma verrà ceduto. Secondo me nessuno offrirà più di 40 milioni che non sono pochi per un attaccante con meno di 10 reti in Ci vuole ancora uno o due anni per valutazioni da 60 in su.
Tridente Muriel Chiesa Vlahovic

Morenmao
Ospite
Morenmao

Tifoso viola da tanti anni, ma raramente la nostra amata VIOLA è stata in mano ad un guazzabuglio di INCAPACI!!!!!!!

Fabriziofrancia
Tifoso
fabriziofrancia

L’unica cosa indecente e’ questa societa’

LEMAC
Ospite
LEMAC

Plusvalenza è un ottimo centrocampista, bisogna prenderlo. Vaia vaia

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Plusvalenze su Eysseric, Maxi Olivera, Cristoforo, Diks, Dabo, Thereau, Zekhnini, De Maio,Lo Faso, Salcedo, Gil Dias, Gaspar, Vitor Hugo, Maganijc……ecc ecc?

Articolo precedenteWomen’s, Cincotta: “Sarà una gara elettrizzante. Non siamo soli”
Articolo successivoPunto, ed a capo. Ammettere gli errori è il primo passo da fare. Parlare di ‘modello Atalanta’ adesso non può far arrabbiare i dirigenti viola
CONDIVIDI