Luiz Fernando a Firenze: si allenerà con la Primavera, ma per la cittadinanza italiana serve tempo

7



L’attaccante brasiliano è uno dei volti nuovi della squadra di Bigica, ma non potrà essere ancora a disposizione del tecnico.

Tante novità per la Primavera di mister Bigica per il 2018/2019. Tra i volti nuovi c’è anche Luiz Fernando, attaccante brasiliano (LEGGI QUI LA SCHEDA) acquistato dalla Fiorentina. Non potrà, però, ancora essere utilizzato da Bigica: Luiz Fernando, come raccolto da Fiorentina.it, è ancora in attesa della cittadinanza italiana. Ha raggiunto Firenze dal Brasile e si allenerà con la Primavera, ma per la cittadinanza ci vorrà ancora qualche mese di tempo.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Enrico_tv
Ospite
Enrico_tv

E dell’altro brasiliano deverlan si sa niente?

jordan
Ospite
jordan

Se dalla Figueirense che è pur sempre squadra di prima divisione, va alla Tombense che è in serie C pagando una multa di 3 milioni è perchè la Tombense è una delle squadre dell’organizzazione Mendes. Guarda caso ci è transitato anche Vitor Hugo. Quindi perchè il giocatore viene da noi dovrebbe essere noto. E’ un ragazzo giovane con molti numeri ma tutto da veder crescere, chissà se lo vedremo mai.

Marzio
Ospite
Marzio

Quante cose sai?????

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Vi ricordate di Minutella? Un anno e mezzo ad allenarsi in primavera senza poter giocare in attesa della cittadinanza. Alla fine liberato a 21 anni dopo un anno e mezzo di inattività, carriera compromessa, era considerato un prospetto molto promettente. Il bello è che probabilmente qualcuno ci ha pure guadagnato.

Marzio
Ospite
Marzio

No mai sentito

violadasempre
Ospite
violadasempre

Io si, argentino del ’95.
Fecero un bel casino: la cittadinanza italiana unn’arrivava mai, il risultato fu che il ragazzo non giocò nemmeno in primavera e poi alla fine tornò a casa.

Vaiavaia
Tifoso
Ale Vaia

minutella totalmente scomparso dai radar…in sudamerica i giocatori son trattati come bestie, munti sfruttati e se non li piazzano a una certa età li abbandonano

Articolo precedenteSpettacolo Fiorentina: Milenkovic sigilla l’estate Mondiale con un eurogol
Articolo successivoPrandelli: “La Fiorentina può essere la sorpresa, ma dipende dall’ambiente. Benassi con Pioli…”
CONDIVIDI